Pane Pizza

Ma quanto è buono il profumo del pane caldo? Io lo metterei tra quei profumi speciali che ci ricordano l'infanzia, le nonne e i vicoli degli antichi borghi dove passavamo ore a giocare e a correre spensierati. Nelle città è difficile risentire questi sapori che tanto ci scaldono il cuore e allora ecco che il piccolo forno apre nelle nostre case riempindoci di gioia e serenità.
Il mio pane è semplice e mi trovo spesso a farlo con l'impasto che avanza dalla massa per la pizza. Gli ingredienti li conoscete tutti: acqua, sale, olio di oliva, farina e lievito. Per l'impasto mi lascio aiutare dalla comodissima MDP versando nell'ordine: 200 ml di acqua, 1,5 cucchiaio di olio, 1,5 cucchiaino di sale, 400 g di farina e per ultimo 11 g di lievito secco.
Circa un'ora e un quarto e la massa è pronta per essere infornata.
Buono, semplice e profumato come i sapori di una volta.

Commenti

  1. ciao carissima!!! siiiii è favoloso!!!baci!

    RispondiElimina
  2. è proprio vero....il profumo del pane è uno dei profumi più buoni che esistano...anche io adoro entrare nella mia cucina dopo che l'ho appena sfornato...questo poi sembra proprio buono.ciao katia

    RispondiElimina
  3. @federica: grazie a te per la condivisione, mi fa sempre molto piacere.

    @katia: e si quel profumo mette serenità. grazie per essere passata di qui...passo io da te;-)

    RispondiElimina
  4. adoro fare il pane e il suo profumo per tutta casa!! il tuo è favoloso!!
    baci
    katty

    RispondiElimina
  5. Anche se non ne mangio un gran che.. adoro il profumo del pane!!! baci e buon lunedì!!!! :-)

    RispondiElimina
  6. Fantastico!!!! Io al pane proprio non so rinunciare e poi quando è caldo è impossibile dirgli di no!

    Baci e buona settimana.

    RispondiElimina
  7. proverò senza dubbi anche questo! ;-)

    RispondiElimina
  8. @katty: grazie;-)

    @claudia: un buon inizio settimana anche a te ;-)

    @betty: caldo è divino!!!

    @micaela: micky ciaoooooooooooooo...che bello rivederti. ci sono dei finocchi filanti che mi chiamano...corro a vedere;-)

    RispondiElimina
  9. Camperei a pane,focaccia e pizza!Ti capisco...e mi sa che proverò quel farro all'amatriciana.Bella idea e gustosissima!Poi ti dico...Un sorriso:-)

    RispondiElimina
  10. É vero, certi profumi ormai li trovi solo se capiti in qualche paesino ove il tempo si é fermato.
    Grazie per la bella ricetta, é da copiare!!
    Buona serata :-)

    RispondiElimina
  11. @simona: se provi il farro fammi assolutamente sapere che sono curiosa;-)

    @mimmi: grazie a te per essere passata di qui;-)

    RispondiElimina
  12. e si hai proprio ragione, il profumo del pane ha qlc di magico;))!!!!
    sai anche mia mamma fa il pane con la pasta che avanza dalla pizza, impasta sempre una quantità industriale di massa per la pizza che passate le 11 di sera è costretta a smettere di infornare pizze per evitare di farci scoppiare ed inizia a far pagnotte
    grazie mille per l'invitooooo!!:))))))) nn vedo l'ora! ovviamente qnd volete siete i benvenuti da noi!!!!
    baciiii

    RispondiElimina
  13. il pane fatto in casa ha tutto un altro sapore anche io riutilizzo spesso la pasta che avanza dalla pizza

    RispondiElimina
  14. ciao! sono di nuovo io:)
    mi ero dimenticata dirti: hai rifatto la crostata?! sono proprio contenta!!!!!!!:)))))
    ti è arrivata la mia @?
    baci

    RispondiElimina
  15. Sì, è così anche per noi, il profumo del pane appena sfornato evoca ricordi d'infanzia, ma anche sensazioni che sanno di casa, di cose semplici. Nelle città il profumo del pane non lo si sente più, ma basta andare in certi paesini e nei vicoli è possibile ancora sentirne il profumo.
    Qualche mese fa abbiamo deciso di acquistare la macchina del pane ed è stato un acquisto di cui siamo felicissimi. Almeno una volta a settimana panifichiamo e poi ci godiamo il piacere di mordere la prima fetta ancora calda.
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  16. @gunther: dai messaggni lasciati mi sembra sia un'abitudine comune quella di fare il pane con l'impasto della pizza che avanza.
    un saluto

    @luca&sabrina: mi fa piacere scoprire persone che hanno bisogno di certi sapori.
    per la macchina del pane, avete fatto benissimo...nn ve ne pentirete. un abbraccio

    RispondiElimina

Posta un commento