16 ottobre 2011

Torta bianco e nera

Ricordo di una notte d'estate vissuta tra chiacchiere e profumo di rhum.

E durante un pomeriggio tipicamente autunnale, quando il cuore sente bisogno di essere scaldato, i profumi della bella stagione, ancora non troppo lontana, tornano ad allietare i nostri pensieri. 

Prima di ripartire da Civitanova Marche, Chiara mi ha fatto dono di un preziosissimo libro dedicato a ricette, ricordi e racconti della tradizione maceratese. 
Pagina dopo pagina scopro la dedizione con la quale i marchigiani mantengono vivo il loro patrimonio culinario ghiotto di bontà. 

I miei occhi si fermano su quelli che vengono citati come "I dolci della domenica" e inevitabilmente quel profumo di rhum, che ho imparato tanto ad apprezzare, mi cattura anche fra le pagine di questo ricco ricettario. 

TORTA BIANCO E NERA immersa nei ricordi di una notte di mezza estate. 

INGREDIENTI
350 g di farina
2 uova a temperatura ambiente
250 g di zucchero
100 g di burro morbido
1 bicchiere scarso di latte
1/2  bicchierino di rhum 
100 g di cioccolato fondente (1 tavoletta)
1 bustina di lievito


Fare sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e poi tenerlo da parte. Mettere il burro in un pentolino insieme al latte e fare sciogliere insieme su fuoco leggere. Lasciare intiepidire. 
Battere insieme uova e zucchero con l'ausilio delle fruste elettriche, fino ad ottenere un composto morbido e spumoso. Aggiungere il rhum e un presa di sale al composto di latte e burro e versare a filo sulle uova precedentemente battute con lo zucchero. Mescolare bene in modo da non formare grumi. Unire, setacciando, la farina e il lievito già mescolati insieme. Amalgamare bene gli ingredienti con movimenti delicati dal basso verso l'alto e poi dividere il composto a metà. Unire ad una delle due parti, il cioccolato fondente precedentemente sciolto. Imburrare uno stampo con il buco centrale e versare, alternativamente, prima una cucchiaiata di composto al cioccolato e una di composto bianco. Livellare la superficie, battere lo stampo sul piano di lavoro e ruotare in entrambi i sensi. Cuocere la torta per 45 minuti in forno preriscaldato a 180°.
Prima di togliere il dolce dal forno, sempre consigliata la prova stecchino.
Servire la torta fredda accompagnata da un sorso di rhum!


Con questa ricetta, partecipo al "nostalgico" contest di Olio&Aceto
scade il 15 novembre 2011

25 commenti:

  1. l'adoro per la colazione, è una delle mie torte preferite !

    RispondiElimina
  2. @ale: d'accordo con te, non vedo l'ora che arrivi la colazione di domani!!!

    RispondiElimina
  3. La mitica ciambella variegata...quanti ricordi legati a questo dolce da colazione. Semplice e sempre buonissimo :) Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  4. @federica: fedeeeeeeeeeeeee come è vero quello che scrivi: quanti ricordi legati alla ciambella bi colore, vedere la mamma preparala era sempre uno spettacolo!!! bacio e buona serata a te

    RispondiElimina
  5. le ciambelle a doppio gusto mi piacciano moltissimo...
    lia

    RispondiElimina
  6. ciao amichetta!!!!
    eccomi di ritorno da una doppia fila o meglio da una tipica fila ad imbuto interminabile in banca!!!
    come stai?!! spero meglio!!!
    io ho un pò di mal di gola :( con stò tempo, caldo freddo...e poi ieri quasi tutto il giorno in bici :) l'umidità nn mi deve aver fatto bene :)
    sabato ho preso la bici!!!! dopo averla riscoperta in Sicilia, dopo vent'anni! ho provato a riesumare la mia vecchia bici ma neppure qll delle bici me la rivuole indietro :)
    e così bici nuova!! bianca e lillà :)
    ieri era abbastanza nuvoloso, ma nn ho resistito!!
    avere questa ciambella dopo la bici sarebbe un sogno!!!!! deliziosissimaaaa!!!! ciocc e rum, immagino il sapore e il profumo!!!!
    bravissima tesoro!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. amichetta!!!
    ti avevo scritto un commento stralungoooo ma nn c'è :(
    come stai?! spero meglio!!
    prima ti dicevo che ero appena tornata da una fila interminabile in banca
    ho un pò di mal di gola :( ieri quasi tutto il giorno in bici, l'aria e l'umidità nn deve avermi fatto bene!
    buonissimo il tuo dolceeee!!!
    immagino che profumo e che sapore!!!
    dopo una passeggiata in bici sarebbe il massimo una fetta del tuo dolce!!
    ti sto scrivendo dalla cameretta, quella dai miei, in un raggio di sole che mi scalda :)
    baciiiii

