29 gennaio 2015

StagioniAMO, I Vincitori del CONTEST.

Dunque ci siamo, il Contest di StagioniAMO è giunto al termine, già da tempo!, e noi, dopo impegni, indecisioni e peripezie varie, abbiamo scelto le quattro ricette vincitrici, una per ogni portata del Menù.

Dall'Antipasto al Primo, passando per il Secondo e concludendo con il Dolce, le nostre scelte sono state fatte valutando la ricetta nel suo insieme.

Ecco che ve le presento:

Antipasto: Hummus di spinaci e noci con crostini verdi di Caffè col cioccolato


Secondo: Crumble di zucca e nocciole di La Greg

Dolce: Biscotti d'autunno al miele, noci e nocciole di Pane, libri e Nuvole

congratulazioni alle quattro cucine vincitrici che, grazie alle loro ricette originali e golose, hanno creato un menú a tema davvero speciale.

Come annunciato alla presentazione del contest tutte e 4 le vincitrici riceveranno una copia del libro “L’Almanacco in cucina: le stagioni raccontate attraverso i prodotti della terra”, di Gualtiero Marchesi.

E inoltre a turno, le cucine vincitrici prenderanno parte alla creazione dei menù mensili di StagioniAMO:

Caffè col cioccolato preparerà l'antipasto del mese di marzo, sostituendo Coffee & Mattarello;

Il profumo dei tarocchi preparerà il primo del mese di aprile, sostituendo Caffè Babilonia;

La Greg preparerà il secondo del mese di maggio, sostituendo Pizza, Fichi e Zighinì;

Pane, libri e nuvole preparerà il dolce di giugno, sostituendo Crumpets&Co.

Vi informeremo per tempo con quale ingrediente preparare la ricetta!!!  

Appuntamento per Lunedì 2 Febbraio, nella mia cucina con l'Antipasto....chi indovina l'ingrediente? 

27 gennaio 2015

Brownies al Cioccolato (e i viaggi che mi impegnerò per realizzare).

ON AIR
Gianna Nannini - Dio è Morto

Ispirata ai post dei travel blogger, oggi anche io mi fermo a pensare ad un elenco di viaggi che mi auguro di poter fare insieme a mio figlio prima che diventi grande...anzi senza mi auguro, che farò del tutto per realizzarli.
Primo fra tutti, l'Olanda in camper di quelli degli anni '50. Un tour nel periodo dei tulipani alla scoperta anche di quei posti dove LUI ha vissuto per qualche periodo e che tornarci insieme, ora che siamo una famiglia, ci emozionerebbe tanto. Due il COAST TO COAST alla scoperta degli USA. Ecco magari questo aspetterei qualche anno, quando Lorenzo sarà abbastanza grande per lasciarsi coinvolgere dal sogno americano...troppo devo aspettare!!! Tre un safari intorno agli 8-10 anni di mio figlio a dormire sotto il cielo stellato del Kenya. Poi farei un INTERAIL in Europa, di preciso non lo so ma lo farei per la tipicità del viaggio e forse perché io non l'ho mai fatto e poterlo fare con mio figlio sarebbe il premio per aver aspettato così tanto. E ancora un Natale immersi nella neve dal 24 dicembre al 1 gennaio, in uno di quei posti dove ci sono le montagne e il cielo terso, il calore del camino e il profumo di Vin Brulé.

Questi sono quelli che mi impegnerò per realizzare, poi ce ne saranno degli altri magari anche più caratteristici e poi ci saranno degli altri che mio figlio ci chiederà di fare e anche stavolta mi impegnerò per realizzare.

BROWNIES AL CIOCCOLATO
INGREDIENTI
200 gr di cioccolato fondente
250 gr di burro
200 gr di zucchero di canna
4 uova
50 gr di cacao
150 gr di farina 00
1/2 cucchiaino scarso di lievito

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro e lasciare freddare. Sbattere le uova con lo zucchero e aggiungere il cacao, la farina e il lievito setacciati. Incorporare il cioccolato fuso con il burro e mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Versare l'impasto in una teglia rivestita con carta da forno, livellando con cura la superficie. Infornare a 160° per 30/35 minuti. Lasciare freddare ma sono buoni anche appena caldi.


ispirata al libro Dolce...mente di Patrizia De Angelis

15 gennaio 2015

Casarecce con Pesce Spada e Pesto di Agrumi.

ON AIR
Litfiba - Vivere il mio tempo

Nel precedente post elencavo i miei buoni propositi per il 2015, fra questi continuare il mio percorso di conoscenza culinaria. E al momento il modo migliore per farlo, è frequentare, ogni volta che è possibile, le lezioni di cucina al So Cook
Di questa scuola di cucina posso raccontare della splendida dimensione di convivialità e professionalità fra maestra e allievi, dell'amore sconsiderato con il quale ogni ricetta è raccontata e preparata. E proprio lì, dietro la mia postazione, che sento arrivare il cibo dritto all'anima fra profumo di spezie e colori del cibo fresco e di stagione.

La ricetta di oggi nasce proprio dal desiderio di soddisfare l'anima, cucinando un piatto suggerito dalle emozioni del momento.

Una buona giornata a voi. 

