Pancakes alla Ricotta (dedicato alle mie amiche).

ON AIR
Everly Brothers - All i have to do is dream

Correva l'anno 1999.
Quando la voglia di cambiare il mondo era ancora più forte.
Era l'anno del "devo trovare subito lavoro".
Dei capelli corti.
E delle tinte nero corvino.
Dei rossetti rossi.
E della polvere di riso.

Il colloquio di lavoro arrivò quasi subito.
Così che a settembre del '99 iniziò la mia indimenticabile avventura al Mc Donald's.

Di quegli anni ricordo tutto.
Le tante chiacchiere.
Le risate
Le lacrime.
La fatica dei turni.
Roma notturna, quando tutti dormono.
I parcheggi a Piazza Santo Augusto Imperatore. 
Le scale della Basilica di San Carlo al Corso.
Gli amori e le delusioni.
L'odore degli abiti.
Ma soprattutto ricordo loro, le amicizie.

Quando iniziammo eravamo tutte giovanissime.
Ognuna con la sua storia.
Tutte con una buona dose di sogni.
In quegli anni ci siamo amate forse anche odiate.
Da fanciulle presto siamo cresciute.
Le strade per alcune si sono divise.
Oggi ci ritroviamo,grazie ai social network.
E ogni giorno condividiamo la maternità, gioie, stanchezza, tristezze, la quotidianità che troppo spesso ci invade.
Raccontando di noi, come se gli anni non fossero passati. 
Con la stessa confidenza, con la stessa spontaneità.  
Oggi dedico a queste donne meravigliose il mio post.

Vi voglio bene. 

PANCAKES ALLA RICOTTA
ingredienti
250 g di ricotta
100 g di farina 00
150 ml di latte intero
2 uova
50 g di zucchero
un cucchiaio colmo di lievito per dolci
sciroppo d’acero

Dividere gli albumi dai tuorli.  Lavorare con le fruste elettriche la ricotta insieme ai tuorli, unire il pizzico di sale, la farina setacciata e sempre frullando, aggiungere il latte a filo, aggiungete il lievito setacciato in ultimo. Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale. Unire gli albumi a neve e mescolare dal basso verso l’alto.
Ungete una padellina antiaderente con olio oppure burro e aggiungere tre cucchiai nella padella ben riscaldata, formando leggermente con un cucchiaio un cerchio. Cuocere a fuoco lento e quando la parte superiore apparirà asciutta e si formeranno delle bolle, girate il pancake e cuocere l’altro lato.

ispirata ad una ricetta di:
Ho voglia di dolce




Commenti

  1. Che bel post e che bel blog che racconta di te! Un dolce, puo' scatenare ricordi e farci tornare indietro nel tempo in un secondo! Felicissima che i miei pancakes ti siano piaciuti, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina della tua visita, a presto!

      Elimina
  2. quanto sono golosi!!

    RispondiElimina
  3. Che carina che sei stata.. queste tue amiche saranno contentissime.. un abbraccio

    RispondiElimina
  4. buoni, proprio la ricetta che fa per me! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. manuela13:34

    manuela13:30

    Trovarsi e Ritrovarsi... nn sempre è facile... ma quando avviene con assoluta spontaneità ti accorgi che il tempo e la lontananza nn bastano a far dimenticare AMICIZIE favolose... come se ci fossimo lasciate ieri!!

    ..... con le lacrime agli occhi prima del decollo...;)

    ADESSO VA MEGLIO...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manuuuuuuuu che bello leggere il tuo commento, quanto è vero quello che dici. Questa volta il tempo non ci fa ricordare del tempo che è passato!!!!!
      Kiss a te donna e mamma straordinaria!!!!!

      Elimina

Posta un commento