Frittata di Bieta e Guanciale (e le prove generali).

ON AIR
Red Hot Chili Peppers - Californication


Al via le prove generali.
Di cosa?

Da lunedì riprendo il lavoro. 
E così che puffetto resterà con la nonna. 
Sarà solo per una volta la settimana ma comunque sarà.
Sarà ancora un cambiamento.
Sarà di nuovo adattarsi.
Sarà vivere nuove emozioni, sensazioni.
Sarà ripercorrere ancora tutta quella strada, tutti quei kilometri anche pensando a lui.
Sarà rivedere i luoghi di sempre, quelli vissuti prima di lui.
Sarà riaccendere la radio alla stessa ora, stessa frequenza, lo stesso rock.
Sarà ritrovarmi travolta nel traffico ma con la testa a fantasticare sul futuro.
Sarà difficile?
Gestibile?
Ad ogni modo, sarà con il Suo sorriso stampato davanti ai miei occhi.

Buona giornata.

P.S. le prove generali di questi giorni per abituare puffetto a stare con la nonna senza la mamma :-(

FRITTATA DI BIETA E GUANCIALE
INGREDIENTI
3 uova
bieta
guanciale
olio evo
sale

In una padella mettere a rosolare il guanciale tagliato a fettine sottili, aggiungere le foglie di bieta precedentemente lessate e lasciare ancora su fiamma bassa. Sbattere in un mixer le uova con olio e sale, versare in padella e procedere con i tempi soliti della frittata. 


Commenti

  1. Già si ricomincia Fede???
    I cambiamenti con un bambino in 'giro per casa' saranno sempre all'ordine del giorno per diversi anni..vi abituerete, non vi annoierete..e soprattutto CE LA FARETE!
    ma lo sai che io sono una 'frittata-dipendente'?..mi sa che ne mangio pure troppe...di uova ;-)
    Un abbracico forte, quando ci vediamo mi racconti tutto! Buon w.e. e buon ritorno al lavoro!
    Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Roby, già me ne sto accorgendo cambiamenti uno dopo l'altro!!!
      E c'hai proprio ragione: non ci annieremo!!!!
      non l'ora di abbracciarti ;-)

      Elimina
  2. Si ricomincia!!! Pensa molte donne che lavorano, lo considerano un modo per staccare, in un certo senso sono contente di riprendere. Per quel che mi riguarda, io sono a casa, però, quando mio figlio aveva 18 mesi, ho sentito la necessità di portarlo al nido.
    Mentre fai le prove generali, la cucina non è stata per niente trascurata. Complimenti, la frittata è molto, molto invitante. In bocca al lupo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io sono tra quelle donne!
      Sento necessità di evadere un attimo e non mi vergogno a dirlo. Credo sia meglio anche x lui avere una mamma più rilassata.
      Ti farò sapere e crepi il lupo ;-)

      Elimina
  3. Piano piano troverai iul tuo ritmo.. Io invece mi sto preparando ad affrontare un altro brutto step della mia vita.. ritrovarmi disoccupata dal 1° maggio.. Ma mi rimbocco le maniche.. un abbarccione.. e rubo la fritatta.. mi piace..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesora che notiziaccia ;-(
      Mi dispiace, ti scrivo mail

      Elimina
  4. Ottima ricetta!!! Rubo! In bocca per il rientro, vedrai sarà più semplice di quanto immagini!!!! Baci ;-)

    RispondiElimina
  5. semplicemente divina....complimenti cara!
    bacione

    RispondiElimina
  6. Semplicemente "sarà". Vivilo e verrà con sé .
    Poi tornare a cara sarà ancora più bello e prezioso. Tanti baci e buon ri inizio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo penso anche io...rivederci dopo tante ore sarà una gioia immensa x tutti e due!!!!

      Elimina
  7. è una vita che non mangio una frittata, provo la tua!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. red hot!!!!!!!!!! siiiii :)
    qnt ricordi, in un fine settimana di aprile passato a roma in casa ascoltavamo solo loro!
    qst caffè è proprio magico ;) nell'aria si respirano pure emozioni! tu, puffetto e la vs meravigliosa avventura..ti adoro!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa dei Red Hot non me l'avevi raccontata ;-)
      Sono contenta che il mio caffè ti piaccia....;-)
      Un abbraccio forte tesoro mio bello

      Elimina
    2. e qnt ce ne abbiamo ancora da raccontarci ;)
      buonanotte tesoro mio bellissimo!!!!!

      Elimina
  9. Paprika19:47

    Allora sei rientrata......tocca che ti chiamo ormai sei virtuale. Bacioni

    RispondiElimina

Posta un commento