Castagnole.

ON AIR
Gianna Nannini - Dedicato a te

A Carnevale ogni scherzo vale. 
E questa volta lo scherzo me lo sono fatto bello grosso....HO FRITTO LE CASTAGNOLE e chi mi conosce, sa della mia ostilità nei confronti del fritto. 
Ma resistere all' home made di queste allegre palline è impossibile. 

La ricetta l'ho catturata dal web, fra quelle che nella descrizione c'era scritto: ricetta originale. 

PS. MA COME SI FA AD OTTENERE LE CASTAGNOLE LISCE COME QUELLE CHE SFORNANO LE PASTICCERIE???

CASTAGNOLE
ingredienti
370 gr di farina (io ho messo la 00)
80 gr di zucchero 
3 uova
60 gr di burro
1 cucchiaino di lievito vanigliato
la scorza di un limone grattugiato
zucchero a velo
olio di semi per la frittura 
sale

Su una spianatoia predisporre la farina a fontana, lo zucchero, il burro a pezzi ammorbidito. Amalgamare le uova una alla volta, impastare energicamente e unire prima la scorza del limone, il lievito e il pizzico di sale. Continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Tagliare a pezzi e formare le castagnole. 
In una padella scaldare abbondante olio di semi. Appena raggiunta la temperatura, tuffare le castagnole e lasciarle friggere fino a quando non assumono un colore dorato. Togliere le castagnole dall'olio e metterle a scolare su carta assorbente. Spolverare con lo zucchero a velo.


Commenti

  1. Zitta va.. non parliamo di odio nel friggere.. sapessi io!!! Però quest'anno mi son superata.. frappe e castagnole.. e le ho fritte io!!!!Ottime devono essere anche le tue.. che belle pallette.. smackkkk

    RispondiElimina

Posta un commento