28 novembre 2013

Fusilli Broccoli e Acciughe (quasi un anno).


ON AIR
Ramones - Pet sematary

Ci siamo.
Quasi un anno trascorso. 
Un anno da quando sei con noi.

Rileggo i post di questi giorni, quando scrivevo dell'attesa e del suo sapore. 
Riguardo con piacere le foto scattate ai tanti dolci sfornati in questi periodi. 
Ripenso a quello stato di non sapere che mi metteva in agitazione. 

E poi TU hai deciso tutto per noi. 

Oggi a quasi un anno, rivivrei tutto per la maggiore consapevolezza. 
Per vivere quegli attimi di vita senza timore. 
Per godere della straordinarietà e della meraviglia. 

Oggi a quasi un anno, mi sento cambiata per certi aspetti, per altri la stessa.
Vedo le mie fragilità.
Ma vedo anche come insieme a TE è tutto superabile. 

Oggi a quasi un anno che sono diventata MAMMA, ti ringrazio perché ci sei.
Vedere il mondo con i tuoi occhi, è un'esperienza irripetibile e unica. 

Grazie Amore Mio. 

FUSILLI BROCCOLI E ACCIUGHE
INGREDIENTI
broccoli siciliani 
acciughe
aglio 
sale
peperoncino
olio evo
fusilli

Lessare i broccoli. Nel frattempo in una padella mettere a soffriggere lentamente uno spicchio d'aglio, le acciughe tagliate a pezzetti, tutto condito con un filo d'olio e peperoncino quanto gradito. Dopo aver lessato i broccoli, versarli in padella e lasciarli su fuoco lento con coperchio per 10 minuti o comunque fino a quando non si insaporiscono. Aggiustare di sale. 
Nel frattempo lessare la pasta e appena cotta versarla nella padella con i broccoli. Mantecare su fiamma vivace e aggiungere acqua di cottura se necessaria.


25 novembre 2013

Sua eccellenza Italia 2013.


Porte aperte al gusto nella città del Gambero Rosso.
Tutti uniti nel piacere di mangiare i cibi buoni.
Un viaggio di bontà fra le migliori IGP del nostro bel paese.
Appuntamenti show cooking e degustazioni enogastronomiche.

Così ho trascorso il mio sabato pomeriggio.
Sotto la pioggia battente di Roma, ho raggiunto la Città del Gusto.
Tanto ne avevo sentito raccontare
Tante volte incantata a sfogliare la rivista.
Tante volte a perdermi nella programmazione dei corsi di cucina che propongono.
Ma mai l'occasione per andare a curiosare.
Finalmente l'ho fatto!!!
Risultato???
Ne sono rimasta incantata.
Amore a prima vista.
La mia fantasia persa fra i fornelli di quella enorme cucina...da veri chef!!!
Che sia l'inizo di qualcosa???
Spero si!!!
 
 



19 novembre 2013

Il Tram D.O.C.G.

Ritaglio uno spazio per raccontare della Strada del Vino Cesanese, assoluta protagonista a bordo del tram che percorre le strade della città eterna.

Un'ora e trenta dedicata alla degustazione di una delle tre D.O.G.C. della regione Lazio. 

Partenza fra i profumi di un fresco rosato, passando fra i rubini di annate diverse 2010 e 2012. 
Degustazioni accompagnate dai prodotti locali della strada del piglio.
Da assaggiare assolutamente "il panettone cesanese". Una specialità al profumo di mosto preparata dal Bar Lazio. Antica pasticceria e non solo.

Prossimi appuntamenti a bordo del TRAM D.O.C.G. 8 e 14 dicembre, per tutto le info visitare la pagina facebook.
Sempre l'8 dicembre appuntamento con il panettone cesanese presso la pasticceria Bar Lazio, tutte le info o sul sito o sulla pagina facebook.




Panettone al Vino Cesanese

Nato dall'estro e dalla creatività del pasticcere Franco Terenzi, che ha saputo coniugare all'impasto artigianale del panettone, il gusto caldo e intenso di un'eccellenza della nostra terra: il vino Cesanese primo D.O.C.G. della regione Lazio. Tradizione e promozione del territorio sono uniti in questo eccellente prodotto, ottimo a Natale così come in estate, gustato con ripieno di gelato alla crema.

