Ciammella alla Ricotta


E ieri, un'altra domenica trascorsa in cucina tra fornelli, dolci e zucchero a velo e tra i profumi dei ricettari che pagina dopo pagina mi invogliano a preparare qualsiasi cosa. 
Solo che di domenica, la tentazione è forte e non posso che non riprendere tra le mani il mio prezioso volume dedicato al patrimonio culinario della regione Marche. 
Ferma a pagina 120, scopro la CIAMMELLA ovvero un dolce antico del territorio maceratese. Il suo impasto è morbido ed è cotto all'interno di uno stampo che lo sostiene e che possiede il buco centrale così da favorire la cottura. Un tempo questo impasto veniva cotto in uno stampo di rame in mezzo al quale si usava porre una tazza o un bicchiere rovesciati per formare appunto il suo tipico buco. 
Scorro le pagine e a pagina 124, scopro la CIAMMELLA ALLA RICOTTA: buonissima solo a vedere la foto. 

INGREDIENTI
3 uova a temperatura ambiente
20 g di burro morbido
250 g di zucchero
250 g di ricotta
250 g di farina
1 cartina
1 bustina di vanillina
stampo con il buco centrale (ovviamente)

Battere a lungo, con la frusta elettrica, le uova con lo zucchero. Aggiungere il burro a pezzetti e la ricotta e continuare ad amalgamare insieme e ancora profumare con la vanillina. Mescolare la cartina alla farina e poi setacciarle aggiungendole all'impasto sopra ottenuto. Amalgamare gli ingredienti tutti insieme e versare il composto in uno stampo da ciambella ben imburrato e infarinato.
Infornare a 180° per 40 minuti. Appena pronto sfornare e servire spolverato di zucchero a velo.

Non vi nascondo che già oggi ne è rimasta una sola fetta!!!


Commenti

  1. Non conoscevo questo dolce, ma ha un aspetto veramente invitante e come tutte le ricette antiche è buono e sano...grazie per aver condiviso questa ricetta con noi! :)

    RispondiElimina
  2. ciao , la tua ciambella mi ingolosisce moltissimo!!! bella ricetta monnyb

    RispondiElimina
  3. @claudia: grazie a te! le antiche ricette conquistano sempre tutti!

    @monnyb: tks!

    RispondiElimina
  4. Bella golosa la tua ciambella! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. MMMM!!! Ha un aspetto divino, che brava sei stata!

    RispondiElimina
  6. Mi piace io sono per queste ricette non troppo elaborate e che sprigionano un profumo di casa e di zucchero :-) baci

    RispondiElimina
  7. La torte e le ciambelle semplici le preferisco sempre anche perchè con un pò di fantasia vanno bene dalla colazione alla cena! Ottima anche questa con la ricotta!

    Ne approfitto per invitarti al mio contest:
    http://ilcucchiaiodoro.blog.tiscali.it/2011/11/12/onetwothree/

    Donatella

    RispondiElimina
  8. Il profumino arriva fino a qui :) Adoro le torte semplici e con al ricotta nell'impasto.
    Domandina: quanta farina serve? Non la trovo negli ingredienti :( Possibile 250gr...la faccio simile anch'io! Un bacione

    RispondiElimina
  9. Ihihihi che ignorante sono.. credevo avessi sbagliato a scrivere ciammella al posto di ciambella!! è ottima con la ricotta.. ma niente farina?.. smack ;-)

    RispondiElimina
  10. amicaaaa ma quanto sei magica!!!!!
    pensarti nella tua cucina con il libro dei dolci marchigiani tra le mani, tra profumo di dolce e nuvole di zucchero a velo...che gioia!!!!!!!!
    questa ciammella è una delle nostre preferite!!!
    ti è venuta benissimooooo!!!!!!
    baciiii

    RispondiElimina
  11. @sississma: tks!!!

    @gemma: grazie carissima ;-)

    @ely: come si dice, le cose più semplici sono sempre le migliori!!!

    @ilcucchiaiodoro:assolutamente d'accordo, mattina o sera sono sempre deliziose!!! grazie dell'invito e passerò con piacere.

    @federica:oddioooooooooooooooooooooooo fede grazie per averlo segnalato, cmq si confermo 250 g di farina. kiss love

    @claudia: se ti rincuora anche io pensavo che il libro avesse sbagliato...ahahahahah, cmq farina aggiornata sono 250 g!!!

    @chiara:tesoro lo sai tutte le volte che sfoglio quel libro sento l'energia nascere dentro, un'emozione forte mi riempie il cuore e il ricordo di una magica giornata torna alla ment ee m ifa sorridere.

    RispondiElimina
  12. emozioniiiiiiiiiiiiiiii
    quante emozioni mi regali!!!!!
    grazieeeeee Federica!!!!
    buona serata;)

    RispondiElimina
  13. sembra una nuvoletta questo dolce: con la ricotta nell'impasto deve essere proprio buonissimo!
    Baci

    RispondiElimina
  14. Che bella questa ciambella, sembra bella soffice! Mi piaccio tantissimo i dolci e in genere le ricette recuperate dal passato. Buona giornata, Babi

    RispondiElimina
  15. Toglietemi tutto ma non un cimabellone a colazione ^_^ esiste un modo migliore di cominciare la giornata? Preparo il caffè ;)
    Un abbraccio
    Sonia

    RispondiElimina
  16. @chiara: grazie a te, kiss lovee!!!

    @luna-pizza e fichi:anche a me ha dato l'idea di una nuvoletta quando ho visto la foto per la prima volta!!!kiss

    @l'angolo cottura di babi:ti confermo che è sofficissima talmente soffice che già è finita!!!

    @sonia:assolutamente d'accordo con te, un ciambellone a colazione e la giornata sorride!!! KISS

    RispondiElimina
  17. Anonimo10:22

    Che cos'è una cartina? Questa ciambella mi intriga.
    Antonella

    RispondiElimina

Posta un commento