7 agosto 2018

Spaghetti con Datterino, Melanzana e Pancetta. In collaborazione con #Fruit24.


Ritorno in punta di piedi, dopo un mese di assenza semi giustificata (vacanze e qualcosa di cui racconterò), con una primo piatto di spaghetti preparato - qualche giorno prima di partire - con verdura fresca di stagione  in collaborazione con il progetto FRUIT24.

#obiettivo
INFORMARE IL CONSUMATORE SULL'IMPORTANZA E IL PIACERE DI INTRODURRE FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE NELLA DIETA QUOTIDIANA.

I menu proposti, da food blogger e chef professionisti, suggeriscono, per i diversi momenti della giornata, ricette a base di frutta e verdura di stagione, proponendo anche piatti veloci in linea con i moderni stili di vita, come snack adatti al fuori casa (ufficio, palestra, scuola), drink e piatti unici.
Il progetto si diffonde attraverso un’intensa e diversificata attività di comunicazione:
  • una campagna di comunicazione ON e OFF LINE il sito web www.fruit24.it
  • una pagina Facebook dedicata
  • un calendario di eventi consumer sul territorio nazionale
  • iniziative info-promozionali sui punti vendita sul territorio nazionale
  • la distribuzione di materiali
Il progetto FRUIT 24 è realizzato da APO CONERPO e co-finanziato dall’Unione Europea e dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, e ha un respiro triennale (2016 – 2019), idoneo per trasmettere e consolidare uno stile di consumo improntato al benessere, in particolar modo presso i nuclei familiari più giovani, ovvero quelli che possono educare i figli all’importanza e al piacere di una alimentazione ricca di frutta e verdura.

#laricetta
La mia proposta a tavola per FRUIT24 è un primo piatto di verdure arricchito con il sapore deciso della pancetta quella buona presa al paese. In queste giornate di caldo torrido, lo consiglio come piatto unico anche diminuendo un po' la quantità della pasta.

SPAGHETTI CON DATTERINO, MELANZANA PERLINA E PANCETTA
ingredienti per due persone

140 gr di spaghetti
100 gr di datterino
250 gr di melanzane perlina
1 fetta di pancetta spessa un dito
pecorino circa due pugni
olio EVO
sale q.b.
vino bianco q.b.

In una padella mettere a cuocere la pancetta tagliata fina a listarelle. Quando la pancetta inizierà ad arricciarsi, aggiungere il pomodoro datterino tagliato a pezzi (ogni datterino tagliarlo a metà) e lasciare su fiamma viva sfumando con il vino. Aggiungere le melanzane perlina anche queste tagliate a listarelle e continuare a cuocere. Cuocere gli spaghetti e tirarli su al dente, così da terminare la cottura in padella con le verdure. Aggiungere acqua di cottura quanto è necessario e in ultimo mantecare con il pecorino a fiamma spenta. Per il sale meglio aggiungerlo solo nell’acqua di cottura così da esaltare meglio il sapore delle verdure fresche.

ON AIR 
Felicità Puttana - Thegiornalisti
Share:

25 giugno 2018

Smoothie di Anguria, Pesche e Zenzero.

Ultimo rush del mese di Giugno. Sui banchi del mercato arrivano le prime ANGURIE. Il trucco migliore per sceglierla buona è bussare sul frutto. SE SUONA VUOTA L'ANGURIA E' BUONA. Poi ce ne sono anche altri di accorgimenti ma questo mi sembra sempre quello più immediato.

Share:

19 giugno 2018

Crostata di Frolla al Cacao con ripieno di Cioccolata e Ricotta.

Le colazioni buone del Martedì iniziano con una buonissima crostata di frolla al cacao ripiena di ricotta e crema al cioccolato. TANTO GOLOSA. BELLA DA VEDERE E BUONA DA MANGIARE. 

Share:

14 giugno 2018

Penne integrali con Fagiolini, Rucola e Pomodori.

Giorni di pausa blog quelli appena passati. Giornate piene senza tempo di pubblicare anzi senza tempo di cucinare qualcosa di interessante. Ritorno oggi con a tavola con un'altra proposta di pasta fredda.

Share:

9 giugno 2018

Prugne secche e Pancetta. Salmone, Salvia e Pancetta.


Buondì e Buon Sabato. Oggi a tavola porto la ricetta dell'antipasto del Menù di Compleanno. Sono degli sfiziosissimi bocconcini di prugne secche e salmone arrotolati nella pancetta fresca e cotti al forno. IL CONTRASTO DEI SAPORI È ESALTANTE. Preparazione veloce e praticamente senza aggiunta di olio e sale. Ho infornato insieme a forno caldo 160° per circa mezz'ora o comunque quando la pancetta diventerà croccante. 

