13 novembre 2014

Plumcake allo Yogurt magro e Cacao.

ON AIR
John Lennon - Stand by me

Del perché sono una food blogger di non successo, già ne ho parlato qui e mi sembra chiaro pure se non avessi già parlato. 

Primis su tutto le foto. Ecco io quelle foto strafighe, in piatti strafighi su tovaglie pulite, con gli sfondi rigorosamente ritoccati, non ho proprio tempo per realizzarle. E mi domando ogni volta: "voi food blogger di successo, come fate?"

Poi ci metto pure che la food blogger di successo ha una quotidianità ricca di appuntamenti. La food blogger di successo riceve inviti, partecipa agli eventi cool del momento, incontra gli esperti del mestiere e dopo aver accumulato una serie significativa di storie, scrive un post imbellettato ovviamente di foto.

A proposito di questo, la scorsa settimana in un locale di Roma è stato presentato  un nuovo libro  "Dolce...mente" di Patrizia De Angelis. All'evento partecipavano, perché chiaramente libere da ogni altro tipo di impegno, tutte le food blogger di successo che rigorosamente hanno pubblicato, su tutti i social ai quali sono iscritte, la loro copia del libro esclusiva con firma e dedica dell'autrice.
Io che sono una food blogger di non successo, non so neppure chi è Patrizia De Angelis. Questo mi spinge a pensare, sempre di più, che resterò nel mio non successo e soprattutto continuerò a fare foto senza ritocchi e ancora peggio a proporre ricette spartane e rivisitate, tipo quella di oggi. 

Però prometto che da food blogger di non successo, andrò a conoscere il blog di Patrizia e magari chissà al prossimo lancio del libro parteciperò anche io. 

PLUMCAKE ALLO YOGURT MAGRO E CACAO
INGREDIENTI
120 g di zucchero
3 uova
200 g di yogurt bianco
150 g di farina 00
50 g di fecola di patate
1 bustina di lievito
2 cucchiaini abbondanti di cacao
scorza grattugiata di un'arancia non trattata
100 ml di olio di girasoli

In una ciotola mescolare insieme le uova con lo zucchero. Aggiungere lo yogurt e continuare a mescolare fino ad ottenere una crema compatta e cremosa. Unire, setacciando, la farina, il lievito, la fecola e il cacao. Per ultimo, aggiungere la scorza dell'arancia e l'olio versato a filo per evitare di smontare la crema ottenuta. 
Rivestire con carta da forno uno stampo per plumcake, versare l'impasto e infornare a 180° per 30 minuti.

7 commenti:

  1. Food blogger di non successo?!?!? Ecchime!!!! Io mi chiedo sempre come si faccia a fare quelle foto bellissime dove tutto sembra etereo, impalpabile, tenue e delicato come in una casetta delle bambole. Io tante volte mi trovo a fotografare direttamente sul piano cottura, per sfruttare la luce della cappa o se necessario( cioè che proprio nun ce se vede) vado in bagno e appoggio il piatto sul bidet( cercando di non inquadrarlo, perlomeno...) perché in bagno c è più luce. Ma sai che ti dico? Donne di sostanza siamo! Il massimo che ho imparato a fare è mettere le scritte sulle foto!!! Ma io la sostanza in questo coccoloso plumcake ce la vedo eccome, lui è un dolce di grandissimo, enorme successo!!!
    Passa na fetta va!
    Baciiiiii<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHAHAHAHAHAHAHAHA....no vabbè con questa della foto sul bidet mi hai fatto morire dalle risate.
      Tu amica dovresti avere successo solo per questo, sei geniale!!!!
      Ho questa immagine di te con il piatto in bagno a fotografare sul bidet, stupenda!!!
      Un abbraccio forte.

      Elimina
  2. A me piaci e mi piace anche il dolce :)

    RispondiElimina
  3. Concordo con Luna... da blogger di non successo che non partecipa a nessun evento! :)
    Secondo me ognuna deve seguire il proprio ritmo... la propria maniera di esperimersi, seguendo ciò che ognuno vuole ottenere! a me piace cucinare e condividere quello che faccio... mi piace la fotografia, da prima del blog postavo su vari siti di foto, non foto di cucina... poi ho mollato iniziando il blog... e per il blog faccio foto semplici, in cucina, senza luci strane, pannelli...solo il mio tavolo, i miei oggetti e pure veloce se no l'uomo che aspetta a tavola brontola! ...ed ovviamente si cucina e si fotografa quello che si mangia e non si butta niente!
    Credo che chi fa o vuole fare la blogger di successo ambisca ad una carriera o alla notorietà effimera del web... non so... ma tutta sta smania che a volte vedo mi suscita ilarità! :)
    Che ognuna segua la propria strada in serenità... come noi facciamo con la nostra!
    e siccome non conosco manco io questa autrice ora mi informo! cmq bel plumcake! :)
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry per queste splendide parole!!!
      Grazie alla spontaneità che ci contraddistingue che ci siamo trovate e riusciamo a stare sulla lunghezza d'onda!!!!
      Se ti capita vai a vedere il blog di Patrizia, molto bello.
      Un abbraccio stagionatrice!!!!

      Elimina
  4. Quante volte parliamo di queste cose al telefono, Popeya? Io penso che in un blog debbano esserci ricette buone, persone vere dietro lo schermo e sincerità. Qui io vedo tutte e tre le cose. Più la grinta e la voglia di migliorarsi, sempre. Impossibile non volerti bene...il successo ha quel suono lì, che sembra quasi una parolaccia e in effetti poi è così subdolo che riesce a rovinare anche le personalità più belle. E, vediamo se lo dico bene: che ce frega? :) ti abbraccio stretta...io questo l'ho assaggiato live, ma in versione ciambella! :D ti stringo forte. Keep on rockin' ;)

    RispondiElimina