Pancakes (ricomincio da).

Ricomincio dall'ultimo post.
Quando scrivevo del secondo monitoraggio e dell'assenza di contrazioni uterine. 

Ricomincio da quel 29 novembre.
Quando diversi episodi sono stati insoliti.

Ricomincio a costruire ogni momento vissuto. 
E si perché la velocità con cui è accaduto tutto, ha fatto sfuggire tanti particolari. 

Ricomincio a ricordare quella notte.
Era appena passata la mezzanotte.
Era il 30 novembre.
Erano 10 anni esatti dal primo incontro fra me e Roy. 

Ricomincio dalla rottura delle acque.
Usciamo di casa.
Arriviamo in ospedale: mi dispiace, il parto è aperto solo 1 cm, siamo costretti a mandarla in un altro ospedale. Qui non c'è posto.

Ricomincio a pensare a quella decisione nel cuore della notte. 
Dove andare? 
E giù a raffica tornano alla mente tutti i momenti.
Il freddo del pronto soccorso. 
Le prime contrazioni forti.
L'arrivo davanti alla sala travaglio.
L'incontro con l'ostetrica. 
L'INFORMAZIONE CHE IN QUELL'OSPEDALE NON VENIVA PRATICATA L'ANESTESIA PERIDURALE. 
La paura. 
L'insicurezza. 
Il monitoraggio continuamente attaccato.
Il suo cuore a farmi compagnia in quel momento così forte. 
Qualche minuto insieme a Roy.
L'arrivo di altre donne. 
La mia incapacità di coordinamento fra spinta e contrazioni. 
Lo sconforto totale. 
L'arrivo del ginecologo: la testa è fuori, portiamola in sala parto. 

E da quel momento ogni energia doveva essere impiegata correttamente. 
Ogni spinta era un passo verso il mondo esterno. 
Un dolore intenso, mai provato, ha invaso totalmente il mio corpo. 
Ma l'attimo successivo, riempito dalla musica del suo pianto, ha invaso i nostri cuori di felicità.

Ricomincio da quel 30 novembre alle ore 06.34 quando il mondo sembra diventare improvvisamente più bello: è nato LORENZO. 

PANCAKES (ricomincio dall'ultima ricetta che intendevo preparare prima di partorire)
INGREDIENTI per 4 persone
1 uovo
20 g di olio di semi di girasoli
20 g di zucchero
3 g di sale
170 g di latte
1 bustina di vanillina
6 g di lievito
130 g di farina

In una ciotola sbattere insieme l'uovo, l'olio e lo zucchero. Unire il sale, il latte e la bustina di vanillina. Unire il lievito e mescolare fino ad eliminare i grumi. Lasciare riposare per 10 minuti. Aggiungere la farina setacciata, mescolare e di nuovo far riposare per 10 minuti. Mettere su fuoco una padella dal fondo spesso leggermente unta d'olio. Versare un mestolo dell'impasto. Quando iniziano a formarsi le bollicine in superficie, rigirare il pancake con una spatola. Appena sarà dorato anche l'altro lato togliere dalla padella. Servire caldi con sciroppo d'acero e zucchero a velo.

ispirata ad una ricetta di: Spentolettando


Ringrazio tutti coloro che mi sono stati vicini in un momento così intenso della mia vita. 
Ringrazio la mia famiglia sempre accanto. 
Ringrazio la meravigliosa ostetrica che mia ha assistito, ringrazio la sua determinazione, il suo conforto, i suo sorrisi. 
Ringrazio le infermiere per la loro vicinanza.
Ringrazio il ginecologo (del quale non conosco il nome) e la sua prontezza.
E ancora tutta l'equipe di quella notte, senza la loro preparazione sarebbe stato tutto più complicato.

Ringrazio voi amici dell'etere che con la vostra presenza prima e dopo mi avete fatto compagnia e sorpresa al mio ritorno per i tanti messaggi di affetto. Grazie!

E ringrazio ROY, il mio cuore e ringrazio LORENZO, MIO FIGLIO.

