30 settembre 2013

La foto del mese (la vendemmia).


ON AIR
The Archies - Sugar Sugar

 
Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia. Chi vuol esser lieto, sia: del doman non v'è certezza.

Lorenzo De' Medici



Buona giornata.


reading
Alice Feiring - Vino (al) naturale

29 settembre 2013

Insalata di Polpo (il distacco).

ON AIR
Four Non Blondes - What's Up

Sapevo sarebbe successo.
Era inevitabile: il distacco!!!
Dopo 19 mesi (9+10) torno a lavoro.
Riprendo a muovermi nel mondo senza di lui.
Ma la testa è su di lui.
Adesso i kilometri che percorro sembrano raddoppiati.
Le emozioni che vivo sembrano più faticose.
Il tempo che sto senza lui sembra perso.

E forse proprio in questa fase si capisce a fondo l'essere madre.
Sentire mancanza di quel profumo.
Sentire necessità del suo calore.
Avere voglia di tornare indietro.
Riprendere in mano quel tempo.
Riviverlo ancora più forte.
Fermare ogni momento.
Non commettere errori.

E ancora valanghe di pensieri, emozioni, turbamenti.

E sempre in questa fase che aumenta la consapevolezza del tempo che scorre.
Si diventa grandi.
Si diventa donne.
Si diventa madri.

Buona giornata.

INSALATA DI POLPO E POMODORI
INGREDIENTI
polpo
pomodori ciliegino
prezzemolo
uno spicchio d'aglio
olio evo
sale
pepe

Lessare il polpo immergendo in acqua anche uno spicchio d'aglio e un ciuffo di prezzemolo. Tagliare i pomodorini e condirli con olio, sale, pepe e prezzemolo. Quando il polpo sarà raffreddato tagliarlo a pezzetti e unirlo ai pomodori.
Servire freddo.


20 settembre 2013

Aglio Olio e Peperoncino (a modo mio).

ON AIR
The Beatles - A hard day's night

Aglio Olio e Peperoncino e via ai ricordi. 
In assoluto la pasta risolvi cena.
O ancora meglio la pasta "chiudi buco nello stomaco".
La pasta della condivisione.
Delle spaghettate fra amici.
Dei pentoloni mai abbastanza grandi.
E del peperoncino sempre troppo poco piccante.
Dello spaghetto che deve essere al dente.
E dei piatti di plastica unti d'olio. 

Aglio Olio e Peperoncino.
E crescendo scopro che è un must.
Di quei primi piatti che i grandi chef impegnano le loro migliori energie. 
Libri di cucina a descrivere minuziosamente quanta acqua di cottura aggiungere. 
Food blogger impazzite a proporre la loro versione.
Tipo me!!!

Buona giornata.

AGLIO OLIO E PEPERONCINO
INGREDIENTI
spaghettoni
2 spicchi d' aglio
peperoncino
prezzemolo
olio evo
un pugno di pan grattato

Mettere l'acqua a bollire. In una padella mettere l'olio, l'aglio privato del germe interno, il prezzemolo e il peperoncino. Lasciare cuocere su fiamma bassa. Versare gli spaghettoni cotti nella padella, aggiungendo l'acqua di cottura fino a quando non si sarà creata una crema con l'olio e l'amido. Per ultimo aggiungere il pan grattato. Servire subito.


reading
Chiara Maci - Pomodori verdi fritti e sentimenti al vapore


18 settembre 2013

Peperoni.

ON AIR
Luciano Ligabue - Il sale della terra

Ancora un giorno e domani si ricomincia.
Riprende la vita prima di lui.
Solo a pensarla, ha un sapore diverso.
A viverla, non sarà così facile.
La mia testa sarà su di lui.
Al suo sorriso.
Ai suoi occhi.
Al nostro lungo tempo trascorso insieme.
E sarà proprio quel tempo vissuto ad essere il mio complice.
Lo ripenseró e il cuore mi sorrderà.
Lo ripenseró e tutto sembrerà, sarà più semplice.

Ancora un giorno e una nuova avventura inizierà!!!

Buona giornata.

