24 ottobre 2014

French toast con Marmellata di Ciliege (Pain perdu* avec compote de cerises).

ON AIR
The Who - Baba O'Riley

Il fine settimana è alle porte e di cose da fare in giro per Roma ce ne sono abbastanza.

Dal Roma Food Story all'Auditorium Parco della Musica, immersi fra i migliori gourmet della tradizione romanesca, alla mostra fotografica di Henri Bresson all'Ara Pacis ma per questa c'è tempo fino al 25 gennaio 2015.
Sempre in ambito di mostre, interessante anche quella dedicata ai NUMERI al Palazzo delle Esposizioni.
Invece per gli amanti del buon vino, sabato 25 ottobre presso lo Sheraton Rome Hotel and Conference Center, si svolgerà la premiazione del Gambero Rosso: Tre Bicchieri 2015 e udite udite a servire vino nei brillanti calici ci sarà anche LUI, il rocker scapigliato di casa che vestito con lo spencer nero si trasforma in un sommelier di elevatissimo rispetto...e molto attraente!!!!
Che dite, è il caso che vada a controllare!?!?

Cose da fare a parte, non è fine settimana senza qualcosa di buono e profumato.
Un'elegantissima ricetta parigina per iniziare positivamente le prossime giornate. 

Have a nice week end.

FRENCH TOAST CON MARMELLATA DI CILIEGE
INGREDIENTI
1 uovo
250 ml di latte
1 cucchiaio di zucchero
4 fette di pane in cassetta di kamut
1 cucchiaio di burro 
marmellata di ciliegie

In una ciotola mescolare insieme l'uovo, il latte e lo zucchero. Immergere le fette di pane nel composto ottenuto e lasciarle in ammollo per 1 minuto per ogni lato. Sciogliere il burro su fiamma media, in una padella larga. Mettere le fette di pane in padella e lasciarle cuocere per 2-3 minuti fino a che non diventano dorate, rigirarle per abbrustolire anche l'altro lato. 
Togliere il pane e versare un cucchiaio di marmellata per fetta.
Mangiare caldo.

*Pane perso


ispirata ad una ricetta di Rachel Khoo

4 commenti:

  1. Non sai come vorrei abitare a Roma... quante cose meravigliose... qui il nulla... mi aspetta solo la natura... sei un tesoro, un abbraccio e buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quante cose meravigliose anche immersi nella natura!!! io ne sono in astinenza e quando organizziamo delle giornate mi sembra di rinascere.
      Un abbraccio forte anche a te!

      Elimina
  2. Vedo la tua ricetta e mi vengono in mente i pomeriggi della mia adolescenza in cui - fregandomene altamente delle calorie - mi preparavo pile di french toast... beata incoscienza! Ho la bava alla bocca.. io li adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco io invece sono la dimostrazione che l'incoscienza continua!!!!
      Assorbo spudoratamente calorie!!!!
      Però dai lo strappo una volta al mese ;-)
      Kiss

      Elimina