31 agosto 2011

Riso bianco, philadelphia e spezie di Civitanova Marche

Oggi ultimo giorno di questo caldo agosto. Nell'aria già nostalgia di estate, un'estate troppo breve e senza neppure dedicare qualche giorno al mare sembra ancora un'estate più breve. 

A viaggiare insieme alle nostre menti verso mete lontane, un piatto semplice e profumato che ricorda l'intensità di un momento vissuto in questo mese appena trascorso. 

Riso bianco, philadelphia e spezie di Civitanova Marche. 

Prima di salutare la terra marchigiana, Chiara ci fa dono, magicamente, di tre coloratissimi contenitori di spezie aromatiche e non solo. Il rosso del peperoncino sembra appena schizzato da un tubetto di colore a tempera mentre il profumo dell'origano rievoca momenti felici trascorsi correndo nell'orto della nonna. 
Unendo le spezie e un cucchiaio di philadelphia durante la cottura del riso (che non deve essere scotto), il risultato sarà quello di un piatto ricco di sapori, semplice e facile da preparare. 
A scelta, dopo la cottura, aggiungere un altro cucchiaio di philadelpia...una cremina deliziosa vi farà leccare i baffi e il piatto!!!

4 commenti:

  1. Immagino che bontà!!!!! baci :-)

    RispondiElimina
  2. anche io sono appena tornata e ho una certa nostalgia. Bel piatto !

    RispondiElimina
  3. Piatto veloce ed originale, passa a trovarmi ogni tanto ciao!

    RispondiElimina
  4. @claudia: bacio a te ;-)

    @ale: tutte già nostalgiche di estate!!! grazie del passaggio ;-)

    @la cuoca many: passo subito!!! ;-)

    RispondiElimina