30 luglio 2012

Fusilli integrali con Fagiolini, Tonno e Olive verdi.

Luglio. 
Il giro di boa.
Una pancia che cresce.
Il tempo a disposizione per me. 
30 giorni trascorsi.
Il caldo torrido attaccarsi alla pelle.
I viaggi della mia testa. 
La costante voglia di evadere dal quotidiano. 
La nostalgia del mare.
L'impossibilità ad andare.

Luglio.
Oggi sono più i mesi trascorsi che quelli che restano. 
I cambiamenti che iniziano a prendere forma.
Le preoccupazioni (accidenti) che non ti abbandonano mai. 
L'attesa della vacanza in due + una pancia.
La vita già proiettata al ritorno di quella vacanza. 

Luglio.
L'incapacità ad accendere il forno. 
La pigrizia ad accendere anche un solo fornello. 
Il cibo senza fuoco né fiamme. 
Le tonnellate di pasta fredda nel frigorifero (pronte a sfamare uno squadra di calcio). 
La coloratissima verdura di stagione nei piatti. 
L'allegria della tavola nonostante i 40 gradi. 

Luglio e la certezza del buon cibo. 

FUSILLI INTEGRALI CON FAGIOLINI, TONNO E OLIVE VERDI
INGREDIENTI
fusilli integrali
fagiolini 
tonno al naturale
olive verdi
basilico
olio evo
aglio
sale 
pepe 

Mettere a cuocere la pasta. Nel frattempo ridurre i fagiolini lessati in piccoli pezzi, aggiungere il tonno al naturale (privato dell'acqua) e le olive verdi tagliate. Condire aggiungendo uno spicchio d'aglio, abbondante olio, sale, pepe e basilico e mescolare insieme. 
Aggiungere la pasta, aggiungere altro olio se necessario e altre foglie di basilico (se gradite). 
Eliminare lo spicchio d'aglio!!!



27 luglio 2012

Orecchiette Radicchio e Crescenza.


Quanto mi piace la mattina presto. 
Il silenzio inizia a riempirsi dei suoi suoni.
Le strade ancora vuote fanno da scenografia.
I passerotti sul balcone ad augurare un buon risveglio. 

Quanto mi piace la mattina presto. 
Il sole illumina timidamente la cucina.
La colazione ad aspettare sul tavolo. 
I profumi dei dolci fatti in casa. 
Il latte che scalda sul fuoco,
e io che ogni mattina scelgo la mia tazza per quel giorno. 

Quanto mi piace la mattina presto,
e lasciare scorrere il tempo della colazione all'infinito. 
Aspettare che quel raggio di sole cambi la sua direzione: ora è passato ad illuminare timidamente il soggiorno. 

Quanto mi piace la mattina presto con tutti i suoi buoni propositi. 
La giornata da organizzare. 
Le email da scrivere,
e quella sensazione di calma che ti porterebbe a svolgere qualsiasi azione. 

Quanto mi piace la mattina presto quando ritrovi nel PC un vecchio scatto: un primo piatto. 
Rivederne  i colori.
Ricordarne il sapore. 
Rimanerne contenti. 

ORECCHIETTE CON RADICCHIO E CRESCENZA 
INGREDIENTI
orecchiette
radicchio rosso di treviso
crescenza 
olio evo
sale 

Sminuzzare con un coltello le foglie di radicchio, prima di passarle al mixer. Unire insieme crescenza e radicchio e azionare il mixer avendo cura di usarlo ad intermittenza per non surriscaldare troppo le foglie di radicchio. Tenere azionato il mixer fino ad ottenere una crema grossolana (aggiungere olio e sale quanto basta).
Passare la crema ottenuta in una padella e lasciare sciogliere per qualche minuto. 
Cuocere le orecchiette e appena cotte versarle nella padella e mantecare a fiamma vivace aggiungendo acqua di cottura se necessario. 
Servire in piatto con qualche foglia intera di radicchio. 


25 luglio 2012

Fotografando (Parigi).



"Ma ci sarà un souvenir che ci riporterà solo certi momenti.
E sarà un bel souvenir
una fotografia,una canzone fra i denti."
L.L.















20 luglio 2012

Insalata di Ceci, Germogli di Soia e Tonno.

Ok sono incinta. 
Vado dal medico. 

"Buongiorno medico, sono incinta" "Ah che bella notizia, prima di tutto ti daremo una dieta".
Una dieta? 

"Esattamente medico con dieta che intende?" "Una dieta equilibrata per non prendere più di nove kili, quelli consigliati per una gravidanza".
Capisco. 

"La mattina dovrai assumere una tazza di latte senza zucchero con una fetta biscottata" "Una sola medico?" "Si è meglio di si, ti vedo già in sovrappeso" "Medico ma io non sono abituata a mangiare una sola fetta biscottata la mattina?!?!" "Ti abituerai". 
MAI. 

"Medico ora che andiamo incontro all'estate posso sostituire la mela con un frutto di stagione" "Sarebbe meglio di no perché contiene troppi zuccheri"
Ma stiamo scherzando???
Un'estate intera senza frutta di stagione???

"Medico la carne è necessario mangiarla tutti i giorni?" "Assolutamente si, 300 g a pranzo e 300 g a cena"
Cosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa????

"Medico posso sostituire le proteine della carne con quelle dei legumi?" "Magari si, una volta a settimana" 

Anche due, tre, quattro......

INSALATA DI CECI, GERMOGLI DI SOIA E TONNO
INGREDIENTI
ceci
tonno al naturale
germogli di soia
cipolla fresca di tropea
olive verdi
olio evo
sale
pepe

p.s. IDEALE PER LE DONNE INCINTA.


18 luglio 2012

La vita che presto cambierà.


