Vino al supermercato.

ON AIR
Angra - Carry On


Il vino buono non sta solo in enoteca.
Non serve spendere 30€ per avere una bottiglia all'altezza di una buona tavola. E soprattutto, piuttosto che prendere un bottiglione di "vino rosso" a 2€ (senza citare marche più o meno famose) e mettere a tavola una ciofeca di bibita improbabile, che chissà come e con cosa è fatta, perché non spendere poco di più e ritrovarsi felici e contenti di dove sono andati i vostri soldi?
Spesso il reparto "cantina" dei magazzini della grande distribuzione alimentare nasconde molte sorprese (insieme ad altrettante fregature). Da qui una scelta di bottiglie tra i 4 e 10 euro che non lasceranno delusi neanche gli acquirenti più titubanti.
Quelli che passano mezz'ora davanti allo scaffale senza sapere cosa scegliere (e soprattutto perché proprio una bottiglia piuttosto che un'altra) potrebbero trovare addirittura utile questa nuova appendice di Uva da Bere.
Se poi avete voi qualche consiglio, fatevi avanti!

Prima etichetta della lista:

Montepulciano d'Abruzzo "Roccaventosa". Dalla Cantina Tollo (Chieti), 3000 ettari divisi tra vitigni nazionali e internazionali. L'importante superficie dei vigneti (gestiti comunque da diversi produttori) sembra non intaccare più di tanto la qualità del prodotto finale.
Il rosso in questione (vendemmia 2012) è bello fresco, anche troppo se bevuto subito. Meglio aprirlo, versarlo e aspettare qualche minuto, così si ammorbidisce e scopre la frutta rossa matura di cui è carico.
5€ e spicci...



Un secondo di carne poco impegnativo andrà benissimo (bracioletta ben cotta o, visto il periodo, abbacchio alla scottadito come ha suggerito qualcuno).
Noi l'abbiamo messo vicino a un'amatriciana...



Commenti

  1. wow!!!!
    Pure ON AIR!!!!!

    RispondiElimina
  2. E si l'altra volta me l'ero scordato...
    Cin cin!

    RispondiElimina
  3. Mi piace questa tua rubrica!! io compro il vino al supermercato, ed è vero: bisogna saper scegliere!! Buon WE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, tutto merito dell'uomo di casa ;-)

      Elimina
    2. Mentre l'ottimo abbinamento è merito della donna di casa... :-)

      Elimina

Posta un commento