31 maggio 2014

Birra! (Al supermercato).

ON AIR
Ligabue - Con la scusa del rock&roll

No, la birra non si fa con l'uva. Ma non posso aprire un'altra rubrica e chiamarla luppolo da bere o malto da bere, quindi facciamo di tutta l'erba un fascio, che tanto non dispiace a nessuno! Poi è estate, fa caldo...


L'appendice della sottorubrica 'vino al supermercato' inizia oggi, perché non è che uno campa solo di vino!

Il modo migliore di iniziare è partire da casa nostra, e il primo consiglio birraiolo per riempire il carrello di roba buona è questo qui: Peroni Gran Riserva Puro Malto.



La bottiglia già si presenta bene. Formato da 50 cl, a fiasco, (non si vede spesso, soprattutto per birre di questo tipo), etichetta oro/blu. Si tratta di una chiara (lager) leggera, ma i suoi 5,2° di alcol nascondono una bevanda piena di corpo e sostanza.
Schiuma densa, colore non chiarissimo, ma un bel giallo dorato intenso, con riflessi oro antico. E' fatta per bere facilmente, senza troppo impegno, ma regala un gusto veramente importante. La dolcezza dei malti di orzo (esclusivamente di provenienza italiana) si fa sentire subito e piace, accompagnata da una generale rotondità di corpo che la mette in condizioni di poter accompagnare anche qualcosa di diverso e più impegnativo della solita margherita. Piacevole sapore di tostatura e appunti di frutta secca impegnano il palato fino al finale, in cui si scopre una vena amarognola che non guasta, ma solo arricchisce il bagaglio gustativo di questa bionda nazionale.
Buona birra e buon inizio estate!

P.S.: Il prezzo? Riempite il carrello e sorprendetevi alla cassa...

http://www.caffebabilonia.com/search/label/uva%20da%20bere

29 maggio 2014

Bucatini alle Vongole.

ON AIR
The Beatles - Hey Jude

E poi ci sono quei giorni che davvero non so che scrivere nel blog.
Guardo i vecchi post.
Rileggo i commenti.
Ma niente le idee non si smuovono.
Allora riprendo le foto scattate dall'i phone.
E mentre scorro, chi trovo???
La mia pasta e vongole.
Egregiamente preparata, seguendo la ricetta della LESSON N. 1 del mio corso di cucina nella Città del Gusto.
Piccola variante, da non far sapere allo chef, bucatino al posto dello spaghetto!!!

Buona giornata.

BUCATINI ALLE VONGOLE
ingredienti
350 g di bucatini
500 g di vongole veraci
aglio
olio evo
peperoncino
prezzemolo sale

Schiudere le vongole a fuoco lento in un fondo di aglio, gambi di prezzemolo e peperoncino. Cuocere la pasta e scolarla a metà cottura.Versare in padella con le vongole e continuare la cottura in padella. Mantecare aggiungendo acqua di cottura e l'olio a temperatura frigorifero. Spolverare con foglie di prezzemolo.


26 maggio 2014

StagioniAMO nella cucina di Crumpets&CO.

ON AIR
Franco Battiato - Cerco un centro di gravità permanente

In ritardissimo per ricordarvi del dolce del Menù di StagioniAMO.
Direttamente dalla cucina di Crumpets&CO, una combinazione di sapori originalissima tutta da provare!

Prossimo appuntamento per Martedì 3 giugno, protagonisti loro....I PISELLI.

http://www.caffebabilonia.com/2014/05/stagioniamo-una-nuova-rubrica-dedicata.html



19 maggio 2014

StagioniAMO nella cucina di Pizza, Fichi e Zighinì.

ON AIR
Queen - I want to break free

Ricomincia la settimana.
Ricomincia StagioniAMO.
Tutti seduti a tavola nella cucina di Pizza, Fichi e Ziginì.
Portata servita, il secondo!
Protagonista?
Sempre lei, Madame LA ZUCCHINA.

Buona giornata.

http://www.caffebabilonia.com/2014/05/stagioniamo-una-nuova-rubrica-dedicata.html

15 maggio 2014

Vino al supermercato - 03.

ON AIR
Adriano Celentano - Susanna
  
Si avvicina la bella stagione, temperature in aumento vertiginoso, il vino rosso inizia ad essere troppo impegnativo o risultare meno piacevole che in una fredda e uggiosa serata invernale. Tempo di bianchi!

