Ricetta bianco e nero: Dark Cake

Seconda ricetta bianco e nero...quale nome migliore se non quello di Dark Cake???
Una torta che più nera non si può, dal retrogusto profumato di agrumi alla consistenza di un soffice muffin.
Ricotta e frumina regalano morbidezza all'impasto Dark che diventando torta allieterà colazioni e merende.

INGREDIENTI
250 g di farina 00
250 g di ricotta (perfetta quella confezionata)
50 g di frumina
3 uova
300 g di zucchero
1 vasetto di yogurt al malto
1/2 bicchiere di latte
1 bustina di lievito 
75 g di cacao
scaglie di cioccolato
10 gocce di essenza di arancia

Sbattere insieme uova e zucchero, aggiungere la ricotta mischiare fino ad un composto omogeneo. Aggiungere poi la farina, la frumina e il lievito. Appena il composto si amalgama aggiungere gli ingredienti liquidi: latte e yogurt. Per ultimo il cacao e le gocce d'arancia. Le scaglie a scelta o nell'impasto o sopra la torta. 
Infornare a 170° per 45 minuti.


Commenti

  1. Dev'essere favoloso...ciao e buon we.

    RispondiElimina
  2. Che ottimo aspetto che ha!!!! sembra pure piuttosto soffiocioso!!! baci buon w.e. ;-)

    RispondiElimina
  3. @max: grazie e un saluto ;-)

    @claudia: sofficioso e coccoloso soprattutto la mattina!!!

    RispondiElimina
  4. dark and white cake??!! It's good!!! :)))

    RispondiElimina
  5. @nel cuore dei sapori: carino dark and white!!! mi hai dato l'idea per un prossimo dolce!!!

    RispondiElimina
  6. Cioccolato e arancia mi vuoi proprio colpire al cuore bellezza ^__^ Sai che lo yogurt al malto è sempre stato fra i miei preferiti fin da piccola, una goduria con i biscottini al cioccolato ;) Un bacione, buona domenica

    RispondiElimina
  7. @federica: bè ricambio i colpi che mi dai tu quando visito il tuo blog!!!cioccolato&arancia un'unione troppo golosa anche per me!!!lo yogurt di malto è la prima volta che lo provo nei dolci e sono rimasta soddisfatta.
    a kiss dolcezza

    RispondiElimina
  8. ciao carissima eccomi qui....scusa il ritardo ma sono tornata ieri sera da 5 fantastici giorni a Londra....le mie bimbe stanno bene e la tua torta mi ispira davvero un sacco...oggi il mio frigo piange ma domani compro la ricotta e il resto e la provo...ciao katia

    RispondiElimina
  9. ...sofficiosità sofficiosissima, la voglio anche ioooooo :):) Popeya, io azzanno tastiera e monitor...ma quanto son belle le foto in bianco e nero?? :) ho recuperato tutti i post (mannaggia!) persi...e prontamente inserito quei muffin light inseriti nel "da fare assolutamente!" :D ma pure qui...ci vedo bene???nè burro nè olio???Popeya, sei una maga...devo provarla, son proprio curiosa!! :) ti abbraccio stritolosamente :)
    PS: ho e-mailato :)

    RispondiElimina
  10. * ehmmm "inserito i muffin light inseriti" è indice di quanto entusiasmo hanno provocato i tuoi muffins...mi hanno appannato pure la scrittura ihih!!! :D

    RispondiElimina
  11. @dolcichiacchiere: katia bella!!! che piacere trovare il tuo post e che piacere leggere del vostro viaggio. Londra è fantastica, immagino le tue bimbe come sono state contente.
    ti abbraccio forte e fammi sapere se provi la torta!!!

    @marzia: eccola popeya mia!!!attenta a non farti male che il monitor è duro...anche a me capita con le tue ricettone!!!
    hai visto si che robetta i muffin, forse un pò troppo light ma quando si sta a dieta tocca rimediare così.
    corro a leggere la tua mail.
    baciotto popeya

    RispondiElimina
  12. mi piacciono tantissimo le tue ricette bianco e nero!!!
    che torta super soffice e golosa!!
    mi piace moltissimo il retrogusto profumato di agrumi, il sapore del cacao unito a quello degli agrumi è piacevolissimo!! e poi soffice come un muffin
    da fare al più presto!!!!
    lo yogurt al malto...uno dei miei preferiti!!
    bacioniiii

    RispondiElimina
  13. @chiara: amica ciao!!!
    grazie alla tua essenza di arancia che ho imparato a fare dolci al retrogusto di agrumi!!!anche io lo trovo piacevolissimo.
    bacio pure a te ;-)

    RispondiElimina
  14. che belle...davvero brava..compplimenti!:)

    RispondiElimina

Posta un commento