10 febbraio 2020

Ricomincio dal Fritto. Le Frappe.


Sbadam!!! RICOMINCIO DAL FRITTO. Troppo tempo fermo questo blog ai miei primi 40 anni ma diciamo che da quella data in poi è stato tutto un crescendo di cose. Essere mamma per la seconda volta, non è solo impegnativo, è devastante in termini organizzativi. Il fisico, non saprei come, ce la fa! E poi il rientro a lavoro a tempo pieno, le attività extra scolastiche di Lorenzo, a casa dai nonni a recuperare Adriano...e le giornate passano e il blog sta fermo. Si perché cucino per la sopravvivenza, niente manicaretti interessanti da pubblicare.
Solo che ieri succede che Lorenzo ha da fare un compito per casa [DESCRIVI LA TUA MAMMA] “Alla mia mamma piace fare la fut blogher. Con lei mi diverto a preparare le crostate, gli gnocchi, le torte e le fettuccine”. E niente difronte a tanto Amore, è tempo di ricominciare a mettere le mani in pasta.

#recipe
Tempo di fritto e di maschere, di coriandoli e di chiacchiere. La ricetta delle FRAPPE è la stessa dello scorso anno, le frappe le abbiamo fatte ieri mattina e i disegni sono colorati da Lorenzo.

FRAPPE
ingredienti

500 gr di farina 00
70 gr di zucchero
50 gr di burro a temperatura ambiente
3 uova
30 ml di rum
6 gr di lievito per dolci
1 baccello di vaniglia

Setacciare insieme la farina con il lievito e aggiungere lo zucchero, le uova sbattute in precedenza e il rum. Lavorare - con l'ausilio di una impastatrice - fino ad amalgamare bene gli ingredienti. Aggiungere i semi della bacca di vaniglia e il burro ammorbidito. Continuare ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo e malleabile. Avvolgere in pellicola e lasciare riposare per circa 30 minuti. Dividere il panetto in porzioni da 150 gr ciascuna e lavorarle singolarmente con il tirapasta a partire dallo spessore più largo allo spessore più stretto. Lasciare riposare qualche minuto le sfoglie tirate e nel frattempo portare l'olio a temperatura 150°-160°. Con una rotella a taglio smerlato tagliare le frappe praticando dei tagli centrali su ciascuna così da non gonfiare completamente. Immergere nell'olio a temperatura avendo cura di girare su entrambe i lati. Tirare fuori appena dorate. Sploverare con zucchero a velo e mangiare subito PER LA FELICITÀ DI TUTTI.
Share:

Nessun commento

Posta un commento

Template by pipdig