31 marzo 2012

Toast di Stracchino e Salsiccia

Durante un quiete sabato mattina mentre i raggi timidamente illuminano la casa, sfoglio le foto salvate su desk e ritrovo uno scatto a un deliziosissimo TOAST DI STRACCHINO E SALSICCIA

Suggerito da molti di voi, dopo quello di ricotta e salsiccia, provo la variante con stracchino ottenendo un risultato senza confronto. Lo stracchino amalgama ancora meglio della ricotta, quello che si ottiene è una vera e propria crema che gustata a toast tiepido avvolge completamente il palato. 
L'abbinamento con vino bianco anche in questo caso è d'obbligo!!!

INGREDIENTI
12 fette di pane in cassetta
3 cucchiai abbondanti di stracchino
2 salsiccie fresche
olio q.b.

Mischiare insieme stracchino e salsiccie private della pelle e man mano aggiungere l'olio. Spalmare la crema ottenuta sulle fette di pane in cassetta e infornare a 150° per qualche minuto. Tenere sempre d'occhio il forno, il pane tosta velocemente!!!


25 marzo 2012

Mousse al cioccolato (una ricetta di Nadia Taglialatela)

Buona da creare dipendenza!!! Ecco servita una deliziosa MOUSSE AL CIOCCOLATO con qualche nota di inaspettata croccantezza, come la maestra suggerisce!!!

INGREDIENTI 
200 g di cioccolato fondente al 60%
3 uova
45 g di zucchero extra fine
310 ml di panna

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e lasciarlo intiepidire (è importante altrimenti i tuorli, successivamente, a contatto con il calore si "stracciano"). Sgusciare le uova separando i tuorli dagli albumi. Montare a neve gli albumi: quando saranno quasi montati, incorporare lo zucchero e continuare a montare fino ad ottenere un composto sodo e lucido. 
Unire 60 ml di panna ed i tuorli leggermente sbattuti e per ultimo il cioccolato. Mescolare con cura. Un po' alla volta incorporare gli albumi mescolando lentamente con movimenti dal basso verso l'alto (è preferibile procedere un po' alla volta per mantenere intatte le bolle d'aria create in fase di montaggio).
Separatamente, montare la panna rimasta e, con gli stessi movimenti dal basso verso l'alto, incorporarla al composto di cioccolato. Versare nei bicchiere aggiungendo qualche nota di biscotto sbriciolato (gentilini) sia sul fondo sia in superficie. Refrigerare per almeno quattro ore prima di servire.




24 marzo 2012

Una cartolina da...MALTA


Quando ho bisogno di un po' di pace, ricordo il giorno che abbiamo visitato questo piccolo paesino situato sulla costa meridionale dell'Isola di Malta. Sembrava essere approdati in un film di Salvatores, dove il caldo torrido ti strappava qualsiasi parola e il silenzio era l'unico compagno desiderato!!!

Una cartolina da...MALTA
"Nonostante la recente espansione industriale, l'antico villaggio di pescatori di Marsaxlokk* (da marsa scirocco, che significa 'porto sud orientale'), situato sul promontorio di Marsaxlokk Bay, rappresenta sicuramente uno spaccato della vita tradizionale maltese. 
Vecchie abitazioni di pochi piani costeggiano il lungo mare cittadino e una pittoresca flotta di luzzu** variopinti, beccheggia nel porto. Uomini con il volto segnato dal sole siedono sulle banchine riparando reti e lamentandosi delle tasse sul gasolio, mentre altri carteggiano, verniciano o lucidano le proprie barche perché siano pronte per prendere il mare. Questa cittadina ospita circa il 70% dei pescherecci maltesi: non stupisce che sia rinomata per i suoi eccellenti ristoranti con specialità di pesce***, che attirano gli amanti del buon cibo locale nonché autobus gremiti di escursionisti."

Lonely Planet


* secondo porto naturale di Malta
** tipici e sgargianti pescherecci maltesi a doppia prua
*** consiglio un pranzo da PISCES, specialità della casa come tortellini ripieni di polpa di granchio o barracuda al cartoccio. Il pesce è appena pescato....dal mare al piatto!!!

Marsaxlokk

18 marzo 2012

Ricetta bianco e nero: Torta di mascarpone e cacao (senza uova)

Lezioni di cioccolato trascorse fra profumi, mousse, mandorle e nocciole tostate, cuori caldi di cioccolato fondente e una sensazione di totale benessere che rafforza ancora di più il legame con il cioccolato dal quale sembra impossibile separarsene. 
Catturare con gli occhi la magia e tornare a casa più innamorati di prima. 
Un ricettario colmo di delizie sarà il mio compagno di avventure per i prossimi esperimenti cioccolatosi!!!! 
Ma priva di tutti gli ingredienti, metto le mani in pasta con quello che dispensa e frigorifero offrono per una torta al cioccolato buonissima: TORTA DI MASCARPONE E CACAO senza uova così da divorarla ancora più velocemente!!!!

