4 ottobre 2013

Pasta e Ceci (la mia).

ON AIR
Luciano Ligabue - Il peso della valigia

Qualche giorno fa mi sono fermata a leggere un articolo pubblicato su "Il bambino al Naturale".
Leggerlo è stato così vero che ho preso spunto di riflessione.
Il titolo recita "Bambino viziato se amato e coccolato"...e allora che c'è di male???
Troppo spesso la quotidianità toglie il tempo alle emozioni.
Risucchia nel suo vortice di false verità.
Pubblicità studiate così bene da far credere, ad una fragile neo mamma, che il modo migliore sia quello proposto. 
Tutto questo bombarda la testa.
Confonde. 
Materializza l'anima.
Così che una "povera" neo mamma, alle prese con la sua nuova vita, pur di non sbagliare le prova tutte.
E l'istinto?
I sentimenti?
Le coccole?
Roba per fragili?
No direi roba per gente sana!!! 

E allora amiamo ancora di più.
Coccoliamo i nostri cuccioli, hanno bisogno di noi.
Danziamo insieme la musica del cuore. 
Spegniamo le TV.
Archiviamo metodi isterici per fare la nanna.
Ci sarà tempo per il distacco.
E quando arriverà, il nostro bambino sarà più preparato se è stato coccolato.

Buona giornata.

PASTA E CECI 
INGREDIENTI
ceci
orecchiette maritate
una fetta di guanciale
rosmarino
olio evo
sale
pepe
peperoncino
cipolla

Lessare i ceci aggiungendo nell'acqua qualche rametto di rosmarino e il sale verso fine cottura. Nel frattempo in una casseruola mettere a rosolare uno spicchio di cipolla aggiungendo del peperoncino. Appena pronti i ceci, versare la quantità desiderata nella casseruola con la cipolla. Ricoprire i ceci con la loro acqua di cottura. Tagliare la fetta di guanciale a pezzetti e unirla ai ceci e lasciare su fiamma vivace. Appena l'acqua inizierà a bollire aggiungere la pasta e continuare la cottura su fiamma bassa. Aggiustare di sale e pepe e servire il piatto caldo.


14 commenti:

  1. Cara Fede, io sono per le coccole, perchè poi tutto passa. Quando ne faccio poche alla mia cucciolona mi sento triste. Evviva la pasta e ceci! Un bacio bello grande per te mammina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania siamo in due. Quando sto poco tempo con Lorenzo mi sento triste. È così bello coccolarli. Un bacio a te mamy ;-)

      Elimina
  2. Bisogna lasciarsi trasportare dal cuore e dall'istinto. Io non sono mamma e non sono nemmeno una studiosa ma so per certo che un bambino per crescere bene ha bisogno di tanto amore e di tante coccole per sentirsi accettato e voluto bene!!!
    Ti abbraccio e mi gusto il tuo bel primo piatto con i ceci :)

    RispondiElimina
  3. Sono convinta che sia necessario essere ne studiose e ne mamme per vivere sani con le coccole. Sono gesti d'amore che fanno crescere e vivere sereni!!!! Grazie

    RispondiElimina
  4. Grande fede, grandissima!! ma quale fragile? ragionassero tutte così le mamme! Quoto ogni tua singola parola! e la penso esattamente come te, anche se "solo" da tata e purtroppo non da mamma. I bambini li sento, li vivo ogni giorno, ne seguo tutte le meraviglie della crescita e mi sento molto fortunata di questo privilegio, perchè come ben sai te ne regalano tante di emozioni, ti riempiono di insegnamenti, ti riportano alla mente tante cose dimenticate (di quanto eravamo elastici, di come respiravamo a pieni polmoni, di quanti gesti spontanei eravamo in grado di fare, in quelle prime fasi della vita!) e proprio per questo dico: ma perchè tutte ste teorie, tutti sti manuali sui no, sui sì, su come se fa, su come addormentarlo, come dargli la pappa, come NON viziarlo, come educarlo...ma che c'è di più vero e prezioso dell'istinto di una mamma? chi meglio di lei può sapere come comportarsi, visto che ha già dentro di sè tutto quello che serve per il suo bambino?
    è che non tutte se ne accorgono...e proprio lavorando con i bambini, sperimento anche il disagio e l'inadeguatezza di tante mamme che, prese a "studiare" e a cercare di mettere in pratica regole da manuale, mettendo da parte proprio l'istinto, si perdono gran parte della bellezza dei loro bimbi.
    (se un giorno ci incontreremo, e lo spero tanto, ne avrò di cose, anche molto "strane", da raccontarti!!)
    E poi su, ma che c'è di meglio delle coccole? si viziano? ma qual è il problema? c'è un tempo per tutto, arriverà pure quello di "togliere i vizi", ma le coccole non sono, non possono mai essere "vizi".
    sono coccole e basta. preziose in sè.
    brava fede, continua così, per la tua strada, fatta di istinto e di consapevolezza.
    A ME ME PIACI PROPRIO!! (volutamente sgrammaticato, perchè rende meglio!)
    Ti abbraccio forte forte e mando baci + coccole a profusione, per te e per il tuo cuccioletto

    P.S.: me stavo a scordà!!! (ma l'argomento era troppo coinvolgente...) bbona la pasta e ceci!!! la adoro, mi piace da morire e anzi ora che ci penso è proprio tanto che non la faccio, mi hai dato una bella idea per domani! Mi piace la tua versione con il guanciale e le orecchiette maritate: proverò di sicuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quale dilungata troppo, è così bello leggere le tue parole!!! I bambini che hai accanto quotidianamente sono fortunati!!!! E sono sicura del benessere che tindonano e del quale farne a meno, sarebbe complicato. Hanno la capacità innata di rendere le perdone migliori!!!!
      Incontrarti si che mi piacerebbe e mi incuriosirebbe x sapere di tutte quelle storie strane ;-) kiss

      Elimina
    2. ops.... persone migliori!!!!

      Elimina
  5. ...oddio forse mi sono dilungata un tantino? :-)

    RispondiElimina
  6. Quoto tutto ciò che ha scritto la docle Luna sopra!! Io non sono mamma.. non vivoa contatti purtroppo con bambini.. ma credo che se ne avessi.. non mi risparmierei con le coccole.. Io dapiccola ne ho avute tantissimo da mia mamma.. dicevano tutti che mi viziava.. Bè sai che c'è.. io la ringrazio perchè nonostante non abbia avuto un papà che mi volesse bene.. Lei non m'ha mai fatto mancare l'amore!!! ecco... Bravissima Fede!!!! Bona pure pasta e ceci... :-) baciotti a te e Lollo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sai che ti dico che le coccole di mamma ti hanno reso la persona bella e solare che sei!!! Tieni duro amica.

      Elimina
  7. Adoro i ceci un pò meno la pasta ma per questo piatto farò un eccceeeeezzzzzione buona domenica.

    RispondiElimina
  8. Cara Fede, come non essere d'accordo amica.
    I bambini hanno assoluto bisogno di coccole ed attenzioni, per poter crescere sicuri e solidi affettivamente...e chissenefrega se si viziano??...eppoi cosa vuol dire?? Si può forse essere viziati di coccole???...secondo me non sono mai abbastanza..e Lollino è un bambino fortunato!!
    Ti abbraccio forte ....ma solo portandomi via un piatto di questa pasta...ma cos'è????
    Buonissima! Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Mamma Roby non si è mai sentito che un bimbo è viziato di coccole!!!
      Quanto ce ne vogliono far passare x buone..troppe!!!
      Kiss

      Elimina