Favas de Cacau

All'origine del cioccolato

Si sa che per fare il cioccolato occorre il cacao e, come naturale, se si vuole un buon cioccolato, ci vorrà un buon cacao.

Durante la torrefazione, come in tutte le cotture, anche il miglior cacao può essere rovinato.

Per la grandissima qualità di questo cacao e per l'attenzione che mettiamo nel lavoro, dalla piantagione di Terriero Velho nell'isola di Principe al prodotto finito, vi propongo di assaggiare quel che è la base di ogni buon cioccolato: fave di cacao solo tostate, al naturale con ancora la loro buccia da togliere. Degustandole ricorderete, o scoprirete, in un susseguirsi di aromi e profumi, vivi, franchi e delicati, un cacao che non ha bisogno di aromi aggiunti.

Per sbucciare una fava di cacao, comprimerla leggermente contro una superficie dura, tenendola tra il pollice e l'indice. Il tegumento si rompe subito e si stacca facilmente dal seme. Nella parte più tonda di questo, si vede il germe da dove, durante la germinazione, parte la radichetta. Se lo toglierete, avrete l'essenza del cacao che, macinato, è la base del nostro cioccolato.


Ricevo la scorsa settimana, una bustina profumata di Favas de Cacau. Sembrava di avere tra le mani un vero tesoro...le guardavo, le odoravo....un viaggio intimo e profondo alla scoperta del cacao. La maga che mi ha passato questo splendido tesoro, nei suoi appunti di cucina mi suggerisce di "romperne alcune" su pesce tipo salmone. E allora parto con l'organizzazione del mio piatto a base di Favas de Cacau. 
Non avendo una vera ricetta da seguire, ho seguito molto il mio istinto e olfatto così decido di acquistare due tranci di salmone, li preparo per la cottura aggiungendo un filo d'olio, pepe bianco e un pizzico di sale. Lascio cuocere in forno per il tempo necessario. Appena pronto grattugio alcune fave sul trancio di salmone. I due sapori insieme sono deliziosi, profumo e croccantezza delle fave di cacao alimentano la fantasia culinaria.

Commenti

  1. ciao amichetta!!!
    grazieeee a te!!leggere i tuoi post è sempre meraviglioso!!!

    hai visto ho fatto un post con una ricettina... http://unpizzicodimagia.blogspot.com/2011/03/un-pizzico-di-cacao.html
    :)

    ti abbraccioooo!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. @chiara; grazie a te!!! con queste fave ha seminato curiosità nella cucina di collefiorito!!!
    vado a leggere la tua ricettina ;-)

    RispondiElimina
  3. Salmone e favas de cacau... deve essere buonissimo!!! Devo assolutamente trovare il modo di procurarmele anch'io :)

    RispondiElimina
  4. @una cucina tutta per sè: ciao francesca, collegandoti al sito di Claudio Corallo c'è possibilità di acquistare le fave di cacao...ne vale la pena!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Ottimo abbinamento.. io ancora non riesco ad accostare carne o pesce con il cioccolato.. ma forse con le fave di cacao è diverso.. bacioni

    RispondiElimina
  6. davvero insolita ma molto curiosa e siccome a me piace provare quasi quasi... baci

    RispondiElimina
  7. @claudia: per me è stata la prima volta per questo inusuale abbinamento. ho scoperto un sapore piacevolissimo!!!

    @ely: vai provala e fammi sapere!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao, questa ricetta è molto interessante. Anch'io ho delle fave di cacao da utilizzare...non le ho ancora mai provate e questa ricetta mi piace molto...é un'idea!
    Brava. Un bacio

    RispondiElimina
  9. @viola: provale e non ne resterai delusa!!!! grazie e un abbraccio ;-)

    RispondiElimina
  10. mmmm....che abbinamento srano...me se dici che è buono mi fido...ciao katia

    RispondiElimina

Posta un commento