Share:

7 giugno 2018

Il Menù della Cena di Compleanno. Orecchiette Pachino, Rucola e Olive taggiasche.


Ieri 4 Giugno è stato il compleanno di LUI. 40 ANNI. Non sono mancate risate, emozioni e regali. Io che pensavo di poter organizzare il viaggione e alla fine festeggiamenti casalinghi - CENA INCLUSA - insieme alle famiglie. Io che di altri tempi, mi sarei fermata un attimo per scrivere un lunghissimo biglietto e invece pessima neppure due righe. Ma i nostri abbracci e sguardi hanno detto tutto quello che c'era da dire. Io che ti auguro sempre tutte le cose più belle perché sei speciale e un papà straordinario!!!

Share:

31 maggio 2018

Insalata di Patate con Piselli freschi e Uova sode.

Quarto giorno di dieta #detox*. MI SENTO MEGLIO. Di base quello che sto facendo è variare la prima colazione, mangiando fibre e frutta, cercando di bere ancora più acqua e di mantenere un equilibrio mentale e fisico più salutare che tradotto intendo più momenti di relax - metto da parte i troppi pensieri - e più allenamento - quando posso la sera vado a camminare circa 5 km + i passi percorsi nella giornata x un totale di 10.000 passi al dì: MA SONO SEMPRE TROPPO POCHI. Se riesco con i tempi, la mattina preparo una bevanda calda - solitamente acqua&zenzero - che idrata meglio l'organismo dopo il riposo notturno.

Share:

28 maggio 2018

Plumcake di Ciliege.


Primo giorno per me di dieta #detox e nel frattempo il mio forno continua a sfornare lasciando in cucina un profumo inebriante di buono. Così buono da mettermi a durissima prova. Ma non sono caduta in tentazioni quindi di questo splendido PLUMCAKE DI CILIEGE vi scrivo la ricetta e vi racconto la preparazione.

Buon Lunedì e Buona Settimana.

Share:

26 maggio 2018

Chocolate Cookies.


Buondì e Buon Sabato. Dopo una settimana di festeggiamenti, torte di compleanno, età che avanza :), stamattina mi sveglio così e trovo ad aspettarmi sul tavolo i biscotti al cioccolato preparati da LUI. Nella cucina c'era ancora un profumo inebriante di biscotti appena sfornati.
Il fine settimana è appena iniziato e denso di cose da fare. Pubblico e mi metto in cucina a preparare una torta con frutta di stagione. Seguimi sulle Stories per preparazione e ricetta.

Share:

21 maggio 2018

Torta di Fragole.


Di nuovo Lunedì, ricomincia la settimana per noi SETTIMANA SPECIAL, piena di compleanni e intensa di emozioni tutte da vivere. Oggi primo compleanno: 3 anni di MATILDE #mynephew. Domani compleanno di mamma #chedianninecompieunpodipiu e recita di fine anno LORENZO: ultima recita della materna tradotto vuol dire che da Settembre saranno elementari - IO PIANGO. Dopodomani ancora compleanno: IL MIO #maancoranoncipensoabbastanza :)

Share:

17 maggio 2018

Insalata croccante di Asparagi, Piselli e Patate con Salmone affumicato.

Rispettare la stagionalità dei prodotti: la mia migliore idea di #healtyfood. I sacchetti della spesa di maggio ancora sono pieni di ortaggi verde intenso: fave e piselli da sgusciare e poi patate novelle e ancora gli asparagi. Sui banchi del mercato anche le prime ciliegie!!! La mia proposta per il pranzo di oggi un’ insalata di asparagi, piselli e patate con salmone affumicato tutto condito con senape di digione. Le verdure le ho passate prima in cottura in acqua bollente per qualche minuto. Nell'ordine ho cotto prima le patate, poi gli asparagi e per ultimo i piselli. Saltare in padella con olio extra vergine di oliva, spegnere la fiamma e condire con la salsa di digione. La quantità della salsa è in base al gusto personale. Se dovesse caderne troppa aggiustare con salsa allo yogurt. NO SALE. CI PENSANO LE SALSE AD INSAPORIRE. Aggiungere il salmone (anche qui quantità desiderata) e lasciare raffreddare prima di servire.

Share:

15 maggio 2018

La Crostata di Cioccolata RETTANGOLARE. Quando l'occhio vuole la sua parte.

