26 marzo 2011

Nocciole&Asiago

Nocciola
Il nocciolo (Corylus avellana) è una pianta appartenente alla famiglia delle Betulaceae originaria dell'Asia Minore, conosciuta e utilizzata già nell'antica Roma. 
Il frutto è avvolto da brattee (verdi prima della maturazione) e da un pericarpo a guscio, ma la parte destinata al consumo è il seme, saporito e croccante. Esistono numerose varietà di nocciole (a frutto tondo o allungato) e l'Italia, secondo produttore al mondo dopo la Turchia e seguita da USA e Spagna, ne è ricchissima: in Piemonte e nelle Langhe si coltiva la Tonda Gentile delle Langhe, a Viterbo si raccoglie la Tonda Gentile Romana, mentre nel Casertano e tra Napoli, Avellino e Salerno si possono trovare la Tonda si Giffoni (ottima per i dolci), la Camponica (a frutto grande, ottimo per il consumo fresco), la Mortarella e la San Giovanni (dal frutto allungato). Le nocciole crescono inoltre nei dintorni di Messina e sull'Etna, dove si raccolgono in genere le Nostrali o Siciliane, perfette per la tostatura.
Questi semi vengono essenzialmente utilizzati freschi per il consumo diretto, secchi e tostati (interi o in granella) per la produzione di dolci (torrono, farciture, creme spalmabili a base di cioccolato, snack, gelati, torte e confetture) o inseriti nei lieviti come il pane. Sono inoltre impiegati sotto forma di trito per preparare panature alternative o fresche insalate miste. Dalle nocciole si ricava anche un'ottima farina dolce e saporita, perfetta per preparare torte soffici, e un olio che, oltre all'uso cosmetico, nei rimedi popolari veniva usato per le coliti, per le tossi secche oppure come ottimo emolliente.

La mia raccolta Slow Food, mi regala sempre preziose informazioni sulle origini e tipicità degli alimenti. Ogni volume è scritto con attenzione così da offrire una vasta scelta di ricette classiche, sfiziose, tipiche d'Italia e del  Mondo. 

A pag. 125 del volume n.26, a catturare il mio palato è stata la ricetta dell'Asiago con nocciole e insalatina. 

INGREDIENTI per 4 pax
300 g di asiago
100 g di nocciole
1 cespo di insalatina
olio
sale e pepe


Tostare le nocciole per pochi minuti in una padella antiaderente e passarle al mixer appena fredde. 
Tagliare il formaggio a triangoli. Passare le fette nella panatura di nocciole pressando bene con le mani per fare aderire la granella. Cuocere brevemente su una piastra.
Preparare e condire l'insalata nei piatti e sistemare i triangoli di formaggio dorato e croccante.
Servire caldo e mettere a tavola un bicchiere di vino bianco!!!


13 commenti:

  1. una interessante ricettina facile e veloce da fare ma direi che e anche molto buona l'accostamento nocciole e asiago e molto adeguata complimenti ....
    by lia

    RispondiElimina
  2. Un grazie alla natura per tutti i doni che ci regala e un grazie a te per questa ricetta sfiziosa :)
    Ciao buon fine settimana

    RispondiElimina
  3. Ma è assolutamente da provare, sarà una delizia di sicuro. ottimo consiglio, ciao e buona Domenica.

    RispondiElimina
  4. oggi ci proponi un piatto davvero originalissimo,veloce e molto invitante :)

    RispondiElimina
  5. Mi piacciono le nocciole e anche l'asiago, peccato che qui in Nuova Zelanda costino entrambi (l'asiago e' poi difficile da trovare!).

    Ma l'idea e' fantastica, per me che sono vegetariana ed amante del formaggio!

    Bello il tuo blog, ti seguo!

    ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  6. @provare per gustare: mille grazie ila!!!

    @pagnottella: ciao gaiaaaaaaaaaaaaaaaaa...che bello rileggerti su i miei commenti!!!
    ti abbraccio forte ;-)

    @max: provala e non resterai deluso!!! buon fine settimana anche a te

    @mirtilla: provalo!!!!

    @alessandra: te ne invio un pacco di Asiago!!!
    sono felice di averti tra i miei sostenitori ;-)

    RispondiElimina
  7. curiosissima di provare questo abbinamento!!! un bacione.

    RispondiElimina
  8. gustosissimo!!!
    mi piace un saccooo il tuo piatto!!
    spesso qua ci facciamo il brie impanato con le nocciole a pezzetti accompagnato con un pò di rucoletta, sono sicura che con l'asiago ( che adoro!) mi piacerà molto di più!!!
    la tua raccolta è super!!!!
    baciiiii e buona serata!

    RispondiElimina
  9. @micaela: grazie per il passaggio ;-)

    @chiara: ciao amichetta e a pensare che ho cominciato a diventare "divoratrice" di asiago dalla ricetta del tuo panettone gastronomico nel quale utilizzi l'asiago per la farcitura!!!

    RispondiElimina
  10. Queste sono le ricette che adoro, veloci, sfiziose e gustosissime. Sarà che amo le nocciole, ma rendono tutto davvero speciale. Un bacione bella, buona settimana

    RispondiElimina
  11. Ahh Fede!!! ammazza che diea stuzzicante questa.. il formaggio scaldato mi piace un sacco.. ma quella panatura di nocciole.. che idea!!!! baci baci :-)

    RispondiElimina
  12. @federica: sono d'accordo sulle nocciole!!! così come per il resto della frutta secca, si possono preparare ricettine veloci e sfiziose!!!
    bacio fede

    @cluadia: provala e non resti delusa!!!noi l'abbiamo mangiato con piatto principale ma è più indicato come antipasto. bacio

    @chiara: ;-)

    RispondiElimina