4 aprile 2012

Spatzle (ricetta base)

La loro origine è ancora dibattuta. Sono comunque di provenienza germanica, probabilmente dalla Svevia, chiamati così dal nome "Spatz" che significa passero, forse perché nascevano dalla pasta tenuta nel palmo della mano. Altri fanno risalire la parola all'italiano "spezzato", riferito al fatto che l'impasto di farina veniva fatto a pezzetti a mano o con una lama. In ogni caso rappresentano un piatto che conquista sempre più nuovi buongustai, in quanto di facile preparazioni e dalle molteplici possibilità di condimento.

INGREDIENTI per 4 persone
500 g di farina
4 uova
250 ml di acqua
sale

Impastare la farina con le uova, il sale e una buona parte dell'acqua. Mescolare bene e aggiungere acqua fino a quando il composto non risulterà omogeneo e compatto. La giusta consistenza si ottiene quando si formano delle bolle e il cucchiaio può essere tolto dall'impasto con difficoltà. Lasciare riposare la pasta per una decina di minuti. Per ottenere gli Spatzle può essere utilizzata l'apposita macchinetta oppure utilizzando la punta di un coltello staccando la pasta e lasciandola cadere nell'acqua bollente e salata (oppure ancora mettendo un po' di impasto nello schiacciapatate e schiacciare direttamente nell'acqua avendo cura di separare l'impasto che esce dai buchi con un coltello...è divertente!!!). Quando gli spatzle vengono a galla, scolare e condire. 


spatzle conditi con speck

13 commenti:

  1. Belli e grazie per la spiegazione!

    P.s. Ti invito al mio contest ... se ti va di partecipare eccolo: http://capricciosaepasticcionaincucina.blogspot.it/2012/03/e-tu-di-che-colore-sei-1-contest.html

    RispondiElimina
  2. da dove deriva deriva.. so buonissimi!!! Io l'ho mangiati una volta.. e mai fatti!!! Mi unisco alla tua tavola.. smackkkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con piacere che aggiungo un posto a tavola, grazie cla'!!!

      Elimina
  3. Non li ho mai assaggiati, resto ancora con la curiosità. Ma il naso mi dice che devono essere buonissimissimi ^_^ Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fede, anche io li ho conosciuti da poco ma sono così buoni e facili sa preparare che viene voglia di mangiarli sempre e con i condimenti più svariati!!! Grazie sempre ;-)

      Elimina
  4. amichetta!!!! buonissimiiiii!!!!
    li ho mangiati due anni fa in val di non, troppo buoniiii
    bravissimaa!!!
    kissssssss
    che fai in qeusti giorni, ricettine per pasqua?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica, la ricetta esce proprio dal ricettario della Val di Non che mi hai donato!!!!
      In questi giorni credo tanto relax,ancora non so...voi????

      Elimina
    2. sono felice di pensarti in cucina tra libri pieni di ricordi :))))
      ti ho chiesto delle ricettine di pasqua perchè in questi giorni pensavo al tuo meraviglioso tortano!!
      noi impegnati con il lavoro fino a sabato :( Sa forse anche di più, ha un sacco di urgenze proprio in questi giorni, ieri sera lo cercavano anche dopocena!!! ma noi eravamo al pub a giocare a mister x ( un gioco a premi...sperando di vincere un viaggio, ma stavolta niente, riproveremo!!)
      kissssssssssssssssssss

      Elimina
    3. Che mi hai fatto ricordare....il tortano!!!!che faticaccia a preparalo ma quanto era buono amica...slurp
      In questi giorni qualcosa preparerò, ho degli asparagi pensavo a qualhe gustoso primo piatto!!!
      p.s. incrocio le dita per voi!!!

      Elimina
  5. Bravissima Fede!! Allora io non posso essere l'unica che ancora non li ha assaggiati, ma che ingiustizia eh??? Ti sono venuti benissimo e mi hai fatto venire l'acquolina..adesso metto in moto e ti raggiungo così ce ne pappiamo uno insieme e ci facciamo gli auguri ;) Non sarebbe male come idea ;)
    baciotti baciuzzi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale!!! Bè non puoi ancora non averli assaggiati, è un vero e proprio PECCATO...sono così buoni e facili da preparare che si rischia la dipendenza!!! un kiss e buona pasqua a te ;-)

      Elimina
  6. Una vera golosità. Non li ho mai mangiati a dire il vero, però mi incuriosiscono tanto e la foto mi ingolosisce da morire, tanto che me li mangerei pure a quest'ora!
    Un bacione Fede e tanti auguri di buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Golosissimi da creare dipendenza a tutte le ore...confermo!!!un abbracci oa te e buona pasqua ;-)

      Elimina