A proposito di  Crostate. Ieri pomeriggio sono rientrata a casa pensando di preparane una. Ricetta frolla qui, farcitura CIOCCOLATA, a cambiare la forma: RETTANGOLARE. E si perché la crostata di cioccolata rettangolare mi evoca ancora di più qualcosa di buono e di fatto in casa. Di quei dolci da forno sulle tovaglie a quadri rossi durante una scampagnata all'aperto o durante le giornate di raccolta nel mese di Novembre. Di quei dolci preparati dalle nonne per le merende estive dei nipoti, quando giocare in strada non si smetteva mai. Di quei dolci che Lorenzo mangia per colazione: "Mamma questa crostata è così buona che la mangerei tutta" :) E poi il taglio rettangolare vince 10 - 0 su taglio a spicchio: tutto un altro gusto!!!


Share:

12 maggio 2018

Pomodori Confit.


Ispirata alle verdure buone mangiate alla Mangiatoia 89 di Cattolica. Appena rientrata dal week-end veloce, subito a preparare i buonissimi POMODORI CONFIT. Per preparazione e quantità ingredienti sono andata un po' a modo mio. Ho usato il pomodorino ragusano, tagliato a metà e condito con olio extra vergine di oliva, uno spicchio d'aglio tagliato a pezzettini, origano fresco, foglie di basilico, sale e zucchero. La quantità di zucchero deve essere superiore a quella del sale. Nelle ricette che trovo su web, è utilizzato lo zucchero di canna invece di quello semolato. Io ho utilizzato lo zucchero bianco semolato. Curiosa della differenza proverò anche lo zucchero di canna. Per un'ottima riuscita del POMODORO CONFIT importante è la lunga cottura in forno. Più caramellano più sono buoni!!!

Buondì e Buon Sabato :)

ON AIR
Every Breath You Take - The Police
Share:

11 maggio 2018

Mangiatoia 89. Dove mangiare bene a Cattolica.

Lo scorso Aprile abbiamo fatto un veloce fine settimana a Cattolica, in realtà la gita era mirata per la visita all’Acquario: LORENZO FELICISSIMO!!!

#nonsololocalidimassa
Lì nel mezzo della Cattolica storica, dove le vecchie sono sedute fuori dalla porta di casa e i davanzali delle finestre pieni di gerani, ABBIAMO TROVATO UN LOCALE GIOIELLINO DOVE MANGIARE BENE.

MANGIATOIA 89
La Mangiatoia 89 è un posto Bello. Già dall’esterno il locale esprime tutto il suo carattere. Fuori un paio di sedute con tronchi d’albero così come il tavolo. Ad accoglierci “la Silvia”: tipico e adorabile accento romagnolo. Una donna bella , solare ed elegante. "la Silvia" con il cliente stabilisce subito un legame, entra subito in empatia, accoglie il cliente come se fosse a casa sua. E in realtà la MANGIATOIA 89 sembra proprio la riproduzione di una piccola casa anzi di una piccola cucina dove nel frigo ci sono solo prodotti freschi e di stagione. Siamo stati serviti con un tagliere di salumi e formaggi tipicamente del posto, accompagnati con una "piada romangnola" : servita calda e a spicchi da creare forte dipendenza!!! Un secondo tagliere di verdure cotte: buonissime da mangiarne ad oltranza.
Dulcis in fundo:  il Dolce #homemade (mascarpone,uova e panna montata, amalgamati insieme con semi di sesamo tostati) che "la Silvia" ci racconta essere uno di quei dolci esperimento "quando a casa hai ospiti a cena e decidi di inventare qualcosa all'ultimo minuto".
La tipicità della Mangiatoia 89 è anche il suo splendido arredo interno, sicuramente molto femminile ma decisamente adorabile. Una scelta curata del vino anche etichette biologiche e delle birre artigianali del posto.
SE CAPITATE PER CATTOLICA IO QUESTO POSTO VE LO CONSIGLIO, METTETEVI COMODI IN RELAX LASCIANDOVI CATTURARE DALL'EMPATIA E PROFESSIONALITA' DELLA SILVIA. 


Share:

7 maggio 2018

La Spesa di Maggio #tempodifragole. Plumcake Fragole e Mascarpone.