15 novembre 2013

National Geographic.

National Georaphic
125 anni nel mondo
LA GRANDE AVVENTURA
Roma, Palazzo delle Esposizioni
28 settembre 2013 - 2 marzo 2014

Grazie al magazine - unico nel suo genere perché racchiude al suo interno più riviste - sono entrato in contatto con donne, bambini, vecchi dei luoghi più diversi. Ho appreso storie, culture, modi di vivere - e di sopravvivere - leggendo reportage bellissimi e guardando fotografie straordinarie.


12 novembre 2013

Crostata di Mele.

ON AIR
The Pretenders - I'll stand by you

Rientrare a lavoro dopo una maternità è, comunque, un'esperienza devastante. 
Dopo mesi trascorsi a cambiare pannolini o cantare canzoncine improbabili, rientrare a lavorare sembra quasi una salvezza.
Ma poi?
Ti accorgi che cambiare pannolini o cantare canzoncine dipingeva la giornata di prezioso. 
La rendeva ancora più speciale. 
La trasformava in qualcosa di unico.
Vedere crescere un figlio è, comunque, un'esperienza straordinaria dalla quale alimentarsi ogni respiro. 

E così che la testa inizia a viaggiare.
A pensare un nuovo modo di lavorare, magari da casa. 
A pensare un nuovo modo di lavorare che piace.
Perché fare un'attività divertente, migliora i rapporti madre e figlio. 
Li completa. 
Li rinnova. 

Così che la mia testa si guarda intorno.
Ruba con gli occhi.
Va oltre quelle che sono le possibilità.
Così che continuo a sperare un giorno di potermi realizzare in quello che più MI PIACE: cucinare. 

CROSTATA DI MELE
INGREDIENTI 
per la base
300 g di farina 00
120 g di zucchero
80 g di burro a temperatura ambiente
1 bustina di lievito 
1 uovo
per la farcia
3 mele
3 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino abbondante di cannella
2 pugni di cereali tostati sminuzzati grossolanamente

Tagliare le mele a pezzi aggiungere lo zucchero, la cannella e i cereali e lasciare a macerare per tutta la durata della preparazione dell'impasto. Con l'ausilio di un mixer mescolare insieme gli ingredienti della base, dall'ingrediente più solido a quello più liquido. Passare l'impasto ottenuto (piuttosto sbriciolato) in uno stampo e tamponare fino a ricoprire tutto lo stampo e creando un bordo alto due dita. Mettere da parte un po' dell'impasto sbriciolato ottenuto (circa 1/4). Riempire la base con le mele, ricoprire con l'impasto messo da parte. Infornare a 180° per 30 minuti.


9 novembre 2013

Carbonara di Zucchine.


ON AIR
Lucio Battisti - Il mio canto libero

Ottobre é volato.
Senza neppure soffermarsi.
Ha colto i migliori attimi di noi.
Li ha dipinti di prezioso.
Li ha consegnati al mese di novembre.
Solo a scriverlo, e le emozioni corrono lungo il corpo.
Solo a pensarci, e riempio gli occhi di lacrime.
Quasi un anno.
Di noi. 
Di TE.

Buona giornata.

CARBONARA DI ZUCCHINE
INGREDIENTI
500 g tonnarelli
4 uova
guanciale
zucchine
parmigiano
pecorino
sale
pepe
peperoncino

In una padella mettere a rosolare senza olio il guanciale. Aggiungere le zucchine, tagliate a pezzetti, prima che il guanciale sia troppo croccante. Aggiustare di sale e lasciare cuocere su fiamma bassa. Nel frattempo mettere a cuocere i tonnarelli. In una ciotola sbattere le uova con parmigiano e pecorino. Versare i tonnarelli cotti nella padella con guanciale e zucchine e lasciare qualche minuto su fiamma accesa. Spegnere il fuoco e versare l'uovo sbattuto sopra la pasta e mescolare insieme. Servire il piatto caldo.