26 giugno 2012

Chicken Salad.


Ritorno al passato. 
Un salto nel 2009. 
New York diventa tangibile.
Ci immergiamo nei suoi ritmi.
Testa all'insù.
Occhi bene aperti.
Fermo immagine su tutto.

E per fortuna ci pensano i film a ricordarci qualche particolare sfuggito!!!

             
E poi mica è vero che gli americani mangiano male. 
Di sicuro è vero che mangiano take away.
La proposta culinaria è così vasta che mangiare bene o comunque di una qualità superiore al fast food (tipo McDonald's) è possibile. 

Così come anche nei supermercati. 
Mica è vero che gli americani acquistano solo burro di arachidi o sciroppo d'acero. 
Di certo alla colazione con il pancakes una volta alla settimana non rinunciano. 

Ad ogni modo, se il tempo a disposizione lo permette, organizzare un percorso gastronomico di qualità è possibile senza però  rinunciare a un pranzo da STARDUST to Broadways:
hamburger and chips
chicken salald
pancakes with apple souce
spinach salad
......
e per i dolci consiglio di andare a provare!!!

Così che tornano i ricordi.
Un sapore.
Un colore.
Una foto scattata. 
Il sorriso di chi hai incontrato. 
Una tavola imbandita. 

CHICKEN SALAD per cena
INGREDIENTI (possono variare secondo quello che è disponibile in frigo. Lasciare però spazio al pollo rigorosamente cotto sulla piastra). 
pollo
insalata mista
crackers di soia tostati sulla piastra (per quella inaspettata croccantezza)
sottiletta TIGRE
salsa in agrodolce
sale 
pepe
olio evo 

26 commenti:

  1. No no, non mangiano male! Io ricordo degli yogurt da passeggio alla frutta fantastici!
    Chicken salad, I love it! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valeria, la variante passeggio invece che take away mi piace molto!!!
      Un kiss

      Elimina
  2. Io non ci son mai stata.. però è vero che come penso agli americani a me vengono in mente schifezze a più non posso.. e sinceramente per qualche giorno.. le mangerei anche io!!! Adoro patatine.. hamburger.. e insalate di pollo!!!! BBBBBBona questa!!!!!! :-) baci e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di sicuro Clà se vai in cerca di schifezze lì non mancano ma sono bravi a proporre anche altro!!!
      p.s. a chi non piacciono hamburger e patatine fritte?!?!?! ;-)
      un kiss dolcezza

      Elimina
  3. buonissima, mi aspetti???????

    RispondiElimina
  4. meglio cosi allora! :)
    i crackers sulla piastra, curioso!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaia tesoro!
      Il crackers sulla piastra è stata un'improvvisata ben riuscita!!!
      Un kiss forte ;-)

      Elimina
  5. amica voglio andare a N.Y.!!!!!!!!!!!!
    in queste ultime settimane mi è presa la voglia della grande mela, di passeggiare
    tra i suoi grattacieli, tra i Suoi quartieri,tra i suoi contrasti...e penso a te che sei stata in tutto questo!!!!! e guarda che mi posti!!!!!
    woooowwwwwwww
    GRAZIEEE!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica bella i nostri pensieri che si incontrano sempre!!!
      Io ci tornerei subito ma con più tempo. L'entusiasmo è tale che 8 giorni sono stati davvero pochi!!!
      Un kiss amica ;-)

      Elimina
  6. ma che spettacolare insalatina!!!!!!! magari arrivo fino al giardino per gustarmela:-))

    RispondiElimina
  7. L'America affascina proprio perchè in noi c'è un'immagine molto amplificata. Io non amo il mangiare tipo Mac Donald's ma questa insalatina la proverei volentieri.Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente d'accordo con Giovanna, l'immensità dei suoi spazi rapisce completamente!!!
      un kiss e buona giornata ;-)

      Elimina
  8. in questo periodo faccio spesso l'insalata di pollo, tento di variarla sempre un po' e la tua mi sembra buonissima, con quei crackers che non mi sono mai venuti in mente! Se la mangi a new york poi...magari!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inquesto periodo il via libera a insalate di pollo e insalate di pasta!!! Sempre buone e fresche!!!
      Grazie Giulia e un kiss ;-)

      Elimina
  9. mai stata a New York, si immagino che proprio bene non mangino, soprattutto rispetto a noi ed ai prodotti mediterranei, la tua CHICKEN SALAD deve essere proprio buona, la proverò, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'accordo con te!!! La cucina mediterranea con i suoi prodotti è indiscutibilmente al primo posto: non ha rivali!!!
      un kiss ;-)

      Elimina
  10. Che bellissimi ricordi hai riportato ala mente!!! Noi siamo stati 16 giorni a gennaio del 2010, con un freddo cane ma tempo bellissimo. E ho stampata nel cuore una meravigliosa cheesecake, oltre alle tante belle scorpacciate di caesar salad.
    Io a new york vorrei proprio andarci a vivere!
    Grazie delle belle emozioni e poi volevo dirti anche che mi sono piaciuti tantissimo gli aforismi di viaggio (meglio tardi che mai!!) solo che non ho mai trovato il tempo di passare a dirtelo. Ne approfitto ora e ti dico che erano bellissimi e pure quelli mi hanno fatto sognare!
    tanti baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luna grazie di cuore del tuo messaggio, che ti sia piaciuto il post degli aforismi mi fa davvero contenta!!!
      Una vacanza di 16 giorni è quella che ci vuole per visitare la Big Apple. La sua immensità merita di essere osservata, gustata, vissuta.
      Immagino quanto siate riusciti a vedere rispetto che stare 8 giorni.
      Anche io voglio tornare, si va insieme???? un kiss e ancora grazie ;-)

      Elimina
  11. Io penso che in qualunque Paese, se si sa scegliere, si mangia bene. Certo il Mc Donald's è diventato un po' il simbolo americano ma fuori dai fast food sono certa ci sono tante ottime ricette da scoprire. Come questa chicken salad. E' anche senza maionese, perfetta per me che non la amo :) I crackers tostati sulla piastra è una genialata. Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto Fede!!! E poter pianificare prima il percorso gastronomico regala ancora più soddisfazioni.
      I crackers è una chicca dell'ultimo minuto, provali e mi racconterai ;-)
      Un kiss

      Elimina
  12. Infatti io non disdegno niente e quando sono all'estero cerco di provare TUTTO. Com'è naturale ci sono cose che poi non mi piacciono, ma faccio anche tantissime piacevoli scoperte! Questa ricetta è anche ottima per questo caldo O_o
    Che bello il tuo blog (che ho appena scoperto e che seguo con grande piacere!).
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela, anche io come te, quando sono all'estero cerco di provare la cucina del posto, è un viaggio di sapori al quale rinunciare sarebbe un vero peccato!!!
      Ricambio la condivisione con molto piacere ;-)
      un kiss

      Elimina
  13. mi piace è una ricetta che fa provare il sapore del pollo in un altro modo e personalmente non mi dispiace per nulla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutta tua Mr. Gunther!!! Il pollo non tradisce mai quasi allo stesso livello della ricotta!!! ;-)
      Grazie della condivisione

      Elimina