Ricomincia la settimana e siamo già al 7 di Maggio, il mese dei colori e dell'esplosione dei profumi primaverili anche se la Primavera quest'anno si fa assaporare a singhiozzi. Le giornate però si sono allungate e godere della luce solare fino a tardi mi mette benessere così come posticipare la merenda alle sei del pomeriggio quando gli ultimi raggi di sole illuminano ancora il balcone  :)

Share:

5 maggio 2018

Cake con Zucchine e Peperoni.


Buondì e Buon Sabato. Inizio il fine settimana così: CAKE SALATO CON VERDURE DI STAGIONE. Sperando che il tempo sia clemente, oggi pranzo al''aperto in famiglia. #followme sulle stories di Instagram per il taglio del cake e i commenti dei commensali :)


Share:

3 maggio 2018

La Ricetta del Ciambellone bicolore senza Latte.


Quando il Mercoledì pomeriggio siamo a casa senza una bottiglia di latte e uno stampo da forno tutto nuovo da provare.

RISULTATO.
Quello che vedete in foto sono dei mini ciambelloni VERSIONE LIGHT (anche troppo): senza latte - sostituito dall'acqua - e senza burro - sostituto dall'olio di semi di girasole - . Ho lavorato con la frusta elettrica uova e zucchero insieme così da ottenere un composto gonfio e spumoso. Questa prima operazione è importante per un ottenere ciambellone soffice.

Buon Giovedì.

Share:

2 maggio 2018

Gli Abbracci #solocosehomemade


Direttamente dall'archivio blog, questa mattina ripropongo una colazione tutta home made: GLI ABBRACCI. Questo esperimento era nato proprio dalla necessità di mangiare sano senza grassi vegetali e conservanti vari, di cui i prodotti confezionati né sono pieni e che senza accorgercene, quotidianamente, stanno inquinando i nostri organismi.
L' home made è questione di organizzazione e di grosso risparmio per le nostre finanze. Gli ingredienti base per preparare un buon dolce sono sempre quei tre: farina, zucchero e uova meglio il burro invece dei grassi vegetali, ancora meglio l'olio extra-vergine di oliva.

Share:

30 aprile 2018

Stessa Spiaggia, Stesso Mare. Lido Garda ad Anzio.


Oggi abbiamo inaugurato la bella stagione al mare. Sul litorale laziale, non era esattamente una giornata tipica primaverile tantomeno estiva: vento e mare mosso #adoro e dove non batteva il sole era freddo. Nel pomeriggio, lentamente, le nuvole sono andate via e il mare è tornato una tavola piatta.

#STESSASPIAGGIASTESSOMARE
E come oramai da qualche anno, la nostra bella stagione è iniziata lì da dove l'avevamo lasciata: Lido Garda ad Anzio (qui già una recensione di questo splendido posto). Oggi ancora niente ombrelloni e lettini, tra l'altro la marea aveva inondato gran parte della spiaggia.

Share:

26 aprile 2018

Gnocchi con Asparagi.


E' già Giovedì. PENSO POSITIVO. Però dai con un giorno di recupero infrasettimanale si vince facile!!! Ieri giornata tutta in modalità MAMMA CENERENTOLA quindi di festa ne ho fatto davvero poca. Anche se poi la mia festa è stare a casa noi 3 e vivere la giornata senza tempi e senza corse. Apparecchiare la tavola con cura, godere del sole che filtra in casa, i giochi sempre uguali di Lorenzo. Tutta quella routine che durante la settimana con lavoro e tutte le altre attività, è praticamente inesistente.


Share:

23 aprile 2018

Cake di Asparagi e Mortadella.


È Lunedì. Fine settimana fuori porta: di quelli decisi all'ultimo e che ci lasciano tanto felici. Destinazione : Cattolica a vedere l'acquario. Un'esperienza positiva e per Lorenzo e per noi adulti che appena abbiamo la possibilità di tornare bambini ce la godiamo tutta.
Partenza giovedì sera. Quattro ore e mezzo di viaggio. Unica sosta già nella regione Emilia Romagna per una cena dal sapore tutto HOME MADE. E si perché a noi il cibo degli autogrill proprio non piace e per la cifra esorbitante che chiedono e perché la qualità non è decisamente tra le migliori.

Share:

19 aprile 2018

Parigi è sempre una buona idea. French Toast con Marmellata di Ciliegie.