Commenti

  1. mi sono commossa...e le parole ora perderebbero di senso.
    Auguri Fede...e benvenuto al piccolo Lorenzo.
    Bacetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisa grazie!!!
      Tutto è andato come non avrei mai pensato ma alla fine è andata....e Lorenzo è qui tra noi!!!
      Ti bacio.

      Elimina
  2. Aspettavo questo post, sul tuo blog e non altrove per fare a te direttamente gli auguri più grandi e smisurati per la nascita del tuo cucciolo. Il benvenuto a lui, che la vita gli sorrida sempre e lo inondi di felicità.
    30 novembre: festeggeremo insieme. Che in questo giorno sono nati sia mio padre che un mio cugino!
    Tanti bacioni cara Mamma Fede, concentrato di dolcezza ed energia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luna tesoro, grazie!!!
      Leggere del vostro affetto mi riempie il cuore di gioia. Un giorno Lorenzo leggerà tutto questo!!!!
      Ti abbraccio.

      Elimina
  3. Oi.. una lacrima mi riga il viso.. mi sono commossa... emozionata.. non so come definire questa cosa.. In fin dei conti siam due persone che chiaccherano solo via blog.. o via FB.. eppure.. un legame.. Son così contenta... Lorenzo aveva fretta di nascere.. di conoscere il mondo.. di vedere i suoi genitori!!! Aspettavo questo tuo post.. son così contenta che tu in poche righe hai descritto tutte le tue sensazioni! Grazie di averle condivise con noi (soprattutto con chi ancora non ha avuto il piacere della maternità.. dolori? contraziooni? aiutoooo aahahah).. Io vi abbraccio forte forte.. e Benvenuto Lorenzo... e auguri mamma e papà!!! Buona domenica :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu vedi di non farmi emozionare che qui tempo x le lacrime ce ne sta poco ;-) !!!!
      p.s. I dolori sono all'ennesima potenza ma quello che dicono è vero: terminano nel momento esatto in cui il bambino nasce....ti senti rigenerata!!!!
      Ti abbraccio tesora.

      Elimina
  4. non esiste gioia più grande....nessuna cosa puo lontanamente avvicinarsi alla contrapposizione di dolore e gioia che si provano nello stesso momento...auguro a te ad al tuo piccolo tutto il bene del mondo cara....che magnifiche parole!
    bacione grande

    RispondiElimina
  5. ed io ringrazio te per essere unica, meravigliosa, specialeeeee
    ringrazio te per aver reso il mondo più bello con Lorenzo!!!!
    grazie per essere entrata magicamente nella mia vita e per averla resa più bella!!
    TI STRAADORO AMICA MIA!!!!
    vi abbraccio forte Federica, Roy, Lorenzo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica mia!!!
      Eccomi qua a raccontare di Lorenzo....e chissà quanto ancora credevo di aspettare!!!!
      Grazie a te per l'affetto immenso che dimostri senza il quale,ora, non potrei più stare.
      Je t'adore....e anche Lorenzo!!!!

      Elimina
  6. Auguri, auguri di cuore Fede... mi sono commossa... ho i lacrimoni che mi scendono, sono felicissima per te! :D Un mondo di bene a Lorenzo e ai suoi splendidi genitori, tutto il bene possibile! Il tuo modo di scrivere è emozionante e coinvolgente, sei una splendida persona e sono felice di averti incontrato sulla mia strada :) Grazie per aver condiviso la tua gioia con noi :) Pancakes ottimi, un abbraccio grande grande e un bacino a Lorenzo, benvenuto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale!!!
      E io mi commuovo a leggere voi. Rientrare e trovare tutto questo affetto mi riempie il cuore di gioia....grazie e ancora grazie!!!!
      Condividere con voi mi fa stare bene!!!
      Ti abbraccio forte.

      Elimina
  7. Tesoro mi sono commossa!
    Aspettavo da un momento all'altro che tornassi a scrivere!
    Un abbraccio forte a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, io abbraccio forte te!!!!

