24 novembre 2014

#meontour, fino a raggiungere La Luna del Casale.

ON AIR
Coldplay - In my place

"A San Martino ogni mosto diventa vino" e proprio per celebrare questo proverbio, noi ce ne siamo andati a spasso per le vigne del Lazio, a scoprire il profumo del vino novello. 
Siamo partiti che il cielo non prometteva molto ma lasciava comunque intravedere quell'orizzonte. Ci siamo immersi nel silenzio delle vigne a novembre. Sulla strada qualche lavoratore agricolo con il passo lento, il volto segnato dal freddo e dalla fatica. Ma poi se guardi bene oltre questi segni, laggiù nel profondo, vedi quell'amore sincero delle cose vere e tangibili.

I kilometri ci hanno spinto  fino a raggiungere "La Luna del Casale". Questa è la storia di un uomo e una donna che hanno creduto alla bellezza di una terra illuminata dalla Luna. Una cantina cresciuta con l'amore per il grappolo appena colto e il profumo del mosto. Fatica e forza di volontà, impegno e sacrifici, il costante contatto diretto con la natura, tutte componenti che caratterizzano un vino di qualità.

E in questo pezzo di colli lanuvini, il tempo sembra davvero essersi fermato. Sarà per quel cielo che non ha continuato a promettere nulla di buono, sarà per quella pioggia fine che dipinge di azzurro a piccole pennellate, saranno quei filari color oro che tanto ci piacciono, sarà per il calore del buon vino....noi da qui facciamo fatica ad andar via.

La strada del ritorno è sempre più veloce, non lascia neppure tempo alle emozioni. Ci riportiamo a casa la genuinità del posto e 6 bottiglie di buon vino.

Il racconto continua con Uva da Bere, #staytuned

Nessun commento:

Posta un commento