Inizio oggi un nuovo libro PARIGI E' SEMPRE UNA BUONA IDEA in Rue Dragon, nel cuore di Saint-Germain-des-Prés, all'interno di un piccolo negozio con una vecchia insegna di legno, mensole straripanti di carta da lettere e bellissime cartoline illustrate: la papeterie di Rosalie Laurent. Lei è una talentuosa illustratrice, famosa per i biglietti d'auguri realizzati a mano. Accanita sostenitrice dei rituali "quelli romantici in stile parigino": il café créme la mattina e un bicchiere di vino rosso dopo la chiusura. I rituali aiutano a fare ordine nel caos della vita, ed è per questo che Rosalie per il suo compleanno fa sempre la stessa cosa: salire i 704 gradini della Tour Eiffel fino al secondo piano e, con il cuore in gola, lancia un biglietto sul quale ha scritto un desiderio...

Share:

16 aprile 2018

Crostata Multistrato. La ricetta della Pasta Frolla.


Inizio la settimana così. La ricetta della frolla è sempre la stessa. Per la cottura sicuramente è meglio aumentare un po' i tempi rispetto alla crostata tradizionale così da evitare che il centro rimanga un po' crudo. Pensavo fosse più facile da fare. Primo esperimento: così, così!!!

Buon Lunedì.

Share:

14 aprile 2018

Torta di Mascarpone e Cacao - Senza Uova.



Finalmente Sabato. Oggi per colazione la ricetta più cliccata della settimana: la Torta di Mascarpone e Cacao - SENZA UOVA. Primo esperimento nel lontano 2013. Solo a rileggere le parole del post....mammamia quanta vita è passata, quante emozioni, quanta stanchezza. Era il primo anno di vita di Lorenzo e avere mezz'ora di tempo, per preparare un dolce, era una conquista!!!

Share:

12 aprile 2018

La spesa di Aprile. Smoothie a tavola.


Aprile - APPENA ESPLODERA' NELLA SUA BELLEZZA - porta in tavola il primo assaggio di estate. I banchi del mercato cambiano i colori e timidamente iniziano a riempirsi di frutta e verdura baciata dal sole. Questa mattina sosta al mercato del Pigneto. Ho riempito il sacchetto di ASPARAGI: perfetti per depurarsi dalle tossine accumulate durante l'inverno ed ottimi alleati per un buon drenaggio del corpo - IO CHE SONO SEMPRE IN SOFFERENZA faccio scorpacciata. Così come i CARCIOFI: contenuto calorico ancora più basso dell'Asparago.

Share:

10 aprile 2018

Milkshake al Cioccolato. Cucina Made in New York.


Quando Lorenzo era piccolo, intendo dallo svezzamento in poi, non abbiamo mai avuto difficoltà nel proporgli nuovi sapori. Ha sempre mangiato tutto e con curiosità. La sua preferita era la bieta lessa condita con olio e limone. Talmente gli piaceva che la mangiava beatamente con le mani. Così siamo andati avanti fino al primo anno di materna, quando un bel giorno: "A ME QUESTO NON MI PIACE" e da questo momento in poi sono entrata diverse volte in crisi, diverse volte mi sono arrabbiata con me e con lui ma tanto il risultato era sempre l'esatto opposto di quello che desideravo, anche solo in piccolissima parte, ottenere. Così sono passata al piano B: CAMUFFARE IL CIBO (frutta&verdura ) in quelle quattro cose che abitualmente mangia: polpette di carne e spinaci - facendo attenzione a non farle diventare troppo verdi; lasagne multistrato con pomodoro e passato di verdure - con abbondante parmigiano; e tra le new entry del periodo  il frullato di gelato al cioccolato con la frutta, avendo cura a non lasciar trasparire nessun altro colore se non quello del cioccolato.


Share:

9 aprile 2018

Le cose buone della Domenica. Fettuccine #homemade con Asparagi e Speck.


Quante volte trascorro gli ultimi giorni della settima - prima del fine settimana - a pensare qualcosa da fare per impegnare Lorenzo. E niente poi I FINE SETTIMANA MIGLIORI SONO SEMPRE QUELLI TRASCORSI IN CASA, svegliarci tardi - se Lorenzo  permette :) - fare colazione poi magari dopo un po' fare una seconda colazione, bere il caffè fuori seduta in balcone con il tepore del sole primaverile mentre Lorenzo gioca felice in pigiama, ascoltare la radio e fare tutte quelle faccende domestiche che fatte con calma senza fretta, sembrano quasi diventare piacevoli.

#SOLOCOSEHOMEMADE
PREPARARE LE FETTUCCINE IN CASA É SEMPRE UNA BUONA IDEA anche se poi finiamo quasi sempre per pranzare alle due: con Lorenzo i tempi di preparazione triplicano!!!