INGREDIENTI
150 g di zucchero
250 g di farina
3 cucchiai di cacao
un pizzico di sale
250 g di mascarpone
1 bicchiere e mezzo di latte a temperatura ambiente
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina


Mettere insieme zucchero, farina e lievito setacciati, cacao e vanillina e mischiare insieme. Aggiungere il mascarpone e incorporare fino ad ottenere un impasto compatto. Unire poco alla volta il latte facendo attenzione a non far diventare l'impasto troppo liquido (1 bicchiere e mezzo dovrebbe essere perfetto). Imburrare uno stampo a cerniera, versare l'impasto e infornare a 170° per 25 minuti. 
L'assenza di uova regala alla torta leggerezza esaltando così il sapore del cacao che deve essere di buona qualità.
Ideale per un fine pranzo accompagnato da un vino passito....ma anche per merenda come farò tra un po' !!!



12 marzo 2012

Lido di Camaiore


E poi ci sono quei lidi che a viverli nel periodo invernale hanno un fascino assolutamente diverso dalla bella stagione. 
L'immensità del mare al tramonto ci spinge oltre fino a raggiungere la riva, lì dove le onde bagnano la punte delle scarpe e quasi ti viene voglia di provare a sentire l'acqua a piede nudo. 
L'orizzonte è lontano, pulito senza nessuna barca a interrompere i colori del cielo. 
Le gambe vogliono correre, il corpo sente bisogno di lasciarsi abbandonare a quella musica indisturbata. 
Il sole tramonta e quella intensa magia piano piano si allontana ma l'attimo intenso vissuto resta nei nostri ricordi. 








6 marzo 2012

Canestrelli (tondi)


A fare i biscotti sono una vera frana, forse perché richiedono più attenzione e precisione di una classica torta che preparato l'impasto verso nello stampo e via in forno e come per magia lievita una profumatissima torta. Per i biscotti non si può dire lo stesso, preparato l'impasto occorre dedicarsi alla forma a meno che si decida di dare vita a dei biscotti dalle forme più strane e sconosciute!!! 
Decido lo stesso di provare a fare i CANESTRELLI scoprendone anche le origini liguri. A parte la forma, scarsissima, realizzata peraltro con uno strumento adatto a fare i ravioli e non i biscotti, di sapore sono rimasta più o meno soddisfatta. Difficoltà l'ho trovata anche nella cottura. Cuociono così velocemente che non è consigliato staccare gli occhi dal forno!!!

INGREDIENTI
3 tuorli sodi
125 g di farina
125 g di fecola di patate
150 g di burro
75 g di zucchero a velo
1 bustina di vanillina
sale

Sgusciare le uova sode prelevare i tuorli e schiacciarli con una forchetta. Aggiungere la farina, la fecola e il burro ammorbidito e impastare insieme. Continuare unendo lo zucchero a velo, la vanillina e un pizzico di sale. Pronto l'impasto lasciarlo riposare in frigorifero per circa un'ora. Trascorso il tempo necessario stendere la pasta e con una formina adatta realizzare il canestrello.
Cuocere in forno per 180° per circa 20 minuti (occhio alla cottura)!!!!
Una volta raffreddati cospargere di zucchero a velo. 

Così gustosi che uno tira l'altro e se ben conservati accompagneranno a lungo le merende!!!



4 marzo 2012

i - Kitchen + 250 blog ricette tranquille per ragazze e ragazzi scatenati

Lo scorso 25 ottobre, una pioggia violenta mette in ginocchio la Liguria. Tonnellate di acqua travolgono tutto, spazzando via ahimè anche delle vite umane. Da quella che ricorderemo tutti come una tragedia, nasce la volontà di aiutare concretamente la Casa Famiglia Gulliver di Rocchetta Vara.

Grazie all'impegno e all'entusiasmo di Patrizia a coinvolgere le menti creative dei food bloggers, prende vita "i-Kitchen + 250 blog ricette tranquille per ragazze e ragazzi scatenati". 
L'acquisto del fantasioso ricettario contribuirà a sostenere la raccolta fondi destinata ai bambini della Casa Famiglia di Rocchetta Vara. 
Liberodiscrivere edizioni quadruplicherà il contributo. 

Il volume è acquistabile su sito www.liberodiscrivere.it

GRAZIE