PEPERONI
INGREDIENTI
1 cipolla
4 peperoni (circa 1/2 kg)
4 cucchiai abbondanti di pane grattugiato
2 cucchiai di parmigiano grattuggiato
olive
foglie di basilico
foglie di menta
sale
pepe
olio evo

Affettare la cipolla e rosolatela con dell’olio d’oliva. Appena inizia ad appassire aggiungere i peperoni tagliati a falde sottili e saltarli a fuoco vivace per 4-5 minuti. Aggiungere le olive e regolare di sale. Condire il pane con olio ed erbe sminuzzate, aggiungere il parmigiano. Trasferite le verdure in una teglia da portata distribuendo sopra il composto di pane e parmigiano. Le verdure devono rimanere croccanti, in questo modo non perderanno liquido e saranno anche molto più digeribili.

ispirata ad una ricetta di: Scamorze ai Fornelli

13 settembre 2013

Cheese Cake (e l'asilo nido).

ON AIR
Green Day - Viva la gloria!

Sono trascorse quasi due settimane dalla nostra nuova avventura: l'asilo nido.
A riguardo ne dicono tante.
Bisnonne pronte a terrorizzare povere madri per la scelta ingrata.
Pediatri allarmati perché nel corso dell'anno avranno più lavoro da fare.
Una cosa per noi è vera: l'esperienza educativa!
In questi giorni ho visto mio figlio scoprire un nuovo mondo con entusiasmo.
L'ho visto osservare i bimbi come lui.
L'ho visto serenamente sorridere a volti nuovi.
L'ho visto, soprattutto, vivere le sue emozioni come persona che si sta formando.
Perché per quanto se ne dicano, questa fase è determinante per acquisire sicurezze e avere fiducia del mondo esterno.

Dalla parte della mamma, l'esperienza emozionale è devastante.
Guardare quel piccolo esserino muoversi nel mondo senza te, commuove, emoziona, sorprende, rallegra ma lascia anche una nota di sottile nostalgia di quel tempo trascorso troppo velocemente e che non tornerà mai più.

CHEESE CAKE
INGREDIENTI
500 g di biscotti frollini (alla panna)
600 g di ricotta di pecora 
150 g di zucchero 
1 limone
4 uova
80 g di cacao in polvere
100 g di burro

Sbriciolare i biscotti e amalgamarli con il burro fuso. Stendere la base di biscotti sul fondo di uno stampo meglio se a cerniera. Ricoprire il fondo con carta da forno. 
Sbattere con frusta le uova insieme allo zucchero, aggiungere la ricotta e lavorare fino ad ottenere una consistenza morbida. 
Versare metà del composto in una ciotola e amalgamare insieme il cacao. 
Unire il succo di limone nel composto bianco. 
Versare il composto nero sopra la base di biscotti, pareggiare con una spatola e versare sopra il composto di cioccolato.
Cuocere in forno a 180° per 30 minuti. Servire la cheese cake fredda.




10 settembre 2013

Pane.

ON AIR
Bob Dylan - I want you

Per te preparerò una pane così buono che non servirà più come accompagnamento per altri alimenti; sarà un nutrimento in sé, cibo per intenditori. mai più nessuna dirà "ho mangiato un tartina al formaggio" piuttosto si dirà "ho mangiato una tartina di pane con un velo di formaggio".

La moglie del fornaio, film di Marcel Pagnol

Buona giornata.


reading
Racconti di Pane - Susan Seliyson


7 settembre 2013

Il mercato di Sora.


ON AIR 
Bob Marley - Redemption song

Buona giornata.












5 settembre 2013

Ceci in padella con Speck e Cipolla.

ON AIR
Green Day - When September Ends

Settembre.
Si ricomincia.

Settembre.
Il mese dal nome lungo.
Da sempre il mese della ripresa.
Dei buoni propositi.
Del profumo di estate ancora nell'aria.
Dei tramonti togli fiato sulla spiaggia. 
Dell'euforia dei viaggi appena vissuti. 
Di quel velo di nostalgia dell'emozioni provate. 
Delle tante foto da guardare.
Dei ricordi da scrivere sul diario.
Dell'abbronzatura ancora sulla pelle. 
Della voglia di rimettersi ai fornelli.

Settembre per me è stato sempre così.

CECI IN PADELLA CON SPECK E CIPOLLA
INGREDIENTI
ceci
speck
cipolla
olio evo
rosmarino
sale

Rosolare in padella lo speck tagliato e la cipolla. Aggiungere i ceci non appena la cipolla si è appassita. Versare altro olio, aggiungere il rosmarino e aggiustare di sale. Lasciar cuocere una decina di minuti a fiamma bassa, passare gli ultimi 5 minuti a fiamma alta mescolando costantemente. Servire caldi.