19 ottobre 2012

Pan Brioche (e una valigia da riempire).

Allo scoccare dell'ottavo mese, tutta la serenità, conquistata da una donna incinta, svanisce.
Ansie e preoccupazioni di ogni tipo iniziano ad incombere pesantemente sulle giornate, non ti lasciano tregua. 
Quello che prima era gestibile, ora diventa impossibile. 
Quello che prima aveva un'organizzazione, ora si muove disorganizzato nello spazio. 
E come se tutto questo non fosse abbastanza, all'ottavo mese la donna incinta ha il compito "insolito" di riempire la valigia per l'ospedale. 
Perché da questo momento in poi ogni momento è buono!!!

Apparentemente, con un elenco dettagliato da seguire, tutto sembra facile da gestire. 
Praticamente riempire una valigia diventa un'opera interminabile.

Step 1: i vestitini del bimbo. 
Quale mamma non ha già pronti i vestitini del suo bimbo all'ottavo mese?
E fino a qui ci sono. 
Quattro pacchettini da fare con dentro tutina e body (e un po' di ansia perché le tutine ho paura siano troppo piccole e mio figlio, i medici, dicono sia in carne).
Su ogni pacchettino, un adesivo con su scritto nome del bimbo e cognome della mamma e il giorno nel quale indossare quel pacchettino.
Panico da ADESIVO!!!
Improvvisamente sembrano spariti gli adesivi dalla circolazione. 
Potrei sempre scrivere sul pacchettino con un pennarello??? E se poi si macchia il vestitino??? O prende cattivo odore??? Ecc.....Ecc... Ecc...

Step 2: occorrente per la mamma. 
Quattro camicie da notte.
Quattrooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo????
Di cui una con bottoni fino alle gambe e le altre con bottoni fino al seno. 
Ma chi diavolo ce l'ha le camicie da notte???
E come se non bastasse, la vestaglia: indumento a me sconosciuto!!! 
Non ho molte alternative, quindi mi organizzo nella mia disorganizzazione tanto che fino ad ora ho solo due camicie da notte (di cui una con bottoni fino alle gambe e l'altro non) e una vestaglia che sembra un cappotto di pile!!! 
La terza camicia da notte la farò diventare un pigiama.
La quarta camicia da notte non ci sarà!!! 

Step 3: l'occorrente da bagno. 
Qui panico più totale.
Mutandina usa e getta.
Assorbenti in formato XXXXXL. 
Copri water. 
No vabbè....ma dove si compra sta roba???

Step 4: riempire la valigia. 
Figurati se delle valigie a disposizione ne va bene una. 
Tutte piccole. 
Tutte poche pratiche. 
E la disposizione delle cose???
Che metto sotto???
I pacchettini con i vestitini del bimbo li chiudo già da ora???
E se dimentico qualcosa???? 

Step 5: me ne torno in cucina, alla valigia ci penso domani.

PAN BRIOCHE
INGREDIENTI per un 1 kg di impasto
500 g di farina 00
25 g di lievito di birra
170 g di burro 
50 g di zucchero
30 ml di latte o acqua
3 uova a temperatura ambiente
10 g di sale


PREPARAZIONE TRADIZIONALE
Disporre la farina a fontana su un tagliere e versare al centro le tre uova, il sale, lo zucchero e il lievito sciolto nel latte tiepido.
Amalgamare energicamente gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido e liscio; unire il burro a temperatura ambiente, poco per volta, fino a completo assorbimento. Coprire con pellicola trasparente e  lasciare lievitare per circa 1 ora. 
Dividere la pasta in due parti e stenderla su un tagliere infarinato in modo che assuma una forma rettangolare.
Ripiegare la pasta stesa unendo al centro i quattro angoli, poi ripiegare di nuovo fino ad ottenere le dimensione per uno stampo da plumcake. 
Rotolare la pasta su se stessa prima di metterla nello stampo imburrato. 
Spennellare la superficie con del latte e lasciare di nuovo lievitare finché la pasta sarà arrivata ai bordi dello stampo. 
Infornare a 180° per 25-30 minuti. 

PREPARAZIONE CONSIGLIATA PER DONNE INCINTA O PER CHI NON AVESSE TEMPO
Riempire il cestello della MDP dall'ingrediente più liquido a quello più solido avendo cura di sciogliere il lievito nel latte tiepido e unire il burro a temperatura ambiente (quasi sciolto). 
Selezionare il programma della pasta fresca più lievitazione e lasciare riposare circa una mezz'ora in più da quando termina il programma. 
Lavorare la pasta come descritto sopra e poi procedere a sistemare la pasta nello stampo e lasciare ancora lievitare. 
Spennellare la superficie con del latte e infornare a 180° per 25-30 minuti. 

PER MANTENERE IL PAN BRIOCHE FRESCO PER PIU' GIORNI, RIPORLO IN FRIGO AVVOLTO PRIMA NELLA CARTA ASSORBENTE DA CUCINA E POI NELLA CARTA D'ALLUMINIO PER PROTEGGERLO DAL FREDDO.