CASARECCE CON PESCE SPADA E PESTO DI AGRUMI
INGREDIENTI per 4 persone
350 gr di casarecce
180 gr di pesce spada
1 spicchio d'aglio
1 arancia non trattata
50 gr di capperi
50 gr di pistacchi
30 gr di pecorino
vino bianco
peperoncino
olio evo
timo
parmigiano 

Tagliare il pesce spada a cubetti e saltarlo in padella con olio, aglio e peperoncino, sfumare con il vino bianco e lasciare evaporare. Preparare il pesto nel mortaio, pestando i pistacchi con i capperi e il timo, aggiungere la scorza dell'arancia, il formaggio grattugiato e l'olio. Cuocere la pasta al dente, saltarla nel condimento di pesce e incorporare il pesto aggiungendo acqua di cottura. Mantecare a fuoco spento grattugiando del parmigiano. Servire ben caldo con scorza d'arancia. 


7 gennaio 2015

Pizzette di Pasta Brisée con Salmone e Robiola all'Arancia.

ON AIR
Madonna - Material Girl

Dunque ci siamo, il 2015 è iniziato già da qualche giorno e al contrario dell'ultimo post, questa volta stilo l'elenco dei buoni propositi.
In linea di massima sono sempre gli stessi dell'anno precedente ma ogni volta l'impegno con cui guardo il raggiungimento degli obiettivi, ecco questa prospettiva mi mette in circolo un sacco di energia positiva.
Primis fra tutti, migliorare me stessa, analizzare continuamente quelle parti di me con le quali vado in conflitto. Fermarmi a pensare e non arrabbiarmi per futili motivi. 
Come anche prendermi cura di me stessa, mangiare sano ed equilibrato mi fa stare bene e con una marcia in più sulla quotidianità.
Trascorrere sempre del tempo genuino con mio figlio e riuscire a farlo anche quando la stanchezza mi invade. 
E sicuramente continuare con il mio percorso di conoscenza culinaria, credere di più nelle mie capacità e osare perché sono brava e dovrei ripeterlo a me stessa un po' più spesso.
Di conseguenza lavorare sulla mia autostima, ecco se solo già riuscissi con questo sarei un grosso passo avanti.
E sempre viaggiare, viaggiare, viaggiare... LiberaMente!!!

A proposito di cibo, primo ingrediente del 2015 per i Menù di StagioniAMO, non poteva che essere  L'ARANCIA: il frutto invernale per eccellenza. 
Le proprietà benefiche sono innumerevoli. Importante fonte di vitamine, soprattutto la C. Tre arance al giorno rafforzano il sistema immunitario prevenendo raffreddori e malattie da raffreddamento....ma questo lo sapevamo tutti dai tempi memorabili!!!

E per i più romantici, se passate da Roma fate un salto sul colle Aventino. Lì si trova lo storico Giardino degli Aranci, da dove si vede, affacciati in terrazza, una Roma splendida.

E dopo questa, vi aspetto a tavola per l'antipasto. Ancora un augurio di 2015 pieno di tutte le cose belle che desiderate.

PIZZETTE DI PASTA BRISEE CON SALMONE E ROBIOLA ALL'ARANCIA
INGREDIENTI
250 gr di farina 0
125 gr di burro freddo
90 ml di acqua
sale
1 arancia
robiola 
salmone affumicato
prezzemolo
olio evo

Nel mixer elettrico lavorare insieme e velocemente, la farina, il burro freddo e il sale fino ad ottenere un composto sabbioso. Mettere il composto così ottenuto sul piano da lavoro, disponendolo a fontana. Aggiungere poco alla volta l'acqua fredda e lavorare fino ad ottenere un composto elastico. Riporre in frigorifero per 30/40 minuti, coperto con pellicola. Nel frattempo in una ciotola, mescolare insieme la robiola con il succo di arancia e il prezzemolo tagliato finissimo. Stendere la pasta e ritagliare con gli stampi delle pizzette. Farcire ogni pizzetta con un cucchiaino di robiola, del salmone e la scorza d'arancia grattugiata, il prezzemolo, un goccio d'olio e infornare a 200° per 20/30 minuti.


Nel mixer lavorare velocemente insieme il burro freddo a pezzi, la farina e il sale, fino ad ottenere un composto sabbioso. Mettere il composto così ottenuto sul piano di lavoro, disponendolo a fontana. Aggiungere poco alla volta l'acqua ghiacciata e lavorare fino ad ottenere un impasto elastico. Riporre in frigorifero per 30/40 minuti, coperto con pellicola. Stendere la pasta e ritagliare con degli stampi delle forme tonde (come una pizzetta!) e su ognuna versare un cucchiaio di salsa di pomodoro. Infornare a 200° per circa 20/30 minuti.  - See more at: http://www.caffebabilonia.com/#sthash.UN8NZAHW.dpuf
250 gr di farina 0
125 gr di burro freddo
90 ml di acqua ghiacciata
1 pizzico di sale
- See more at: http://www.caffebabilonia.com/#sthash.UN8NZAHW.dpuf
250 gr di farina 0
125 gr di burro freddo
90 ml di acqua ghiacciata
1 pizzico di sale
- See more at: http://www.caffebabilonia.com/#sthash.UN8NZAHW.dpuf