Lasagna con Radicchio, Stracchino e Besciamella.

ON AIR
Bruce Springsteen - Badlands

Alla faccia del #solocosehomemade, oggi vi racconto della mia lasagna.
Premesso che piano piano mi sto riprendendo da questo cambio casa devastante, premesso che sono a dieta (riso e tisana, tisana e riso), è un periodo questo di sconforto legato più che altro ad una situazione che mi/ci coinvolge da vicino: il nostro paese che non ce la fa!!!! Personalmente inizio a sentire la fatica di questo appiattimento e di non crescita. Lavoro per un'azienda legata ahimè alle dinamiche nazionali in maniera esponenziale, dove i lavoratori, perché ancora esistono e sono tanti e pure bravi, sono completamente abbandonati senza un barlume di rinascita. Meritocrazia o semplicemente gratitudine sono due parole che non accetto eliminare dal mio quotidiano e continuerò ad essere fra quei lavoratori che ci credono e "quasi" certi che il riconoscimento della professionalità avrà la meglio su tutta...'sta monnezza!!!
Che c'entra la lasagna? Lo scazzo di cui sopra, mi sta mettendo KO in cucina. Diciamo che in questo periodo il #solocosehomemade lo sto praticando davvero poco e allora mi lancio, con un forte colpo al cuore, sulle lasagne già pronte...intendo la sfoglia. Talmente per me una cosa inusuale che prima di decidere se prendere la sfoglia fresca o quella secca ci ho messo un po'. Fatto sta che mi sono lanciata e ho preso la sfoglia fresca. Ma il risultato è a dir poco deludente. Al secondo giro l'ho preparata con radicchio, stracchino e besciamella...e qui sono stata brava perché non sono caduta nella tentazione del confezionato. Per farla breve, preparare il ripieno di una lasagna non è il mio massimo anzi direi "nun so proprio capace". E qui chiedo aiuto a voi sul consigliarmi una ricetta della besciamella perfetta...o quasi!!! 
Nel mentre lascio la ricetta del mio disastro, vi auguro uno splendido fine settimana. 

Buona giornata bella gente. 

LASAGNA CON RADICCHIO, STRACCHINO E BESCIAMELLA

ingredienti
sfoglia lasagna fresca
radicchio rosso tondo di chioggia
stracchino
30 gr di burro
30 gr di farina 00
500 ml di latte
1/2 cipolla
1 pizzico di noce moscata
sale
pepe 

Sciogliere il burro a fiamma media in una pentola larga, aggiungere la farina e mescolare fino ad ottenere un impasto senza grumi. Lasciare raffreddare per qualche minuto e dopo aggiungere il latte tiepido poco a poco, mescolando di continuo. Rimettere la pentola su fiamma media e aggiungere la cipolla (senza tagliarla a pezzi). Lasciare bollire per 10 minuti. Se la besciamella diventa troppo densa aggiungere del latte. Aggiungere il pizzico di noce moscata e mettere la besciamella a raffreddare.  Tagliare le foglie di radicchio e passarle nel mixer insieme allo stracchino e aggiungere olio e sale quanto basta. Mescolare insieme il mix di radicchio con la besciamella e preparare la lasagna. Informare a 200° per circa 20-30 minuti. 


Commenti

  1. Io la besciamellla la faccio con proporzione 50 50 500... o nel tuo caso 30 burro 30 farina 300 ml latte... cmq io x una lasagna teglia piccola... sulle 4 porzioni circa... metto 60 60 600 o anche un po'di più ;)
    Cmq ripieno approvatissimo... amo il radicchio :)

    RispondiElimina
  2. Io la besciamellla la faccio con proporzione 50 50 500... o nel tuo caso 30 burro 30 farina 300 ml latte... cmq io x una lasagna teglia piccola... sulle 4 porzioni circa... metto 60 60 600 o anche un po'di più ;)
    Cmq ripieno approvatissimo... amo il radicchio :)

    RispondiElimina
  3. adoro le lasagne non convenzionali, quelle con ingredienti che non ti aspetti :)

    RispondiElimina

Posta un commento