      Elimina
  8. ciao Fede, ho letto tutto d'un fiato il tuo post e sofferto e gioito con te ad ogni riga.
    sì, perchè leggendo mi sono sempre più immedesimata, dato che a maggio proverò anch'io questa enorme gioia!
    Mi sto facendo una cultura sull'anestesia peridurale... davvero il dolore del parto sparisce subito appena nasce il bimbo? perchè se è così mi conforti!!

    Ancora auguri a te e al babbo e un benvenuto speciale al piccolo Lorenzo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede!!!
      Passo da te x risponderti ;-)

      Elimina
  9. Federica cara ho visto che hai avuto il tempo di passare a trovarmi....mi hai fatto piangere con questo post...ti auguroogni bene a te tuo marito e il piccolo Puffo profumato e bellissimo! Queste sono le notizie di cui ho bisogno...sei riuscita anche s enon ti conosco a farmi piangere di felicità dopo giorni che piango solo di dolore! un grazie....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Romina, ti abbraccio forte come sempre ;-)

      Elimina
  10. Auguri auguri auguri!! Un abbraccio a te e tuo marito e un bacino al piccolino!!

    RispondiElimina
  11. paprika23:06

    Sei una scrittrice. In poche righe hai riassunto tutte le emozioni e ce le hai regalate così come ci regali i tuoi sorrisi, le tue ricette e la tua saggezza. Lorenzo è un pupeto molto fortunato ad averti come mamma così come ad avere Roy come papà. Questa famiglia rock mi piace un sacco.
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolce paprika tu ci vuoi troppo bene!!!!
      Mamma Fede e Papà Roy sono già stravolti ma a tempo di rock sembra tutto più superabile!!!!
      Grazie amica bella, ti aspetto a casa.

      Elimina
    2. paprika23:24

      Sei sempre una grande anche quando sei stravolta. Vediamo se riesco a passare quando sarò in ferie. Un bacione alla famiglia rock.

      Elimina
  12. Oh tesoro mi hai emozionata, sono felice ma tanto felice per questa bella notizia.. Ti ho pensato tanto in questi giorni, più ero lontana dal blog più mi chiedevo come stesse andando, e ora sono felicissima per voi!!! Benvenuto a Lorenzo, il bimbo più famoso del web :) E congratulazioni ai neo genitori, vi auguro tutta la gioa possibile!! Siete una famiglia meravigliosa.
    Un bacione grandissimo tesoro!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolce Vale x l'affetto!!!
      I neo genitori ce la mettono tutta ;-)

      Elimina
  13. No vabbè, questa te la devo dì, se già la notizia non è corsa in rete. Ieri mentre ero sul treno, mi scorro il blogroll e leggo "la cucina di..." con un aggiornamento, clicco, leggo il post e lascio il commento. Precisamente questo:

    fede faccio esattamente come te pari pari: sperimento in modo selvaggio turbando i sonni di suoceri e genitori ed entrando in ansia io stessa giorni e perfino mesi prima! ma tu sei una grande: hai il pupo piccolo appena nato e continui a sfornare prelibatezze!!!! anzi veramente non hai proprio mai smesso eravamo rimaste infatti alla torta ciocco pera "un attimo" prima di correre a partorire...un mito! e lasciati dire che questa ricettina mi piace veramente tanto ed è pure originale e molto raffinata. tanto di cappello!
    %Bacioni immensi e coccole a profusione x quel cucciolotto che immagino bellissimo.

    .....Salvo poi accorgermi che si trattava della "cucina di mamma Loredana" e non della tua!!!!!!
    Beh vabbè rende l'idea del grado di rincoglionimento acuto da cui sono affetta, ma i baci e le coccole per te e il cucciolo te le volevo riportare, oltre al qui pro quo per il quale mi sono cosparsa il capo di cenere scusandomi con loredana...

    bacioni Fede bella!!

    RispondiElimina

Posta un commento