11 gennaio 2013

I Biscotti del Drago.

Tutti i grandi sono stati bambini una volta. 

"Il capo ufficio non era ancora stato inventato, ma di lavoro ce n'era lo stesso a bizzeffe. Uomini e donne, dall'alba al tramonto, erano impegnatissimi con la caccia, la mietitura e le opere di scavo. Fu appunto squadrando un sasso, antenato del mattone, che l'uomo inventò la "zia". Quasi superflua oggigiorno, allora si rivelò di grande utilità. L'uomo infatti aveva trovato in lei la persona più adatta a cui affidare i figli. Dotate di fantasia, le "zia" ne inventavano ogni giorno per tener buoni i nipoti: questa ricetta è una loro invenzione."

Manuale di Nonna Papera

I BISCOTTI DEL DRAGO
INGREDIENTI
200 g di farina bianca
120 g di burro
10 g di miele
1 uovo
1 cucchiaino di lievito
1 bel pizzico di cannella in polvere

In una ciotola battere il burro con i rebbi di una forchetto fino a renderlo cremoso e soffice. Aggiungere il miele, l'uovo sbattuto, la farina, il lievito e la cannella. 
"L'impasto apparirà molto compatto tanto che farete fatica a muovere il cucchiaio. Non spaventatevi e non disarmate. Quando avrete una specie di palla soda e rigonfia, toglietene un pizzico e sagomatelo con le mani. Tanti pizzichi, tante sagome rozzamente quadrate o rettangolari."
Infornare a 180° per massimo 20 minuti. 


5 commenti:

  1. Mannaggia che bello 'sto manuale Fede, mi segno le ricette sai!!!
    Ti mando un bacione grosso..Roby

    RispondiElimina
  2. Porca vaccaaaa io ce l'avevo quel libro.. chissà che fine avrà fatto sigh!!! Ottimi sti biscottini.. baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  3. C'è l'ho anche io quel fantastico manuale......bellissimo e i biscotti wow da provare
    Un abbraccio katia

    RispondiElimina
  4. Quanto mi piacciono queste ricette, Fede! Biscottini a dir poco deliziosi :D Voglio anche io il manualeeee :D Un abbraccio e buon fine settimana, smack! :**

    RispondiElimina
  5. Anche io avevo questo manuale con la copertina verdina. Quanti ricordi!!!! Ottimi i tuoi biscotti, il profumo della cannella, li rende ancora più buoni!!!!Buona serata.


    pastaenonsolo.blogspot.it

    RispondiElimina