20 settembre 2014

Barchette di Melanzane, Peperoni e Capperi.


ON AIR
Ligabue - Siamo chi siamo

Ci sono.
Non ho mollato il blog.
Solo un po' di flemma settembrina.
Il mese del "famme un attimo riprende".
Ancora immersa nel profumo della salsedine. 
Presa a guardarmi i miei piedi neri di abbronzatura. 
Con i pensieri rivolti ai buoni propositi e la razionalità su un presente sempre troppo veloce. 

Il mese di settembre è una vera bomba atomica. 
Per non parlare della pigrizia che mi assale mettendo piede in cucina. 
Tutto esageratamente a rilento.

Mi ripeto "adesso passa" "adesso arriva ottobre" "adesso il tepore delle giornate romane mi tirerà su di fisico e morale".
E allora mi metto in stand-by.
Mi godo un settembre sconfusionato.
Rimetto in ordine i pensieri. 
Scrivo i buoni propositi in ordine di importanza. 
Riguardo le foto dell'estate appena passata. 
Trascorro, senza troppo esagerare, un po' di tempo in cucina.

Dopotutto mica male come prospettiva!

BARCHETTE DI MELANZANE, PEPERONI E CAPPERI
INGREDIENTI
4 melanzane lunghe nere
1 peperone
capperi
parmigiano
olio evo
prezzemolo
sale e pepe

Tagliare le melanzane in quattro parti così da ottenere quattro barchette. Con un spelucchino togliere la parte spugnosa della melanzana, tagliarla in piccoli pezzi e conservarla in una ciotola. Unire il peperone tagliato a pezzi, un cucchiaio abbondante di capperi e abbondante parmigiano grattugiato. Condire con olio evo, sale, pepe e prezzemolo. Riempire abbondantemente le barchette di melanzane, infornare a 200° per 30 minuti circa. Buone da mangiare tiepide ma anche fredde. 

4 commenti:

  1. Sì ecco, una bomba pare che scoppi a settembre. Si fatica proprio a riprendere e poi è comune un inizio d anno: progetti, scadenze, propositi, doveri.
    Mentre io non c'ho voglia di fare proprio niente.
    Allora da venerdì sera mi sono fatta venire un attacco di cervicale di quelli che ti costringono a staccare da tutti e tutto. Così, tanto per riprendere fiato.
    Buone le melanzane. Così golosamente riempite poi lo sono ancora di più!
    Brava fede. Bacioni, coccole per lollo.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ohhh ma che buone così... Riccardo non ama le melanzane.. nè i peperoni.. una gran sofferenza per me.. Buona settimana :-)

    RispondiElimina
  4. Buone e profumatissime queste melanzane! Cucinare deve essere un piacere.. e talvolta bisogna farlo poco e lentamente se è così che ci va! Un bacio.

    RispondiElimina