32 commenti:

  1. cavolo .. ora capisco perchè la mia amica non ha mai voglia di prepararsi la valigi per il lieto evento. E io che pensavo che tanto aveva la lista... Mi hai illuminato! Penso che passerò ad aiutarla!
    Bella anche la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come si dice: finché non ci sei dentro non si può capire!!!
      Un aiuto- sostegno di sicuro lo prenderà volentieri!!!
      Grazie e un kiss ;-)

      Elimina
  2. amicaaaaaa!!!! in questo periodo sei nella mia testa più che mai...e quindi eccomi subito qui :)
    mi hai messo un ansia con quelle cose da fare!!! posso solo immaginare tu come stai!! per fortuna in cucina si riesce a confondere i pensieri alle prese con le nostre ricette
    le camicie da notte!!! non ne ho mai avute?!
    ma veramente dove si comprano quelle cose???!!! dovrebbero istituire uno store all'interno del reparto...sarebbe molto più comodo
    mi prendo un pò di pan brioche che alla valigia ci pensiamo domani...
    kisssssssssssssss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica che meravigliosa idea la tua: uno store all'interno del reparto così da prevenire ansie e preoccupazioni!!!Ma figurati....un'utopia!!!
      Si si alla valigia ci penso domani o comunque ogni giorno ne faccio un pezzetto magari riesco a riempirla tutta ;-)
      Ti aspetto là dove si incontrano i nostri pensieri...kiss kiss kiss!!

      Elimina
  3. ..ma quanto mi hai fatto ridere?...sono immediatamente tornata indietro alla mia di valigia per il parto..la prima, perché con la seconda ero già più 'saputa' ed è stato più facile! troppo divertente e tutto stra-vero...
    buono il pan brioche, mi piace tantissimo anche raffermo diventa un ottimo dessert come pain perdu insieme alla marmellata!
    Buon w.e. Roberta ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna Ro' che ci riesco a ridere su, questo taglia un po' la tensione!!! ;-) Mi rincuora sapere di non essere l'unica che ha vissuto nel caos questo momento che sembrerebbe semplice e invece pare non lo sia.
      Buona l'idea del pane con la marmellata, di sicuro lo proverò.
      Grazie del sostegno e b.w.e. a te.

      Elimina
  4. Ahahaahaha prima mi scappa una sonora risata.. sei una donna in pieno caos ormonale diciamocela tutta! però ossignurrrrrr ma quanti cax... a cui pensare!!! Mica mi rendo conto io.. e te credo mai stata ancora mamma :-(.. vabbè.. imparerò da te per un domani allora!!! cmq.. dai.. niente panico.. una cosa per volta.. Quella roba.. potrebbero venderla in farmacia??? bohhhhhhhhhhhhhh.. Non ti impanicare Fede.. relax! ok? hai fatto bene a tornartene in cucina.. tanto domani che cambia? la valigia aspetta!!! Buona la brioche.. ha un ottimo aspetto! smackk cara.. buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesora per fortuna che ogni tanto viene da ridere anche a me, se no sai che tragedia!!!
      Un caos cosmico possiede le mie giornate!!!
      Vabbè mo piano piano, un pezzo alla volta, vedo di farla 'sta valigia.
      Grazie del sostegno amour, b.w.e.

      p.s. e x quando ne avrai bisogno, io sarò qua!!!

      Elimina
  5. Ciao! :) Non sapevo fossi all'ottavo mese, che bello!!! :) Dai, cerca di non andare in panico, andrà tutto bene! E poi la cucina risolve sempre, magicamente, tutto ;) Buonissima questa brioche, proprio invitante! :D Complimenti, un bacione e buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale del sostegno!!!
      Fra voi che mi scrivete e la cucina, la tensione un po' diminuisce.
      Un kiss e b.w.e. ;-)

      Elimina
  6. spalmato di nutella o marmellata e una vera tentazione..bravissima ti e venuto davvero bello..
    poi si vede come e soffice
    lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io voto per la nutella: una vera goduria!!!
      Un kiss

      Elimina
  7. Meditazione Zen, Meditazione Zen, Meditazione Zen, Meditazione Zen, Meditazione Zen, Meditazione Zen, Meditazione Zen, Meditazione Zen, Meditazione Zen, Meditazione Zen. Mangia tanti dolci, e passa un buon weekend!
    Un abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seguirò il consiglio durante il week end!!!
      Un abbraccio forte a te ;-)

      Elimina
  8. te la fanno sembrare complicata, di valigie ne ho già fatte due e tutte con anticipo, alla 35 Stefano era già nato!!!! e ho dovuto mandare le amiche di corsa a comprare tutine estive, avevo solo le autunnali leggere e con 35°C non era il caso......alla fine tutti i pezzi vanno al loro posto^_^ auguroni e un abbraccio
    PS spettacolo il tuo pan brioche!!! sarà una perfetta colazione per ilpupetto quando crescerà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è quello che mi ripeto continuamente e in parte ne sono anche convinta che tutto si sistemerà e prenderà il suo posto, solo che ora per scrollare 'sta tensione non è facile....per fortuna che in cucina mi rilasso e anche il pupetto!!! ;-)

      Elimina
  9. Complimenti, ha un aspetto davvero invitante... Mi piace moltissimo mangiare il panbrioche a colazione con la nutella ;)
    Buon fine settimana,
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Panbrioche e nutella e sto!!! ;-)
      Grazie e un kiss, b.w.e.