    RispondiElimina
  8. @provare per gustare: grazie della condivisione!!!

    @chiara: io sto un po' meglio, in totale relax dopo magari ti scrivo una mail.
    il dolce è buonissimo perché è stato preparato pensando a qualcosa di buono. il libro che mi hai donato è stupendo, leggere come è raccontata la tradizione culinaria marchigiana quasi emoziona!!!

    quindi se sei in cameretta niente casa di campagna ?!?!?! ;-)

    RispondiElimina
  9. Ma che bel dono Chiaretta ti ha fatto! e tu che bel dolcetto che ci doni.. peccato che non posso agguantarne un pezzo.. mi piacciono molto i dolci bianco e nero! smack :-D

    RispondiElimina
  10. stai meglio :) bene!!!!
    niente campagna, nel fine settimana abbiamo festeggiato il compleanno di mio padre con le sorelle arrivate dalla puglia e ce ne siamo stati tutti insieme qua dai miei...
    quel libro lo adoro!! lo avrei voluto scrivere io :)) per me è un tesoro prezioso per non dimenticare le tradizioni!!

    RispondiElimina
  11. @claudia: menomale clà che è cresciuto bene, c'avevo 'na preoccupazione!!! dai ti passo una fetta virtualmente e tu mi passi una fetta di quello tuo!!! kiss

    @chiara: fantastici, sempre a festeggiare!!!bé potresti sempre scriverne un altro con tutti i tuoi magici racconti....io è come se lo avessi già acquistato!!!

    RispondiElimina
  12. sei un tesorissimoooooo!!!!!!!!
    Federica guarda qui :)http://dolcipensieri.wordpress.com/2011/10/17/contest-un-libro-mi-fa-compagnia-in-cucina-di-dolcipensieri/

    baciiiiii

    RispondiElimina
  13. Adoro! I dolci (soprattutto quelli al cioccolato) con il rum sono sempre perfetti!
    Un bacione, GG ;-)

    RispondiElimina
  14. @chiara: fatto, non mi sarà difficile partecipare ;-)

    @GG: rhum e cioccolato sono un'accoppiata vincente in ogni caso!!! grazie del passaggio ;-)

    RispondiElimina
  15. @chiara: tesora ho riletto il contest, sei nella giuria: che figataaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!

    RispondiElimina
  16. hai visto ;)
    come stai?! ti penso tantissimooooo!!!!
    dopo ti scrivo @
    baciiiiii

    RispondiElimina
  17. uhm...buona...ne mangerei una fetta ADESSO!

    RispondiElimina
  18. @chiara: mitica!!!

    @turista: ti aspetto domani mattina a colazione, grazie del passaggio!!!
    ;-)

    RispondiElimina
  19. Ciao, quante belle ricette nel tuo blog, complimenti!

    RispondiElimina
  20. ricetta inserita, grazie mille.

    RispondiElimina
  21. @mila, fabiola: che bello trovarvi qua, grazie della condivisione ;-)

    RispondiElimina
  22. ma che splendida ricetta! me la salvo e ti seguo con piacere! passa a trovarmi ;)

    RispondiElimina
  23. @patatina: grazie e ricambio volentieri la visita ;-)

    RispondiElimina
  24. Che bella la tua ciambella! Sembra morbidissima, in piacerebbe una bella fetta per la colazione di domani ;)
    Buona serata, Babi

    RispondiElimina
  25. @l'angolo cottura di babi: leggo il tuo commento solo ora che cmq ho avuto piacere di trovare!!! grazie

    RispondiElimina