Share:

3 aprile 2018

Pastiera 2.0


Pasquetta conclusa, finalmente sul divano in relax, stavo riflettendo sul fatto che in totale, per questa Pasqua, ho rotto n. 24 uova, terminato quasi un kilo di zucchero, consumati quasi tre kili di farina, ho fatto, forse per la prima volta, la crema pasticciera. Una settimana ad amalgamare, pesare sulla bilancia e con forno sempre accesso: CHE GODURIA!!! 

#RECIPE
Nelle 24 uova è compresa la Pastiera 2.0 quella con fiori d'arancio. La prima versione - BUONISSIMA - all'unanimità è stata definita come una Crostata di Ricotta e Grano. Il tentativo è stato apprezzato e per me è stato buon motivo per preparare la sera successiva la vera Pastiera o almeno ci ho provato. Per la ricetta, ho chiesto fra amici e parenti ;), visto su web e la conclusione è stata che non ho comunque capito quale sia la vera ricetta napoletana.


Share:

1 aprile 2018

Happy Easter.


Primo giorno di Aprile.  Questa mattina a buttarci giù da letto è stata la sua vocina: "Mamma è Pasquaaaaaaaaaaaaaaaa". Via di corsa a vedere l'uovo che ci aspettava sul tavolo del soggiorno. Catapultati in meno di 10 minuti a costruire la sorpresa: un mini pista della Hot Wheels. UN RISVEGLIO CON IL BOTTO PER I NOSTRI NEURONI ANCORA DORMIENTI.

#NONSOLOUOVA
Ad aspettarci sul tavolo del soggiorno anche LA CIAMBELLA DI PASQUA: un antico dolce della tradizione italiana. E' buonissima. E' uno di quei dolci rassicuranti delle nonne, preparato con gli ingredienti più semplici (uovo, farina, zucchero e vin santo). La ricetta è di panilibrienuvole.com


Share:

30 marzo 2018

Pastiera 1.0


E niente, alla fine ho fatto la Pastiera. Non saprei ancora dire se sono soddisfatta. Confesso è una pastiera senza canditi e senza fiori d'arancio: ho completamente dimenticato di comprarli. I canditi li ho sostituiti con le gocce di cioccolato, i fiori d'arancio non li ho sostituiti.
Per la preparazione mi sono ispirata ad una ricetta presa da web su Cucchiaio d'Argento.

RISULTATO.
A vederla è proprio bella. Di sapore non mi convince ancora. Per ora è in frigorifero, magari l'effetto freddo esalta i sapori.
E voi a che ricetta vi ispirate?


Share:

27 marzo 2018

Cookies al Cioccolato.


E niente, tornare il pomeriggio a casa e trovarli così: insieme a preparare biscotti. La casa ancora illuminata dalla luce del giorno - merito dell'ora legale - il profumo del cioccolato e il tepore del forno. "Mammaaaaa guarda facciamo i biscotti". Quanta felicità nella sua felicità. Quanto Amore nelle piccole cose. LA MIA CERTEZZA RACCHIUSA IN QUELL'ATTIMO.


Share:

26 marzo 2018

#SpeedyFood06: Sandwich di Primavera. Frittata di Asparagi e Fiori di Zucca.


Primo giorno della settimana. Le Primavera finalmente è arrivata: sole tiepido, cielo terso e le prime verdure di stagione #adoro.
Il picnic però lo abbiamo fatto a casa. Ancora niente prati e scampagnate ma tanto bisogno di relax e necessità di quiete assoluta OVVERO TRADOTTO no orari, no automobili, no impegni. La settimana ricomincia: PAURAAAAAAA - MA CE LA POSSO FARE!!! 


Share:

22 marzo 2018

Di Malti e Mosti.


Quando capitano quelle sere che Lorenzo dorme dai nonni e noi due che chissà che vorremmo fare in una serata e poi aperitivo alle 18.30 e poi di corsa a casa a dormire!!! CHE GODURIA.

MALTI &MOSTI  Via dei Levii 49, 00174 Roma
Indecisi su dove andare, siamo ri-tornati, dopo diverso tempo (non escludo sia cambiata gestione), da Malti & Mosti. Piccolissimo locale nel quartiere Quadraro in Via dei Levii a Roma. La tipicità di questo posto si caratterizza prima di tutto nell'accoglienza sempre cordiale e riservata, dalla piacevole musica e dalla scelta ricercata di birra e vino. Dedizione e professionalità, da parte dello staff, nell'abbinamento enogastronomico. Aperitivo preparato al momento. NO a banconi carichi di cibo. SI alla qualità. 10 E LODE al cocktail proposto: 50 Special. LO CONSIGLIO.

