Tonnarelli con Asparagi e Speck

Achille Campanile asseriva, forse con ragionevole filosofia, che non esiste alcun rapporto fra l'asparago e l'immortalità dell'anima. Per paradosso, con altrettanta filosofia gustativa, si può però affermare che la bontà e l'eleganza gastronomica di questa prelibata verdura sono pressoché immortali e soprattutto indiscusse. Talmente indiscusse che spesso gli asparagi sono stati scelti per essere "eternati" dalle parole di scrittori famosi, rimasti evidentemente folgorati dal gusto e dalla bontà di questo ortaggio: Ernest Hemingway in "Addio alle Armi", Guy de Maupassant in "Bel-Ami", Giovanni Verga in "Novelle Rusticane", Georges Simenon in alcune avventure del Commissario Maigret. E in effetti l'asparago è una di quelle prelibatezze culinarie di cui non si può fare a meno: morbido e croccante allo stesso tempo, in perfetto equilibrio tra il dolce e l'amaro al palato. La raffinatezza alla vista nel presentarsi così fiero ed elegante unita alla delicatezza del suo sapore indimenticabile rendono questo ortaggio (verde, bianco o violetto che sia) uno dei prodotti alimentari  più pregiati che si possono trovare sul mercato. 
Marcel Proust rimase "rapito davanti agli asparagi, aspersi d'oltremare e di rosa", perciò lasciamoci anche noi cullare fra i sapori e i colori di questo vero Principe della cucina italiana. 
I Grandi Libri degli Ingredienti - VOL. 14


TONNARELLI CON ASPARAGI E SPECK
INGREDIENTI 
1 mazzetto di asparagi 
1 fetta di speck tagliata spessa
1 scalogno
parmigiano 
tonnarelli

Sbollentare gli asparagi in acqua salata in ebollizione per 7-8 minuti. Nel frattempo in una padella con olio aggiungere lo scalogno tagliato a fette e lasciare appassire su fiamma lenta. Aggiungere lo speck tagliato a pezzetti e gli asparagi dopo averli scolati e tagliati. Lasciare su fiamma fino a quando l'asparago non sarà morbido. Durante la cottura aggiustare di sale e aggiungere una grattugiata abbondante di parmigiano. Cuocere i tonnarelli per il tempo necessario. Non appena pronti scolare la pasta, conservando un po' d'acqua di cottura. Buttare i tonnarelli in padella e mantecare su fiamma vivace per qualche minuto. 
Se gradito servire con parmigiano grattato sopra ma anche senza sono già perfetti!!! 

BUONA PASQUA


Commenti

  1. Buona Pasqua amica!!!!
    Ti arrivano le mie @?
    Baciiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora Buona Pasqua Amica, vado a leggere la @!!!

      Elimina
  2. Tantissimi auguri di buona Pasqua a te con tanti bacioni!!!

    RispondiElimina
  3. Sono una vera bontà con gli asparagi.. Buona Pasqua a te ed ai tuoi cari .-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Clà, auguro anche a te una buona pasqua!!!

      Elimina
  4. gustosa la tua pasta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Posta un commento