17 aprile 2014

Paccheri gratinati ripieni di Ricotta e Salmone.

ON AIR
Luciano Ligabue - Siamo chi siamo

Sin da quando ero adolescente che indosso una taglia 46.
Non sto scherzando.
Non ricordo di aver mai vissuto un periodo con una taglia più piccola se non da bambina.
Come da copione, la mia taglia 46 ha creato ben seri problemi sul mio sviluppo mentale.
Praticamente ero accanita con tutto il mondo.
C'era questo atteggiamento ad isolare le taglie 46, insopportabile.
Ragazzi perfidi pronti ad offendere per quel rotolino di troppo.
Ma fossero stati solo loro, poco male.
L'incubo di una taglia 46 era l'abbigliamento.
Tutto tremendamente troppo piccolo!!!
Tutto tremendamente troppo brutto!!!

Sono trascorsi gli anni.
La taglia 46 continua ad essere parte di me.
Anzi, dopo l'allattamento sono più vicina ad una 48.
Stesso incubo: l'abbigliamento!!!!
Entrare in un negozio, trovare l'abito che più piace e sentirsi dire: noi trattiamo solo fino alla 44!!!
Cosaaaaaaaaaaaaaaaaaa???
Cari negozianti che fate i vostri campionari, mi rivolgo a voi.
Perché ad una taglia 46 precludete la possibilità di indossare un abito figo magari pure alla moda?
Che vi ha fatto, a voi, quel rotolino di ciccia in più?
Perché il gusto di una taglia 46 dovrebbe corrispondere al gusto di una donna 80enne?
Vi risulta che le taglie 46 sono tutte donne anziane?
Perché con orgoglio misto al disprezzo comunicate che trattate solo fino la taglia 44?
È così disgustosa la taglia 46 che avete in quel momento difronte?
Cari negozianti, sapete che vi dico?
Tenetevi le vostre taglie 44.
Io felice me la godo nella mia instancabile taglia 46.
E se mi piace proprio quel vestito lì, ci sono sempre le sarte a soddisfare ogni mio desiderio.

Non demordete taglie 46, la nostra ciccia trionferà!!!

Buona giornata.

PACCHERI GRATINATI RIPIENI DI RICOTTA E SALMONE
INGREDIENTI
300 g di salmone 
250 g ricotta di mucca
200 g di paccheri
parmigiano
olio extra vergine d'oliva
sale e pepe
cipolla
vino bianco
prezzemolo

In una padella mettere a soffriggere lentamente la cipolla con i gambi del prezzemolo, sfumare con il vino e appena sarà evaporato aggiungere il salmone tagliato a pezzi. Lasciare cuocere per circa dieci minuti. Dopo che il salmone sarà raffreddato, unilo alla ricotta e mescolare bene.
Lessate i paccheri, scolarli al dente e riempirli con la ricotta.
Disporli in piedi in una teglia affiancanti uno all’altro, condire con parmigiano, un filo di olio e pepe e infornare con funzione grill per 10-15 minuti. 

ispirata ad una ricetta di Chiara Maci



7 commenti:

  1. ahahahahahah Fede... mi hai fatto ridere.. ma davvero ci son negozi che trattano solo fino alla 44??!! roba da matti... Tu sei magnifica nella tua tg 46!!!! Buonissimo invece sono i tuoi paccheri così farciti.. Ti auguro una serena Pasqua!!!! smackkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si Clà, non ci si crede ma è proprio così ....e ogni volta resto sorpresa come se fosse la prima volta!!!!
      E poi nn so come ma i negozianti di questi posti sono tutti tremendamente antipatici e con delle facce infelici!!!!!
      Buona Pasqua pure a te, ora passo dal tuo Ricettarium

      Elimina
  2. Come la mia Popeya nessuno mai! Io dico che una taglia 40 non li sa fare questi paccheri...che voglia di assaggiarli! ;) meglio la sarta, vuoi mettere un capo original contro tutti quelli tristemente in serie?? TI adorooooo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben detto Popeya!!! Ma che ne sanno le taglie 40 dei paccheri ripieni.
      Provali, sono davvero buoni. Gli uomini di casa hanno apprezzato senza esitazioni!!!!
      Kiss bellezza

      Elimina
  3. Fede ma davvero? Non ho mai fatto caso a questa cosa e la trovo assurda... è davvero allucinante un comportamento del genere... peggio per loro, comunque! Questi paccheri sono a dir poco invitanti, immagino la bontà!!! Complimenti e un abbraccio fortissimo, auguri di Buona Pasqua e mille bacini a Lollo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fortunatamente Vale non tutti i negozi sono così ma in giro ce ne sono un buon numero!!!!
      Grazie sempre e un abbraccio forte a te, un kiss e Buona Pasqua.

      Elimina
  4. Federica, ma davvero?? Incredibile, mi sembra anche una scelta maleducata oltre che stupida... Che poi penso anche che adesso, con la moda di ora, leggings e maglie larghe, potrebbero portarli tutti... Ma che sciocchi poi, magari poi si lamentano della crisi... Mangiamoci due paccheri va! Io giusto il salmone in frigo, e la ricotta da me non manca mai!

    RispondiElimina