Il terzo appuntamento con la "sottorubrica", dedicata a chi mette il vino nella busta della spesa insieme ai biscotti e alla carta igienica, ci porta a conoscere un altro marchio di proprietà della gdo.
Si tratta della friulana Borgo dai Morârs. L'etichetta è imbottigliata dal gruppo vinicolo Fantinel.



La bottiglia in questione è il Sauvignon 2012, DOC "Friuli Grave", denominazione che ricade tra le province di Pordenone e Udine.
Vino bianco di facile abbinamento. Sapore vellutati di frutta dolce ma molto delicata e fiori bianchi (sull'etichetta c'è scritto melone, si ci può stare!). Con 4€ e qualcosa avrete la possibilità di provare la bottiglia che ha accompagnato nientepopodimeno che questo piatto!

A presto con altri 2 bianchi di questa azienda!


12 maggio 2014

#2: Fusilli al Pesto di Zucchine (StagioniAMO nella cucina di CaffèBabilonia).

Finalmente ci siamo!
Oggi StagioniAMO è nella mia cucina. 
Protagonista sempre lei: Madame LA  ZUCCHINA.
Ortaggio verde al quale tanto sono affezionata. 
Vuoi perché caratterizza la bella stagione, vuoi perché LUI ci ha fatto la sua tesi di laurea e per anni siamo stati invasi da storie zucchinose. 
E poi perché lei, Madame LA ZUCCHINA, è tremendamente buona.
Versatile. 
Profumata. 
Speranzosa. 
E con anni di storia alle spalle. 
Le sue origini risalgono al 1200 A.C. quando già era coltivata in Perù.
Approda nel continente europeo solo dopo la scoperta della ben amata America. 
I romani ne facevano un uso sconsiderato per i benefici che apporta all'organismo, in quanto stimola le funzioni intestinali, diuretiche, sedative e lassative. 
E udite udite, ma tanto già lo sapete, è l'alleata ideale per le diete alimentari, grazie al suo limitatissimo numero di calorie.

Ma torniamo in cucina.
Dietro ai fornelli. 
Verdure già lavate. 
Brodo vegetale di default.
Coltelli ai blocchi di partenza. 
Padelle sui fuochi. 
Olio evo q.b. 
Sorriso sulle labbra.
START, si cucina....e poi si mangia!!!
Buon StagioniAMO

FUSILLI AL PESTO DI ZUCCHINE 
INGREDIENTI
350 g di fusilli
3 zucchine
5 foglie di basilico
70 g di parmigiano
50 g di pecorino
7 pomodori ciliegino
olio evo
1 spicchio d'aglio 
brodo vegetale
sale e pepe


Lavare e tagliare le zucchine a rondelle spesse. Saltarle in padella con l'olio e l'aglio pelato e schiacciato, salare e pepare. 
Appena saranno leggermente rosolate, unire il brodo vegetale e cuocere con il coperchio fino a renderle tenere. 
Quando le zucchine si saranno freddate, frullarle con il proprio fondo (eliminando l'aglio) e il basilico.
Tostare i pinoli, tagliarli grossolanamente e unirli alla crema di zucchine. Aggiungere il parmigiano e il pecorino già grattugiati. 
Cuocere la pasta e scolarla al dente. Versare in padella insieme alla salsa, aggiungere i pomodori tagliati a metà e mantecare con acqua di cottura e olio a temperatura frigorifero. 

ON THE TABLE  


Prossimo appuntamento con Madame LA ZUCCHINA, Lunedì 19 Maggio nella cucina di Pizza, Fichi e Zighinì

http://www.caffebabilonia.com/2014/05/stagioniamo-una-nuova-rubrica-dedicata.html

8 maggio 2014

Riso soffiato al Cioccolato (come riciclare le uova di Pasqua).

ON AIR
Alanis Morisette - Thank U

E dopo StagioniAMO, oggi RICICLIAMO.
Parte l'operazione smaltimento cioccolata delle uova di Pasqua. 
Se gli anni precedenti erano Muffins, quest'anno è un dolcissimo biscotto al riso soffiato.
La ricetta è sempre proveniente dalla cucina più home made del web: Coffee&Mattarello!!!
Visitarla per convincersi!!!

Buona giornata. 

RISO SOFFIATO AL CIOCCOLATO
ingredienti
200 g di cioccolato (quello delle uova di Pasqua)
70 g di riso soffiato
1 cucchiaio di miele
una noce di burro
Spezzare il cioccolato e fonderlo a bagnomaria insieme al miele e alla noce di burro. 
Quando sarà completamente sciolto, aggiungere il riso soffiato e amalgamare con l'ausilio di un cucchiaio di legno. 
Rovesciare il composto su un foglio di carta da forno, compattare bene e formare un blocco unico. Lasciare riposare almeno 1 ora in frigorifero.

ispirata ad un ricetta di: Coffee & Mattarello


5 maggio 2014

Ciambella Latte e Cacao (Finalmente StagioniAMO).