La vita che presto cambierà. 
L'ho scritto nel precedente post.
Lo penso ogni attimo. 
Ogni attimo da quel 1 aprile. 
Quel 1 aprile 'che senza scherzi' ha cambiato le nostre vite, colpendo dritto all'anima, rimescolando il nostro equilibrio, mettendoci alla prova, lasciandoci un lavoro di preparazione lungo nove mesi. 

SONO INCINTA

Chi di voi lo sa. 
Chi non la sa. 
Chi forse lo immaginava.
Chi oggi resterà sorpreso e contento. 
Chi oggi deciderà di condividere questa gioia con me, con NOI. 

E' così che la vita presto cambierà. 
E da oggi, nel bel mezzo del giro di boa, sarà bello continuare il nostro lungo lavoro di preparazione insieme a voi. 

Un GRAZIE a voi che già vi sento vicini. 

Federica


13 luglio 2012

Pesto di Basilico e Pistacchi (su stracchino e crackers integrale).


Una notte di mezza estate. 
A guardare il cielo. 
A sentire l'aria attaccarsi sulla pelle. 
A sentire i pensieri bombardare la testa. 
A sognare "ad occhi aperti" guardando le stelle. 

Ancora tanto da fare. 
Spazio da recuperare. 
Letture messe da parte per le ricerche di viaggio. 
La vacanza organizzata. 
I particolari da definire. 
E nella testa ritorna sempre un pensiero: 'da bambini le vacanze estive erano di tre mesi, oggi si riconduce tutta ad una settimana.'
Ritagli di tempo per vivere più forte l'estate.
Giorni di ferie sempre troppo pochi. 
Il tempo che avanza, la vita che presto cambierà. 

Ancora seduta a guardare le stelle. 
La voglia di cucinare pari a zero.
La voglia di mangiare idem. 
Nutrimento preferito: gelato!!! 
Io e la mia vaschetta preferita a guardare le stelle. 
Io e la mia vaschetta preferita a sentire i profumi delle erbe aromatiche. 
Le mie erbe aromatiche che di notte sembrano avere uno splendore più intenso. 
La LUNA le illumina, le rende più forti, più belle. 
Le mie foglie di basilico di nuovo in cucina. Sul tagliere.

PESTO DI BASILICO E PISTACCHI servito su crackers integrale insieme allo stracchino
INGREDIENTI 
per 100 g di basilico
2 spicchi d'aglio
12 cucchiai da cucina di parmigiano
4 cucchiai da cucina di pecorino
1 bicchiere di olio evo
un pugno pieno di pistacchi
sale

crackers integrali
stracchino

Per la preparazione del pesto procedere come al solito avendo cura di usare il mixer ad intermittenza così da non surriscaldare le foglie di basilico (sensibili al calore delle lame). 

Per uno spuntino sfizioso o un precena, servire il pesto  su una base di stracchino e crackers integrali. 
Ancora più sfizioso se servito a temperatura di frigorifero.



11 luglio 2012

Borgo San Faustino (fotografando).



Quel vizio che non voglio smettere mai. 
L.L.


















5 luglio 2012

Ricetta bianco e nero: Pesto di Basilico, Nocciole e Mandorle.


Quella inaspettata croccantezza.
Quando il coltello taglia sul tagliere. 

Quella inaspettata croccantezza sotto ai denti.

Quella inaspettata croccantezza con lo zampino della frutta secca. 
La frutta secca perfetta nei dolci.
La frutta secca sfiziosa nel piatti salati.
La frutta secca ideale per riempire il buco della fame. 

Quella inaspettata croccantezza imparata durante un corso di cucina. 
Quando osare in cucina non era ancora ben chiaro. 

Quella inaspettata croccantezza in un pesto di basilico. 
Quando le foglie così profumate meritano un degno compagno: nocciole e mandorle
Per quella inaspettata croccantezza. 

PESTO DI BASILICO, NOCCIOLE E MANDORLE
INGREDIENTI 
per 100 g di basilico
2 spicchi d'aglio
12 cucchiai da cucina di parmigiano
4 cucchiai da cucina di pecorino
1 bicchiere di olio evo
un pugno pieno di nocciole
un pugno pieno di mandorle
sale

Mettere insieme gli ingredienti in un mixer avendo cura di sminuzzarli prima con un coltello così da non subire troppo il calore delle lame, una volta nel mixer in funzione.
Aggiungere la frutta secca per ultimo che deve rimanere di un taglio grossolano. 
Aggiustare di olio anche oltre la dose consigliata. 


E ancora quella inaspettata croccantezza buona per un primo piatto. 
Un primo piatto di pasta corta. 

I fusilli.


3 luglio 2012

Insalata di Orzo e Salmone (fa caldo in tutte le lingue del mondo, quasi).


Ammazziamo il tempo.
No ammazziamo il caldo. 
Perché fa caldo. 
E fa caldo in tutte le lingue del mondo!!!

Fa caldo. 
It's hot.
Hace calor.
Il fait chaud.
Het heet is. 
E' quente. 
Huwa shun.
Ta sé te.
Det er varmt.
Es ist heib.
Se on kuuma.
Fa calor.
Meleg van. 
Suus calidum. 

Si ringrazia per la gentile collaborazione "google translate". 

INSALATA DI ORZO E SALMONE 
INGREDIENTI 
orzo 
salmone affumicato 
germogli di soia
mais 
piselli
formaggio (caciotta di mucca o qualsiasi altro formaggio disponibile in frigo) 
olio evo
erba cipollina
sale
pepe

Cuocere l'orzo in acqua salata non più di 10 minuti. Mescolare insieme tutti gli ingredienti e aggiustare con le spezie e l'olio. 


2 luglio 2012