7 giugno 2014

Crostata sbriciolata ripiena di Ricotta (con decorazione al cioccolato).

ON AIR
Gianna Nannini - Sei nell'anima

"Tra l'innamorarsi e l'amare c'è molta differenza.  Quando una persona si innamora non lo fa apposta: succede. Ma per amarsi bisogna sudare, soffrire, ridere, stare svegli, donarsi. L'amore non succede. 
L'amore si fa."

Sant'Agostino
 

CROSTATA SBRICIOLATA RIPIENA DI RICOTTA 

INGREDIENTI
per la base
300 g di farina 00
120 g di zucchero
80 g di burro
1 bustina di lievito
1 uovo

per la farcia
450 g di ricotta di mucca
60 g di zucchero a velo
1 bustina di vanillina
1 tavoletta di cioccolato fondente

per la decorazione 
25 g di cioccolato fondente 
panna liquida q.b.



In un padellino sciogliere su fiamma bassa il burro già morbido a temperatura ambiente. Con l'ausilio di un mixer mescolare insieme gli ingredienti della base, dall'ingrediente più solido a quello più liquido. Passare l'impasto ottenuto (piuttosto sbriciolato) in uno stampo e tamponare fino a ricoprire tutto lo stampo e creando un bordo alto due dita. Mettere da parte un po' dell'impasto sbriciolato ottenuto (circa 1/4).

In una ciotola mettere insieme gli ingredienti della farcia, tagliando a pezzi il cioccolato. Versare la farcia sulla base di frolla sbriciolata e ricoprire con la frolla sbriciolata messa da parte.
In un pentolino sciogliere il cioccolato aggiungendo la panna q.b. Versare il cioccolato sciolto sopra la crostata.

Infornare a 180° per abbondanti 30 minuti.


3 giugno 2014

#5: Arancini di Riso e Piselli (StagioniAMO nella cucina di Caffè Babilonia).

ON AIR
R.E.M. - It's the end of the world as we know it

Finalmente Giugno.
Riparte il Menù di StagioniAMO.
Spazio alla bella stagione. 
Al sole in faccia.
Alle creme solari. 
Alla sabbia che scalda i piedi. 
Ai teli da mare che profumano di salsedine. 
Agli occhiali da sole sempre in borsa. 
Alla partenza imminente.
E agli instancabili tramonti sul mare. 
Protagonisti indiscussi nelle 4 cucine di StagioniAMO, sono loro....I PISELLI.
Verdi.
Tondi. 
Simpatici.
Dolci.
Zuccherini.
Digeribili.
Si adattano perfettamente alla presa delle dita dei bambini di 18 mesi (uno a caso)!!!
Di origine asiatica.
Privi di colesterolo.
Ricchi di Vitamina B, Vitamina E e Vitamina C. 
Se mangiati regolarmente apportano all'organismo una buona quantità di:
potassio (prezioso per riequilibrare la diuresi), 
e ancora di fosforo, magnesio, calcio, ferro, 
selenio e zinco (impagabili antiossidanti).
Attenzione, però, a  non cuocere troppo I PISELLI perché il prolungato calore neutralizza le proprietà delle preziose vitamine.  

E allora dopo tutta questa dose di informazioni nutrizionali, rimbocchiamo le maniche, indossiamo il grembiule e iniziamo a cucinare. 

Oggi serviamo: l'ANTIPASTO.

ARANCINI DI RISO E PISELLI 
200 g di riso carnaroli 
200 g di piselli 
1 salsiccia di prosciutto
2 cucchiai di olio evo 
1/2 cipolla
1 uovo
100 g di pangrattato
3 cucchiai di parmigiano 
1 l di brodo vegetale
30 g  di burro
olio semi di mais per friggere
sale e pepe


Tritare la cipolla (mettendone da parte un cucchiaino) e stufarla in una casseruola con il burro fino a renderla trasparente. Unire il riso e tostarlo. Bagnare con il brodo bollente poco a poco fino a portare a cottura. Nel frattempo soffriggere la cipolla rimasta con un filo d'olio e unire i piselli sgranati.  Saltarli su fiamma vivace per pochi istanti e aggiungere la salsiccia tagliata a pezzettini. Rosolare così da sgrassare la carne e insaporire il tutto.
Mantecare il risotto con il parmigiano grattugiato e aggiungere i piselli con la salsiccia. Lasciare intiepidire e formare delle palline grandi poco più di una noce; lasciare raffreddare in frigorifero.
Sbattere l'uovo, immergere gli arancini e rotolarli nel pangrattato. Pressare bene con le mani e friggere gli arancini in abbondante olio di semi caldo. Scolare su carta assorbente, salare e servire. 

ON THE TABLE


Ci vediamo Lunedì 9 Giugno nella cucina di Coffee&Mattarello. Sarà servito il primo piatto!!!

http://www.caffebabilonia.com/2014/05/stagioniamo-una-nuova-rubrica-dedicata.html