Share:

19 marzo 2018

Cake di Bietole e Pecorino.


Ricomincia la settimana - pensa positivo :) - con la Festa del Papà. A casa nostra lo abbiamo iniziato a festeggiare già da ieri, preparando io e Lorenzo - complice la pioggia incessante di una tipica domenica di marzo - un buonissimo cake salato con bietole e pecorino - ispirata ad una ricetta di panilibrienuvole.com
Share:

16 marzo 2018

Le Colazioni Belle. Crostata con Confettura di Arance.


Le colazioni belle, quelle che piacciono a me, iniziano sempre così: la mattina presto quando ancora fuori è buio o solo una leggera luce filtra nella cucina, la quiete assoluta della casa e quei minuti di silenzio sono il LA della giornata e subito la sua voce: "Mammaaaaaaaaaaaaaaaa".

UNA GROSSA REALTÀ
Ieri mi sono soffermata su un articolo pubblicato da Huffingtonpost.it. Raccontava dell'esatta routine straordinaria della vita di una mamma:

La notte scorsa mio figlio, quattro anni, ha deciso di dormire accanto a me. Ha dormito meravigliosamente. Io non ho chiuso occhio. Dormire con un bimbo di quattro anni è come dormire accanto alle lancette dell'orologio. Mentre la notte andava avanti, mi ritrovavo inevitabilmente con piedi in faccia, poi mani e poi di nuovo piedi. Al risveglio ero stanca. Più che stanca. Mi sono svegliata chiedendomi perché non avessi la macchinetta del caffè già pronta all'uso in camera, ad aspettarmi con una tazza che doveva solo essere riempita.
Lui si è risvegliato felice. Ti voglio bene, mamma. Non aveva idea di quanto fossi stanca, non sapeva che mi faceva male la schiena e che avrei voluto solo dormire altri cinque minuti. Era solo felice di vedermi.
continua


Share:

12 marzo 2018

La Domenica che piace a Noi. Pancakes a colazione.


Le domeniche che piacciono a noi iniziano con Pancakes a colazione: "Mamma facciamo i pancakes con la cioccolata", pigiama tutto il giorno, le canzoni che passa la radio e quella felicità spontanea di Lorenzo di trascorrere la giornata senza orari, senza impegni ma soprattutto tutti e tre insieme.

#SOLOCOSEHOMEMADE
Le domeniche che piacciono a noi-ME sono quelle del #solocosehomemade perché è l'unica giornata che ho tempo e riesco a dedicarmi come più mi piace. Perché preparare in casa colazioni, il pranzo della domenica e la merenda, ha quel sapore così genuino, di certezza, di ricordi. Per me è la quiete: ADORO QUESTE GIORNATE.

Ricomincia la settimana. Non sono molto riposata (nell'ordine ieri ho preparato: pancakes, fettuccine e crostata di cioccolata) ma in queste giornate sono stata felice: HO FATTO SCORPACCIATA DI ENERGIA. 

#RECIPE
La ricetta dei pancakes è quella che ho da tempo. Solitamente preparo l'impasto la sera prima, lasciandolo riposare tutta la notte in frigo, ma va benissimo anche preparare l'impasto la mattina stessa.

PANCAKES 
ingredienti per 2 adulti + 1 bambino
1 uovo
20 ml di olio di semi di girasole
20 gr di zucchero
170 gr di latte
170 gr di farina
6 gr di lievito
scorza di limone per aromatizzare

Con l'ausilio di una frusta elettrica, sbattere l'uovo insieme all'olio e lo zucchero. Unire il sale, il latte e la scorza di limone. Unire il lievito e mescolare fino ad eliminare i grumi. Lasciare riposare per 10 minuti. Aggiungere la farina setacciata, mescolare e di nuovo far riposare per 10 minuti. Mettere su fuoco una padella dal fondo spesso leggermente unta d'olio. Versare un mestolo dell'impasto. Quando iniziano a formarsi le bollicine in superficie, rigirare il pancake con una spatola. Appena sarà dorato anche l'altro lato togliere dalla padella. Servire caldi con sciroppo d'acero e zucchero a velo o COME MEGLIO PREFERITE :)


ON AIR
Poetica - Cesare Cremonini
Share:

6 marzo 2018

Il sapore di una giornata uggiosa. Crostata di Grano Saraceno.


