Gratin di Maccheroni al Formaggio (Gratin de Macaronis au Fromage).

ON AIR
Rolling Stones - Satisfaction

Fortunatamente dello svezzamento posso raccontare che non è stata un'esperienza traumatica, a differenza di molti.

Mio figlio ha mangiato tutto e da subito. 

La linea guida pediatrica, è quella di favorire gli insipidi omogenizzati perché morbidi, perché controllati, perché così il lattante si abitua piano piano. Ma di fatto si abitua a che??? A un vasetto di pappa contente il 40% di carne e il rimanente 60%??? Anche no, grazie!!!

Così che ci siamo attrezzati da subito alla carne fresca, dunque a cuocerla e poi ad omogenizzarla...tutto in tempo reale!!! 
Uno sporco lavoro che fino a quando ero a casa affrontavo con una giusta dose di pazienza. 
Ripresa la quotidianità, quella piena senza un minuto di tempo libero ovvero: MAMMACASALINGAIMPIEGATAEANCORAIMPIEGATACASALINGAMAMMA, lo sporco lavoro è diventato ancora più sporco ma cedere ai terribili vasetti proprio non ce l'ho fatta. L'idea che mio figlio mangiasse un vasetto di 40% di tacchino + quel 60% o un vasetto di 40% di orata + quel 60% e non potesse distinguerne il sapore...ecco 'sta cosa qui mi terrorizzava.

Dopo quasi due anni, sono soddisfatta della scelta che ho fatto, mio figlio mangia tutto ma soprattutto è curioso di assaggiare. Ha sviluppato una controllata capacità di masticazione, alla faccia di tutti quelli che "stai attenta che si strozza"....ma i denti che ci stanno a fare????

Sta di fatto che ad oggi mi capita, a causa del poco tempo a disposizione, di comprare gli irriducibili bastoncini di pesce oppure i popolarissimi cordon bleu e mio figlio li rifiuta!!!! Il bambino se ne intende e per fortuna!!!

Tanto per rimanere in tema di produzione home made, ho scelto la seconda ricetta della cucina parigina.
Rachel racconta di aver sperimentato questo piatto quando, appena arrivata a Parigi, lavora con delle bambine e fra i piatti di più successo che le preparava, c'era proprio questo. 

Lo ripropongo con una spezia in meno. 


Keep on rockin.  


GRATIN DI MACCHERONI AL FORMAGGIO
INGREDIENTI
300 gr di maccheroni
200 gr di parmigiano reggiano
30 gr di burro
30gr di farina
500 ml di latte
1/2 cipolla
1 chiodo di garofano 
1 foglia di alloro 2 foglie di alloro
1 pizzico di noce moscata
sale
pepe 

Per preparare la besciamella, sciogliere il burro a fiamma media in una pentola larga. Aggiungere la farina e mescolare fino ad ottenere un impasto senza grumi. Lasciare raffreddare per qualche minuto e dopo aggiungere il latte tiepido poco a poco, mescolando di continuo. Rimettere la pentola su fiamma media e aggiungere la cipolla (senza tagliarla a pezzetti) e le foglie di alloro. Lasciare bollire per 10 minuti. Se la besciamella diventa troppo densa aggiungere del latte. Mentre la salsa bolle, cuocere la pasta e scolarla al dente. 

Appena pronta la besciamella, togliere la cipolla e le foglie di alloro e aggiungere la noce moscata, il sale e il pepe q.b. e mescolare e lasciare raffreddare. Poco a poco unire anche il parmigiano, conservando una manciata da spargere sul gratin. 
Trasferire la pasta in una pirofila e unire la salsa di besciamella, mescolando fino a quando la pasta non è ben coperta. Cospargere il formaggio messo da parte e infornare il gratin in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti finché è croccante e dorato. 


ispirata ad una ricetta di Rachel Khoo


Commenti

  1. Noi autosvezzamento, fantastico, ora i miei potrebbero mangiare pure me se potessero!
    Di sicuro questo piatto se lo sbaferebbero in un secondo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' quello che è accaduto da noi.
      Lorenzo ha mangiato questi maccheroni con gusto!!!
      tks e un saluto.

      Elimina
  2. Assolutamente d'accordo su tutta la linea. E poi il cibo è una cosa buona, oltre che sana. Anche io ho voluto insegnare a mia figlia a godere della bontà degli ingredienti. Bravissima! Ps. svamperei questi maccheroni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava anche tu!!!
      Sono contenta quando incontro chi segue la linea della genuinità. L'educazione alimentare è troppo importante per essere trascurata. Un abbraccio

      Elimina
  3. Sei stata davvero brava.. lo svezzamento ho idea sia da impazzire!!! Non è da tutti pensare ad una sana alimentazione per un bimbo.. o meglio a crearsi gli omogenizzati di carne home made! Dovresti mettere ricetta.. sia mai serva a qualche altra mamma che passa di qui.. Ottimi i tuoi maccheroni invece.. un bacio e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte più che brava penso che so stata una folle!!!
      'Na fatica ma va bene così!!!
      C'ho già pensato all'idea di fare una rubrica dove raccogliere le ricette baby ma non l'ho mai fatto perché effettivamente le mie non sono ricette particolari ma quello che mangiamo noi

      Elimina
  4. Concordo con CLAUDIA: le ricette aiuterebbero tante mamme che magari rinunciano in partenza e che invece con il supporto di qualche indicazione potrebbero cambiare idea!
    Brava fede, sei stata tenace e coraggiosa, il tuo cucciolo ti ringrazierà.
    Ammazza se è bbona sta pasta gradinata, cambiando discorso!! Oddio che fame solo a guardarla!!!
    Ma non posso farlo pensando che per cena poi ho hamburger e insalata...ed dai, no?!?
    Baci a te, strapazzami lollo di coccole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le ricette si potrebbero aiutare ma di fatto è una scelta di vota che è necessario sentirla propria.

      PS che triste hamburger e insalata
      :-( passa da me!!!!

      Bacio amica

      Elimina

Posta un commento