Biscotti ABBRACCI Home Made (no all'Olio di Palma).

ON AIR
Negrita - Salvation

Da quando le etichette alimentari sono diventate più trasparenti, non so voi, ma il mio tempo difronte gli scaffali dei supermercati si è triplicato. È sorprendente ma non piacevole scoprire la quantità esagerata, credo si possa dire il 90%, di prodotti confezionati che contiene l'olio di palma. Si proprio quel grassaccio vegetale di scarsa qualità e basso costo.
Su un recente articolo, pubblicato anche sulla pagina facebook di StagioniAMO, leggevo che anche per i prodotti destinati ai neonati l'uso del grassaccio vegetale va per la maggiore. Incredula della notizia sono andata a verificare e ahimè è proprio così!!!!!

BASTAAAAAAAAAAA ci stanno inquinando!!!! 
Donne, massaie, uomini, nonni, genitori, fratelli, sorelle rimbocchiamoci le maniche e torniamo al tradizionale home made. Insegniamo da subito ai nostri figli a mangiare sano, a rispettare la natura favorendo frutta e verdura di stagione, a conoscere il profumo genuino del pane fatto in casa.

L'OLIO DI PALMA assunto nel tempo ostruisce le arterie....è pericolosissimo!!!!

Che poi l'home made è soprattutto organizzazione. Gli ingredienti base per preparare un buon dolce sono sempre quei tre: farina, zucchero e uova.....sempre meglio il burro invece dei grassi vegetali, ancora meglio l'olio extra-vergine di oliva. 
Pronti ad impastare? 
Io e mio figlio abbiamo iniziato con gli ABBRACCI. 

Buona giornata gente e abbiate cura della vostra salute.

BISCOTTI ABBRACCI HOME MADE
ingredienti 

frolla bianca
250 gr di farina 00
100 gr di burro
100 gr di zucchero
1 cucchiaino di miele
25 ml di latte
1 tuorlo
1 cucchiaino abbondante di lievito 
1 pizzico di sale 

frolla al cacao
250 gr di farina 00
100 gr di zucchero
1 cucchiaino di miele
100 gr di burro
30 gr di cacao
40 ml di latte
1 tuorlo
1 cucchiaino abbondante di lievito
1 pizzico di sale

Su una spianatoia, lavorare prima la frolla bianca e poi la frolla al cacao. Lasciare riposare le due frolle, avvolte nella pellicola, in frigorifero per circa 30 minuti.
Riprendere le due frolle dal frigo e formare le due metà degli Abbracci e unirle. 
Infornare a 180° per circa 20 minuti.

Commenti

  1. Quanto hai ragione cara!!!! Sono anni che non faccio altro che controllare etichette.. di alimenti.. di cosmetici.. di tutto!!!!! Buonissimi e belli questi abbracci.. Io ne do uno a voi!!!! smackkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fortunatamente questa abitudine di leggere le etichette sta diventando sempre più comune!!!!

      Elimina
  2. Ehhh come ti capisco, cara fede. A me hanno fatto il lavaggio del cervello anche sulle farine e le insidie contenute in quelle raffinato e sullo zucchero bianco. Per' nokn parlare del caffè!!!!
    Insomma: un vero delirio di inquinanti da ogni parte. Grazie alla industria moderna...dura sradicare certe abitudini, ma hai ragione: pwe l home madre basta organizzarsi e non ci sono scuse.
    Così scegli cosa metterci dentro e sai cosa mangi. Ecco, io per esempio ruberei subito uno dei vostri biscotti da inzuppare in un fumante cappuccino...sigh....
    Sono bellissimi.
    Tanti bacioni a voi, che impastate insieme!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto proprio bene: é un delirio!!!!
      Io sono davvero spaventata, a volte torno dal supermercato senza aver comprato quasi nulla.
      Sulle farine devo ancora approfondire, poveri noi!!!
      Baciooooooo

      Elimina
  3. ... che poi, oltre alla salute, ci si guadagna anche in sapore!!! Brava Federica: sono d'accordo su tutto :))) (anche su questi abbracci che mi attirano assai!).
    E visto che il tema è questo... un piccolo contributo informativo: al negozio equo-solidale ho trovato una colomba artigianale (non locale, quindi penso che, almeno nel nord Italia, si trovi in qualsiasi negozio e-s) senza Monodiglieceridi ecc ecc... tutta naturale!!! Burro, uova, farina, zucchero. Mi hanno detto che qualcuno le rifiuta perché, visto che non contengono emulsionanti (di schifosissima natura, aggiungo io), tendono a seccarsi un po', una volta aperte. Io ho comprato la versione al cioccolato, ma penso che poi prenderò anche quella classica... e al diavolo "se si secca più facilmente", pensiamo alla salute. Baci :))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto Fausta!!!
      Ci si guadagna di salute, di sapore e di portafoglio!!!!
      Anche a me è capitato di prendere dei panettoni artigianali ma erano così buoni che non hanno avuto tempo di seccarsi....sono finiti subito!!!!
      Baci a te ;-)

      Elimina
  4. Brava Fede! I tuoi abbracci sono rustici ed inzupposissimi! E poi basta davvero con l'olio di palma... è praticamente ovunque e se non prendiamo provvedimenti rischiamo di farcene una "cura" quotidiana!!!

    RispondiElimina

Posta un commento