#ABOUTYESTERDAY
Giornata lavorativa conclusa prima del solito. Dopo la neve, dopo il freddo, erano le 16.00 e a Roma continuava a cadere pioggia ininterrottamente. UN TALE CONFORTO RIENTRARE A CASA: la certezza di un posto familiare e il profumo di qualcosa di buono. Una cioccolata calda da scaldare i cuori. IO CON PANNA LUI SENZA PANNA. 

#NEWRECIPE
E fra sbuffi di farina, baffi di cioccolata, manine cicciotte che impastano da prendere a morsi, di nuovo in cucina ad impastare una crostata per la colazione di domani mattina: "Perché dopo una giornata dove niente è sicuro - e quando dico niente, voglio dire niente - una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato, rossi d'uovo, zucchero e latte, l'impasto si addensa...è un tale conforto"

CROSTATA DI GRANO SARACENO
ingredienti
200 gr di grano saraceno 
100 gr circa di farina bianca 
50 gr di burro a temperatura ambiente 
80 gr di zucchero di canna 
1 tuorlo 
1 cucchiaino abbondante di lievito 
1/2 bicchiere di latte a temperatura ambiente 
crema di cioccolata per farcire o anche marmellata

Con l'ausilio di un mix elettrico mescolare insieme tutti gli ingredienti. Lavorare l'impasto a mano aggiungendo la farina bianca fino ad ottenere un panetto liscio e compatto. Stendere la pasta in un stampo, farcire con cioccolata o marmellata va benissimo, ricoprire con le strisce e infornare a 180° per 30/35 minuti. 


ON AIR 
Da Sola in The Night - Elisa e Tommaso Paradiso 
Share:

2 marzo 2018

La Neve se ne frega. La ricetta della Crostata di Cioccolata.


Quando a Roma nevica, è sempre un evento straordinario. Fino al giorno prima non ci si crede abbastanza. I nasi appiccicati ai vetri della finestra, gli occhi all'insù, il tepore della casa e quella sensazione di attesa che qualcosa di magico sta per accadere.
NOI ABBIAMO ASPETTATO LA NEVE COME SE DOVESSE ARRIVARE BABBO NATALE.
Lorenzo era eccitatissimo. Ogni attimo era la stessa domanda: "Mamma nevica?". Allora gli dicevo di andare a guardare ma LUI era "intimorito", troppo emozionato,  proprio come se dovesse arrivare Babbo Natale. E quando poi verso le 5.00 abbiamo aperto gli occhi: IL REGALO PIU' GRANDE. Tutto completamente bianco.  I fiocchi scendevano giù ancora insistenti. Lorenzo per prima cosa è andato a vedere la sua girandola: "Mamma guarda la girandola è tutta annevata". 


Share:

23 febbraio 2018

Di cambiamenti e ricordi. Gli Arancini dolci fritti.


Aria di cambiamenti e si perché io ferma proprio non ci so stare. E questo blog ne è la prova vivente. DA OGGI CAFFÈ BABILONIA CAMBIA. Nuova organizzazione, nuova intestazione, nuovo colore. Una riorganizzazione al passo con i tempi. I contenuti saranno sempre gli stessi anche se la RIPROMESSA, come al solito, è quella di riprendere a trascorrere più tempo ai fornelli e soprattutto -FONDAMENTALE- pubblicare post in tema food più spesso.
Ringraziamento a Sara Bardelli, autrice della nuova riorganizzazione e intestazione grafica. Dal momento che l'ho contattata e per tutto il tempo dei lavori in corso, ha messo cordialità e professionalità a disposizione: BRAVA E ANCORA GRAZIE.


Share:

3 gennaio 2018

Gennaio. La ricetta dei Gingerbread Man. E la gita a Napoli.



Terzo giorno dell'anno. Il 2018 è partito nella sua quiete totale. Ho trascorso le prime ore dell'anno sfidando il tempo avverso del cielo di Roma. Sono andata a camminare. Ho camminato, accelerato, ho fatto un rewind e poi ho di nuovo accelerato. Il 2017 è stato lo strascico inevitabile del 2016. Un anno bislacco. Di stupori. Carico di prese di coscienza. Carico di vuoti incolmabili che ho imparato a gestire e silenzi a volte troppo invadenti. L'anno di ME che cresco insieme a mio figlio e l'anno di NOI che timidamente siamo ancora qui. Questo 2018 lo vivrò con tutte le sue emozioni. NO ALLE ASPETTATIVE. PRONTA A SBAGLIARE ED IMPARARE. IDEE IN TESTA E COSE DA FARE. 

Share:
Template by pipdig