ON AIR
Aerosmith - Crazy

Finalmente StagioniAMO
Apre oggi la cucina di Coffee&Mattarello, per un antipasto Zucchina Made. 

E nell'attesa vi offro una fetta di ciambella al latte e cacao. 

Buona giornata. 

CIAMBELLA AL LATTE E CACAO
INGREDIENTI
500 g  di farina
200 g di zucchero
3 uova
1 bustina di lievito
1 limone
1 bicchiere di latte
3 cucchiai di olio evo
2 cucchiai di cacao

Con l'ausilio di un mixer elettrico, o in una terrina a mano, impastare la farina setacciata, le uova, lo zucchero, la scorza di limone, l'olio, il latte, il cacao e e per ultimo il lievito.
Mescolare fino a quando l'impasto risulterà omogeneo. Versare l'impasto in una tortiera imburrata e infornare a 180° per 20 minuti.


3 maggio 2014

StagioniAMO.

1, 2, 3, 4.....StagioniAmo.
Parte la rubrica dell'ingrediente di stagione.
Uno solo ingrediente per una ricetta a settimana per un totale di 4 ricette: un antipasto, un primo, un secondo e un dolce!

Per lo start 4 donne o meglio 4 food blogger o ancora meglio 4 amanti del buon cibo.
La collega di scorribande Marzia di Coffee&Mattarello.
La viaggiatrice innamorata Luna di Pizza Fichi e Zighinì.
E la stagionalissima Teresa di Crumpets & Co.

4 cucine che si uniscono per riportare a tavola gusto e naturalità.
4 cucine che si uniscono per promuovere la stagionalità di frutta e verdura.
Perché costa meno.
Perché è più buona.
Perché ogni stagione offre quello di cui il corpo ha bisogno.
Perché basta alle fragole tutto l'anno.
Perché basta all'alterazione delle proprietà nutritive. 
Perché è fondamentale sostenere il km 0 per far ripartire l'agricoltura.

Ai blocchi di partenza con la ZUCCHINA, da Lunedì 5 Maggio con l'Antipasto di Coffe&Mattarello; Lunedì 12 Maggio con il Primo Piatto di Caffè Babilonia; Lunedì 19 Maggio con il Secondo Piatto di Pizza, Fichi e Zighinì e per chiudere Lunedì 26 Maggio con il dolce di Crumpets&CO

Prendete nota e....StagioniAMO insieme!!!
PS. Ah dimenticavo! Come suggerisce la mia collega Marzia, sgomberate il frigorifero dalle calamite. In arrivo una sorpresa di Stagione!!!



1 maggio 2014

Ziti Fave e Pomodori Ciliegino (Buon 1 Maggio).

ON AIR
Queen - Somebody to love

Sulla pasta, formaggio si o formaggio no.
Questo il problema. 

Io, formaggio no tutta la vita. 
Questo non perché il formaggio non mi piaccia, anzi. 
Ma quel mucchietto di formaggio grattugiato, aggiunto così per default, non l'ho mai tollerato. 
Come non ho mai tollerato la ciotolina di formaggio grattugiato a tavola.
Mi spiego. 
Se il primo piatto richiede il formaggio, sarà servito già così e nella quantità scelta dal cuoco di turno. 

Però, c'è sempre un però. 
Ci sono quei primi piatti che il mucchietto di formaggio lo esigono in quantità sconsiderate. 
Ecco che allora quando sento: "Una matriciana senza formaggio", le mie orecchie piangono.

Voi come la raccontate sul formaggio? 

Buon 1 maggio a tutti i lavoratori. 

ZITI FAVE E POMODORI CILIEGINO
pasta secca (io ho messo i mini Ziti della Garofalo)
fave
pomodoro ciliegino
pancetta tesa dolce
pecorino
aglio
olio
In una padella fare un soffritto con l'aglio e la pancetta, aggiungere le fave e i pomodorini tagliati a metà. Lasciare cuocere su fuoco basso non più i dieci minuti. Se ha disposizione aggiungere due cucchiai di pomodoro in salsa. 
Cuocere la pasta, scolarla al dente e mantecare in padella aggiungendo abbondante pecorino e l'olio a temperatura frigo.