      Elimina
  10. ottima realizzazione...molto interessante!
    io porto la cioccolata quella "famosa"!!!
    felice we cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti aspetto con la cioccolata!!!
      Grazie e buona giornata ;-)

      Elimina
  11. Io la valigia l'ho preparata nella 39° settimana. Aveva troppa paura!!!Meglio distrarsi e pensare alla cucina al tuo pan brioche per esmpio che ha un aspetto meraviglioso.Complimenti e stai tranquilla!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla 39°??????Sei stata coraggiosissima...gli scherzi della paura!!!
      Comunque distrarsi è la miglior cosa.
      Un kiss e un abbraccio.

      Elimina
  12. Abbiamo usato la valigia nel titolo del ns post ma che bello sapere che la tua di valigia contiene il necessario o almeno quello che sei riuscita a reperire per una nuova VITA! Auguri di cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Romina, ora mi vado invece a leggere della tua valigia!!!!
      Un kiss

      Elimina
  13. Azzarola Fede, già all'ottavo mese?!? E non m'ero resa conto nemmeno io ma...che bellooooo!! E quanta emozione!! Ok ma niente panico: approfitta di questa ansia semmai per ripassare i fondamenti della respirazione perfetta e via: due piccioni con una fava, tanto per cominciare! Dopodichè, fai come stai già egregiamente facendo: buttala sul ridere, condividi al massimo e goditi pure questa ansia che fa parte del gioco ed è bello così. Poi per il resto: beh continua pure a sfornare queste delizie come il tuo magnifico pan brioche che la condivisione è ancora più completa!
    Tanti baci, e buon fine settimana, fede bella!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già nell'ottavo mese tesora!!!! Devo dire che il tempo è volato e nel secondo trimestre a volte dimenticavo annche di essere incinta.
      Ora però dimenticarlo è impossibile tra pancione e ansie affronto le giornate provando a mantenere un po' di spensieratezza.
      Gli esercizi di respirazioni li ho imparati qualche giorno fa ma non sono una brava allieva e da quando sono rientrata dal corso li ho rifatti una sola volta ;-)
      Per le delizie dal forno, don't worry, continuo la mia produzione a go go !!!!
      Un kiss e grazie sempre del tuo affetto e sostegno.

      Elimina
  14. Certo che passa veloce il tempo. Mi sembra ieri che ho sceperto la tua dolce attesa e ssei già quasi in fondo!!! Conoscendo il mio caraettere, mi sa che nel panico da valigia ci sarei caduta anche prima. Ma vedrai che andrà tutto benissimo e sarai super organizzata per tutto :) E se proprio l'anisa arriva alle stelle, c'è sempre la cucina a sistemare tutto. Guarda che spettacolo di pan brioche hai sfornato...arriva un profumino :D!
    Un bacione grande, buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fede, il tempo è volato!!! È incredibile!!!! Pensavo che l'attesa sarebbe stata più pesante e invece...
      È più dura ora che manca davvero poco!!!!
      Un kiss forte e grazie sempre del tuo affetto ;-)

      Elimina
  15. Bella lei!!!
    Scusa se sono mancata dal tuo blog, ho lasciato coccoecannella, ora se ti va mi trovi su psicheecannella.blogspot.it.
    Per la valigia hai ragione, io l'ho preparata tardissimo....per le camicie da notte, prima dell'evento, a momenti non sapevo neanche che esistessero come indumento, la vestaglia mi sono totalmente rifiutata, e me l'hanno prestata! Gli slip usa e getta si lavano...quindi non comprarne quantità industriali!!...e portati una bottiglietta da mezzo litro vuota (se già non te l'hanno suggerito), il perchè magari te lo spiego via mail (se ti va puoi scrivermi a www.elisa.bonanni@gmail.com).
    Ps: sta roba la trovi alla prenatal, mi sembra anche nei carrefour ipermercati, per il copri water non so!!
    bella la ricettina!!
    Dai che non vedo l'ora di conoscere il tuo piccolotto :-)!
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con questa bottiglietta d'acqua da mezzo litro mi hai incuriosito molto, ti scrivo!!!!
      Un kiss ;-)

      Elimina
  16. Pensa te da quanto manco dal blog .....solo oggi ho saputo della bella notizia....congratulazioni e anche se i preparativi possono sembrare un po' stressanti stai sicura che non c'è così tanta fretta.....la valigia si può preparare quasi all'ultimo momento.....un abbraccio e adesso aspetto la notizia del lieto evento.....un abbraccio
    Katia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella lei!!!! Ma quanto tempo!!!!
      Sono felice di rileggerti e sono felice di condividere anche con te questo mio momento.
      Per la valigia seguirò il tuo consiglio che è lo stesso che mi hanno dato le altre!!!! ;-)

      voi che combinate???? E le bimbe???
      Un kiss forte

      Elimina