31 ottobre 2012

Cous Cous con Piselli e Salsiccia (e la LESSON 3: il Travaglio).


Lesson 3: il Travaglio. 
Solo la parola mette paura. 

Arriviamo a destinazione percorrendo le strade di una Roma fredda.
Scorro subito gli occhi delle altre future mamme. 
Sguardi persi nel vuoto per le future mamma con la pancia più grande.
La pancia più grande che sta lì a ricordarti: ci siamo quasi!!!
Tutte insieme ascoltiamo. 
Ci rilassiamo. 
Ci confortiamo. 
Le parole di una bravissima ostetrica a chiarire qualche dubbio o quasi. 
Impariamo che non è necessario catapultarsi in ospedale alle prime contrazioni regolari. 
Impariamo che le contrazioni per essere regolari devono avere la durata di un minuto. 
Impariamo che a contrazioni regolari non corrisponde la famosa rottura delle acque o viceversa. 
E che quasi mai non è necessario mettersi in macchina come dei matti, magari pure il fazzoletto bianco fuori dal finestrino, per raggiungere l'ospedale. 
Certo la scena in macchina con il fazzoletto bianco fuori dal finestrino fa molto Hollywood!!! ;-)

E fra una risata e un esercizio di respirazione, ognuna di noi inizia, per quello che è possibile, ad immaginare il proprio travaglio. 
Colui o colei che ci sarà accanto. 
Quale musica accompagnerà il momento. 
La posizione preferita per diminuire il dolore. 

Poche settimane e questo momento sarà vissuto. 
L'imprevedibilità è quello che più mi spaventa. 
Per il resto mi affido alla natura, al mio istinto. 
Raccolgo la musica che più mi piace, quella legata ai momenti più emozionanti della mia vita, quella musica che a risentirla riempie la testa di ricordi e mi trasmette grinta ed energia. 

E poi la cucina, un'altra passione. 
Dedicarmi in questi ultimi giorni per rilassarmi.
Per trasmettere al mio piccolo profumi e sapori. 
Per fargli sentire che la mamma sta bene quando mangia qualcosa di buono, genuino e preparato con amore. 

COUS COUS CON PISELLI E SALSICCIA
INGREDIENTI
cous cous precotto
piselli 
salsiccia
cipolla 
curry
olio evo

In un pentolino mettere a cuocere i piselli con un filo d'olio e la cipolla tagliata a pezzi. Aggiungere il curry (consiglio un'abbondante quantità) verso fine cottura. 
Nel frattempo cuocere la salsiccia e tagliarla a pezzetti. 
Cuocere il cous cous. Versarlo in una terrina e aggiungere piselli e salsiccia e mescolare insieme. Aggiungere un filo d'olio se necessario e servire tiepido. 


18 commenti:

  1. mi piace il tuo cous cous!!!!
    E in bocca al lupo, sai che ho 2 figli ma non so cosa sia una contrazione, li han tirati fuori d'ufficio:-) andrà tutto bene!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti saprò raccontare il mio parto come andrà!!! ;-)
      Grazie e un kiss

      Elimina
  2. Mi sento emozionata come se lo stessi rivivendo quei momenti, i giorni che precedono il parto. Sensazioni stupende, irripetibili. Il tuo cous cous con la salsiccia è una vera delizia. Un abbraccio fortissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna del tuo affetto, sono contenta che tante di voi rivivono questo momento così straordinario attraverso le mie sensazione!!!
      Un kiss ;-)

      Elimina
  3. Che bella che sei, non sono mamma ma mi emoziono con te... Sei forte, andrà tutto bene :) Questo cous cous è magnifico, invitantissimo, segno subito la ricetta... ho giusto del cous cous in dispensa e sono giorni che penso a come prepararlo, grazie! :) Un abbraccio a te e al piccolo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina, il sostegno di tutte voi in questo periodo mi fa sentire ancora più forte!!!!
      Un kiss ;-)

      Elimina
  4. Che bella mamma che avrà questo piccino...non vedo l'ora di vederti scrivere che è nato!!
    Coccolati cucinando, anche io nei mesi prima di partorire l'ho fatto...attualmente mio figlio è iperfagico..gli avrò trasmesso una dose eccessiva di amore x la cucina!!?
    Un bacio Fede!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisa cara, anche io non vedo l'ora di scrivere che è nato!!!
      I'm very tired!!!
      Un kiss ;-)

      Elimina
  5. La salsiccia?? te la sei magnata pure te? ahahahaahahahahahahaha non ce credooooooooooooo sei mitica!!!! Cmq.. mado.. travaglio.. tremo pure io che non sono incinta al solo pensiero!!! Però dai scusa.. ci son donne che in quattro e quattrotto partoriscono.. chi ci dice che non sia anche il tuo caso? ecco.. pensiamo positivo.. ascoltiamo (ascoltiamo?? ossignur ma io che c'entro? vabbè.. ahahaha) la musica che ti rilassa.. ma soprattutto.. magnamose sto cous cous!!! Una bbraccione cara... e non prendere freddo..
    ps: il fazzoletto bianco da sventolare in macchina un mitio hollywoddiano?.. ma noooo credevo che fosse un obbligo per le donne incinte! ahahahaahaaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesò dopo che l'ho preparato che facevo non lo mangiavo???Era proprio buono!!!
      Io sono fiduciosa e spero che fra travaglio e parto non trascorra troppo tempo. ma come si dice? lo scopriremo solo vivendo!!!

      p.s. io cmq il fazzoletto bianco me lo porto!!! ;-)

      Elimina
  6. Mi fa molta simpatia questa ricetta che unisce il cous cous a ingredienti "seri" come salsiccia e piselli!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace la definizione di "seri" per piselli e salsiccia!!!
      Grazie del passaggio e un kiss ;-)

      Elimina
  7. Cara Fede questo cous cous è una goduria...il tuo piccolino sarà fortunato ade avere una mamma così brava come te....
    baci e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Romina cara, il piccolino ti assicuro che già abituato bene!!!
      Un kiss bella

      Elimina
  8. Ciao Fede!!!
    Ma che emozione! Mi fai rivivere quei giorni!!!
    Comunque è vero sai..io con la prima ho avuto un parto indotto (non ne voleva sapere di uscire di sua spontanea volontà..) con la seconda invece sono partite di notte le contrazioni e ci ho messo 5 ore per capire che erano davvero 'regolari'..così alle 5,30 mi sono fatta la doccia e lavata i capelli con calma, abbiamo chiamato i nonni, ed appena sono arrivati siamo partiti per l'ospedale. Quando sono arrivata dilatazione 6 cm e tutto ok..quindi non serve 'correre' come dei pazzi...poi non bisogna nemmeno esagerare al contrario..una mia amica (di quelle che zero dolore!! Ha 4 figli!!) ha aspettato fin troppo, che quando è arrivata all'ospedale il medico le ha detto che aveva rischiato di farlo in macchina ;-)
    Buono il cous cous Fede!!!
    Siamo tutte con voi!!!
    Sentirai che emozione quando 'conoscerai/te' il vostro bimbo!!!
    Baci, Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roberta che bello leggere della tua esperienza!!!
      Più che altro mi rincuora sapere che tutta quella fretta non è poi così necessaria. sapere che c'è del tempo per realizzare quello che sta per accadere mi tranquillizza molto.
      Ti ringrazio dell'affetto.
      Un bacio grande ;-)

      Elimina
  9. In bocca al lupo per il parto!! Alla fine dopo tutta la fatica e il dolore arriva una gioia immensa!!

    RispondiElimina