Settembre.

ON AIR
When September Ends - Green Day

Ritorno a Settembre. Finalmente o purtroppo si ricomincia. Il mese dei buoni propositi e delle tante idee. Dei nuovi progetti da concretizzare e dei tanti libri ancora da finire. Settembre è un mese di rinascita, un giro di boa dopo la carica di energia positiva della bella stagione. Noi quest'anno abbiamo vissuto un'estate piena, la vacanza in Salento e poi i tanti momenti vissuti in una Roma quasi deserta - le mie perfette vacanze romane - e le giornate trascorse al "mare di Roma", come dice Lorenzo. Un'estate vissuta selvaggia, senza regole, senza orari e senza pensarci troppo su. E quando torna Settembre, un pò la tranquillità di ritornare nella certezza della routine, un po' la smania di non voler ritornare nella solita routine con tutto il suo seguito: pensieri, preoccupazioni, poco tempo, ecc...


Questa stagione appena trascorsa, Lorenzo ha avuto la possibilità di vivere un'estate davvero intensa. Dal Salento con mamma e papà, alle vacanze con i nonni prima al mare e poi in montagna e poi ancora al mare. Mi piace per lui questa possibilità. Lo fortifica. E quello status di vivere selvaggio si amplifica. Ho sempre creduto nell'importanza di questo. I bambini così come gli adulti hanno sempre bisogno,  anche solo per pochi giorni, di staccare e mettersi in modalità no regole no tempi: riequilibra il benessere interiore

A proposito di "mare di Roma":
quando siamo in città raggiungiamo la spiaggia di ANZIO.  Siamo circa a 50 km da Roma. Il viaggio è un pochino più lungo rispetto ad  altre località balneari del litorale laziale ma ne vale assolutamente la pena. 

LIDO GARDA - Via Ardeatina km 37,200
E' il Lido dove ci fermiamo. Ormai è quasi 4 anni che andiamo. E' un pezzo di mare soggetto alla marea quindi a volte la spiaggia a disposizione è ridottissima, a volte è molto ampia. Il mare non si trova a livello strada e questo contribuisce a rendere la spiaggia ancora più caratteristica. Solo il suono del mare. E' un lido gestito a conduzione familiare dal 1956 e ogni anno c'è una nuovo cambiamento. Dallo scorso anno, oltre alla tavola calda self service aperta nelle sole ore diurne, hanno aperto il ristorantino di solo pescato del giorno: una bontà, cucina genuina e pesce freschissimo. E quest'anno una riorganizzazione degli spazi per rendere l'ambiente ristoro ancora più accogliente. 
Mi piace consigliare questo posto per la sua completezza: mare bandiera blu e posizione suggestiva che contribuisce al raggiungimento di quel benessere interiore di cui scrivevo sopra. 






ALCUNE DELLE LORO PROPOSTE così per curiosità.
La buonissima INSALATA DI POLPO appena pescato. Patate tagliate a cubetti, sbollentate nella stessa acqua di cottura del polpo. Un' INSALATA DI POLPO croccante e di vero profumo di mare. 


Tonnarello ALICI e PECORINO e anche per questo primo piatto nulla da ridire nonostante l'abbinamento formaggio-pesce non mi esalti molto. 




PER NON FARCI MANCARE NULLA.
Quest'anno abbiamo anche provato una soluzione pernottamento fronte LIDO GARDA. 

HOTEL L'APPRODO - Via Ardeatina 74, Anzio 
Una deliziosa struttura vista mare. Piccola, pulita e ben organizzata. Ambiente familiare senza interferire sulla perfetta professionalità. Una terrazza colazioni mozzafiato dalla quale si può godere dello splendido panorama così come della brezza marina anche nelle ore pomeridiane. Il mio ringraziamento allo staff. Di sicuro ci torneremo.  
L'Hotel è convenzionato con il Lido per il noleggio delle attrezzature da spiaggia (lettini, ombrelloni, sdraio, ecc...)
Dell'Hotel non ho molti scatti, il migliore sicuramente questa vista mare al tramonto.



ANCORA QUALCHE SCATTO DI ESTATE
Se le giornate lo permetteranno, torneremo ancora ad Anzio: ci rubiamo gli ultimi raggi di sole, passeggiate sulla spiaggia a respirare mare, mare e ancora mare. Che anche il vostro Settembre sia carico di energia positiva e tante belle idee da concretizzare.

WORK HARD, DREAM BIG.



Commenti